Valgarv

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Valgarv
Valgarv.jpg
Valgarv in Slayers Try
UniversoThe Slayers
Nome orig.ヴァルガーヴ (Varugāvu)
Lingua orig.Giapponese
AutoreHajime Kanzaka
Voce orig.Wataru Takagi
Voce italianaPatrizio Prata
SpecieDrago perduto
SessoMaschio

Valgarv (ヴァルガーヴ Varugāvu?) è un personaggio dell'anime e manga The Slayers di Hajime Kanzaka. Valgarv è il personaggio con il passato più doloroso di tutto il mondo di Slayers, carico di odio lo si vedrà soltanto nel corso della terza serie dell'anime Slayers Try.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Originariamente il suo nome era Valtier[1] ed è nato da una razza antica che i draghi d'oro hanno sterminato (i Draghi Perduti). Sopravvissuto a stento fuggendo dai suoi inseguitori, viene trovato da Garv il Demone Drago, di cui si mette al servizio diventando in parte demone[2], segno di ciò è il corno che ha in mezzo alla testa.

Valgarv cresce, e durante la seconda serie il suo maestro viene ucciso da Hellmaster Phibrizzo. Nel corso della terza serie affronta più volte Lina Inverse, ma anche Xellos, vecchio servitore di Phibrizzo. I suoi compagni vengono sconfitti l'uno dopo l'altro fino a quando sembra venire divorato da un'entità estranea al mondo che ha soltanto un desiderio, distruggere ogni cosa. Tale pensiero si unisce all'odio di Valgarv che in qualche modo riesce a controllare il mostro. Lina in battaglia unisce i poteri di tutti i suoi amici (compresi quelli di Xellos) per contrastarlo e una volta sconfitto, per magia diventa nuovamente un infante e viene accolto da un drago d'oro che non sapeva nulla delle atrocità commesse dal suo popolo: Filia Ul Copt.

Lina stessa pensa che il desiderio di Valgrav non fosse tanto quello di distruggere il mondo ma liberarsi delle catene che lo incatenavano ad esso.

Carattere[modifica | modifica wikitesto]

Egli è pieno di odio verso il mondo, pensa che tutti cerchino di ucciderlo, i demoni, i draghi d'oro e anche gli umani. Fedele alla memoria del suo mentore per questo non riesce a perdonare Lina dandole la colpa della sua morte.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Personaggi: Valgarv, su Slayers Homepage. URL consultato il 24 luglio 2017 (archiviato dall'url originale il 20 giugno 2009).
  2. ^ Slayers episodio 58 numerazione italiana

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga