Tinderbox (Siouxsie and the Banshees)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tinderbox
ArtistaSiouxsie and the Banshees
Tipo albumStudio
Pubblicazione18 aprile 1986
Durata38:24
Tracce8
GenereRock alternativo
EtichettaPolydor, Geffen (USA)
ProduttoreSiouxsie and the Banshees
ArrangiamentiSiouxsie and the Banshees
Registrazione1985
NoteLa versione su CD contiene 5 bonus tracks (4 b-sides e 1 remix)
Siouxsie and the Banshees - cronologia
Album precedente
(1984)
Singoli
  1. Cities in Dust
    Pubblicato: 18 ottobre 1985
  2. Candyman
    Pubblicato: 28 febbraio 1986
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic 4.5/5 stelle[1]
PopMatters molto buono
The Quietus molto buono
Spin molto buono

Tinderbox è il settimo album in studio del gruppo musicale inglese Siouxsie and the Banshees, pubblicato nell'aprile 1986.

L'album ha raggiunto la posizione nº 13 delle classifiche britanniche[2] e la nº 88 della U.S Billboard 200 nella settimana del 5 luglio.[3] Retrospettivamente è considerato un classico sia dai critici che dai musicisti.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

È stato il primo lavoro a tempo pieno registrato con il nuovo chitarrista John Valentine Carruthers; Carruthers aveva solo aggiunto in precedenza alcuni pezzi dell'EP The Thorn del 1984. Le prime sessioni di registrazione di quest'album sono state effettuate presso l'"Hansa Studio By the Wall" nel maggio 1985.

I due singoli estratti sono stati Cities in Dust (pubblicato il 18 ottobre 1985, ha raggiunto la posizione nº 21 delle classifiche) e Candyman (pubblicato il 28 febbraio 1986, posizione nº 34).

L'album è stato ristampato in edizione rimasterizzata e ampliata nel 2009, con tracce bonus, tra cui una versione inedita del singolo Song from the Edge of the World del 1987, e un brano inedito con testi di Steven Severin chiamato Starcrossed, registrato nel maggio 1985. I lati B di Cities in Dust e Candyman, inizialmente inclusi come tracce bonus del CD del 1986, sono state poi inclusi nel cofanetto di B-side Downside Up.

Copertina[modifica | modifica wikitesto]

L'8 luglio 1927, è stato fotografato un tornado da Lucille Handberg nei pressi della cittadina di Jasper, in Minnesota.[4] La fotografia è diventata un classico,[5] ed è stata utilizzata sulla copertina dell'album. La stessa fotografia è stata modificata e utilizzata per l'album Stormbringer dei Deep Purple del 1974.

Lascito[modifica | modifica wikitesto]

Tinderbox è stato ben accolto dalla critica. In seguito è stato acclamato da Jean-Benoît Dunckel degli AIR. Ha selezionato Tinderbox nell'elenco dei "5 album di sempre", dicendo: "Hanno suonato così bene insieme, li ho visti in concerto e non ho mai dimenticato quel momento". L'album sarà acclamato in seguito dal cantante dei Suede, Brett Anderson.[6] Jenny Lee Lindberg dei Warpaint ha citato tra le sue influenze, la band e la canzone Umbrella, inizialmente inclusa nel CD del 1986.[7]

PopMatters l'ha elencato tra i "12 Album Essenziali di Alternative rock degli anni '80", dicendo che era un "album audace e affascinante".[8]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi di Sioux, musiche di Siouxsie and the Banshees, tranne ove indicato.

LP/MC

Lato 1
  1. Candyman - 3:44
  2. The Sweetest Chill - 4:11
  3. This Unrest - 6:14
  4. Cities in Dust - 4:00
Lato 2
  1. Cannons - 3:14
  2. Party's Fall - 4:57
  3. 92 Degrees - 6:04
  4. Lands End - 6:09

Tracce bonus CD

  1. The Quarterdrawing of the Dog - 4:59
  2. An Execution - 3:50
  3. Lullaby - 3:33
  4. Umbrella - 4:12
  5. Cities in Dust (Extended Mix) - 6:49

Tracce bonus rimasterizzazione 2009

  1. Cities in Dust (12" Eruption Mix) - 6:51
  2. The Sweetest Chill (Chris Kimsey 12" Remix) - 5:57
  3. Song from the Edge of the World (JVC Version) - 4:04 (testo: Severin)
  4. Starcrossed (Demo) - 4:07 (testo: Severin)

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ David Clearly, Tinderbox – Siouxsie and the Banshees, su AllMusic. URL consultato il 20 agosto 2012.
  2. ^ Siouxsie & the Banshees in the UK charts albums and singles, su officialcharts.com. URL consultato il 19 marzo 2012.
  3. ^ Billboard 200 - week 5 July 1986. Billboard. Retrieved 15-8-2015
  4. ^ Tornado Historical Photos and Information
  5. ^ Lane, F.W. The Elements Rage. David and Charles. 1966. plate 11: "The classic photograph of a tornado".
  6. ^ Culture. Brettanderson.co.uk. 20 July 2011. Retrieved 1 November 2011.
  7. ^ Kerr, David. "Under the Influence: Warpaint's Jenny Lee Lindberg". Theskinny.co.uk. 16 March 2015. Retrieved 10 December 2015
  8. ^ Makowsky, Jennifer, 12 Essential Alternative Rock Albums from the 1980s, PopMatters, 27 agosto 2014. URL consultato il 27 ottobre 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]