Testimone a rischio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Testimone a rischio
Titolo originaleTestimone a rischio
Paese di produzioneItalia
Anno1997
Durata95 min
Generedrammatico
RegiaPasquale Pozzessere
SoggettoGiacomo e Furio Scarpelli (dal libro di Pietro Calderoni)
SceneggiaturaPietro Calderoni, Giacomo e Furio Scarpelli, Pasquale Pozzessere
ProduttorePietro Valsecchi, Luca Formenton
Produttore esecutivoCamilla Nesbitt
Casa di produzioneTaodue Film, Istituto Luce, Mediaset
Distribuzione in italianoMedusa Film
FotografiaLuca Bigazzi
MontaggioCarlo Valerio
MusicheFranco Piersanti
Interpreti e personaggi

Testimone a rischio è un film drammatico del 1997 diretto da Pasquale Pozzessere, che narra la vicenda di Pietro Nava, interpretato da un premiato Fabrizio Bentivoglio, testimone oculare dell'omicidio del giudice Rosario Livatino.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nava, un rappresentante di sistemi di sicurezza, rese subito testimonianza alla polizia di quanto visto il 21 settembre 1990 sulla superstrada Canicattì-Agrigento.[1] All'epoca non esisteva ancora in Italia la disciplina di programmi di protezione per i testimoni a rischio. Il film si incentra su come la vita di un onesto cittadino si trasformi completamente, in seguito al fatto, in un assurdo destino di isolamento anche e soprattutto in ragione della debole protezione offerta dallo Stato.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatura[modifica | modifica wikitesto]

L'autore della sceneggiatura Pietro Calderoni era stato anche l'autore del libro L'avventura di un uomo tranquillo a cui il film è ispirato.[1]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Fondazione Progetto Legalità, p. 291.
  2. ^ a b Enrico Lancia, Ciak d'oro, su books.google.it. URL consultato il 12/04/20.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Fondazione Progetto Legalità Onlus in memoria di Paolo Borsellino e di tutte le altre vittime della mafia, La memoria ritrovata. Storie delle vittime della mafia raccontate dalle scuole, Palumbo Editore, 2005, ISBN 9788880206026.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema