Torno a vivere da solo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Torno a vivere da solo
Paese di produzione Italia
Anno 2008
Durata 104 min
Rapporto 1,85:1
Genere commedia
Regia Jerry Calà
Soggetto Jerry Calà, Gino Capone
Sceneggiatura Jerry Calà, Gino Capone
Distribuzione (Italia) Eagle Pictures
Fotografia Duccio Cimatti
Montaggio Patrizio Marone
Musiche Umberto Smaila
Scenografia Alfonso Rastelli
Costumi Giovanna Tresoldi
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Torno a vivere da solo è un film del 2008 scritto, diretto e interpretato da Jerry Calà, sequel di Vado a vivere da solo di Marco Risi. Le musiche sono di Umberto Smaila. Il film è ambientato a Milano.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Giacomo è ormai adulto, sposato con due figli, ed è un affermato agente immobiliare. Dopo la separazione dalla moglie Francesca, la coppia si deve dividere i figli Chiara e Paolo per i weekend. Gli amici consigliano Giacomo su immediate e pronte attività di ricerca di possibili eventuali amanti, ma Giacomo punta su Jessica, l'ex moglie di Nico.

L'amico Ivano lo porta a vivere nel suo vecchio appartamento sui Navigli, con la medesima mobilia kitsch, che vede ospitare gli attacchi alla bella Jessica, i ripensamenti della moglie, il coming out del suo collega Ivano, una festa improvvisata dalla figlia liceale e un litigio tra i genitori di Giacomo.

Anche questi due sono in rotta: il padre, lasciata la moglie, va a vivere come un barbone in Stazione Centrale con un altro clochard. Qui Giacomo salva dalla prostituzione la brasiliana Telma e la porta a casa sua per ospitarla.

Intanto Nico, lo sciupafemmine del gruppo, scoprendo le tresche di Giacomo con Jessica, vuole vendicarsi provando (e riuscendo) a portarsi a letto Francesca, mentre questa, nel frattempo, ha già avviato un legame di ripiego con il giovanissimo Mirko, che, una volta instauratosi in casa insidia la figlia di Giacomo. La scoperta della relazione tra Mirko e Chiara porta Francesca a rompere il legame, allontanando Mirko ed essere così pronta ad accogliere le attenzioni di Nico con cui va a convivere.

Giacomo intanto rivela ad Ivano l'attuale situazione amorosa di tutti i componenti del gruppo, ed afferma di avere intrapreso una seria relazione con Jessica, tutti si ritrovano poi un anno dopo a casa di Giacomo per festeggiare capodanno, è qui che infine si scopre che la bella Telma, la giovane brasiliana che Giacomo aveva salvato da uno sfruttatore, è in realtà una transessuale ed ha una relazione con Ivano.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema