Ciak d'oro per il migliore attore protagonista

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Francesco Nuti è stato il primo vincitore del premio.
Roberto Benigni condivide il record di vittorie con tre premi.
Toni Servillo condivide il record di vittorie con tre premi.
Sergio Castellitto condivide il record di vittorie con tre premi.
Fabrizio Bentivoglio condivide il record di vittorie con tre premi.

Il Ciak d'oro per il migliore attore è un premio assegnato nell'ambito dei Ciak d'oro che premia attori presenti in film di produzione italiana. Viene assegnato attraverso una votazione dei lettori della rivista Ciak dal 1986.

Vincitori e candidati[modifica | modifica wikitesto]

I vincitori sono indicati in grassetto, a seguire gli altri candidati.

Anni 1980-1989[modifica | modifica wikitesto]

Anni 1990-1999[modifica | modifica wikitesto]

Anni 2000-2009[modifica | modifica wikitesto]

Anni 2010-2019[modifica | modifica wikitesto]

2º classificato Valerio Mastandrea - Romanzo di una strage
3º classificato Fabrizio Bentivoglio - Scialla! (Stai sereno)

Anni 2020-2029[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i Enrico Lancia, Ciak d'oro 1986, su books.google.it. URL consultato il 1986.
  2. ^ Moretti vince anche il Ciak d'oro, su ricerca.repubblica.it. URL consultato il 30 giugno 1994.
  3. ^ Bertolucci Ciak d'oro con il film "Ballo da sola", su ricerca.repubblica.it. URL consultato il 14 settembre 1996.
  4. ^ La Vita è Bella torna in tv: su Cine34 il capolavoro di Benigni tra lacrime, risate ed un falso storico, su occhionotizie.it. URL consultato il 25/01/21.
  5. ^ a b Enrico Lancia, Dizionario del cinema italiano, su books.google.it. URL consultato il 14/04/20.
  6. ^ Cinema: "Pane e tulipani" trionfa anche ai premi Ciak d'oro, su swissinfo.ch. URL consultato il 26/06/2000.
  7. ^ Ciak d'oro 2001, su news.cinecitta.com. URL consultato il 21/07/01.
  8. ^ Ciak d'oro 2002, su news.cinecitta.com. URL consultato il 12/06/02.
  9. ^ Ciak d'oro 2003 4 premi a Ozpetek e Salvatores, su e-duesse.it, 4-06-03. URL consultato l'08/05/03.
  10. ^ Ciak d'oro 2004, su news.cinecitta.com. URL consultato il 09/06/04.
  11. ^ Ciak d'oro 2005, su news.cinecitta.com. URL consultato il 16/06/05.
  12. ^ Ciak d'oro 2006, su news.cinecitta.com. URL consultato il 09/06/06.
  13. ^ I vincitori dei "Ciak d'Oro" 2007, su cinemaitaliano.info. URL consultato il 05/06/07.
  14. ^ Tutti i Ciak d'oro 2008, su news.cinecitta.com. URL consultato l'11/06/08.
  15. ^ Tutti i "Ciak d'Oro" 2009. Trionfo per "Gomorra", "Il Divo" e "Pranzo di Ferragosto", su cinemaitaliano.info. URL consultato l'11/06/09.
  16. ^ I vincitori dei Ciak d'Oro 2010, su cinemaitaliano.info. URL consultato l'08/06/10.
  17. ^ Ciak d'Oro, valanga di premi per Moretti e Martone, su lastampa.it. URL consultato il 17/06/11.
  18. ^ Ciak d’oro 2012, vincitori: This must be the place miglior film, su ilcinemaitaliano.com. URL consultato il 06/06/12.
  19. ^ CIAK D’ORO 2013 al cinema italiano, su gruppomondadori.it. URL consultato il 2013.
  20. ^ Ciak d’oro 2014, a La Grande Bellezza otto premi. Paolo Virzì miglior regista, su ilfattoquotidiano.it. URL consultato il 04/06/14.
  21. ^ Ciak d’oro 2015, i vincitori – Trionfa Il giovane favoloso di Martone: 5 premi tra cui miglior film, su ilfattoquotidiano.it. URL consultato il 03/06/15.
  22. ^ CIAK D’ORO 2016: TUTTI I VINCITORI, su ciakmagazine.it. URL consultato il 09/06/16.
  23. ^ Ciak d’Oro 2017: tutti i premi, su ciakmagazine.it. URL consultato l'08/06/17.
  24. ^ Ciak d’Oro 2018: tutti i premi, su ciakmagazine.it. URL consultato l'08/06/18.
  25. ^ Ciak d’Oro 2019: tutti i premiati, su ciakmagazine.it. URL consultato il 19/06/19 (archiviato dall'url originale il 12 aprile 2020).
  26. ^ Ciak d’Oro 2020: i vincitori, su ciakmagazine.it. URL consultato il 31/10/20.
  27. ^ Ciak d’Oro 2020: miglior attore protagonista, su ciakmagazine.it. URL consultato il 04/10/20.
  28. ^ Ciak d’Oro 2021: i vincitori, su ciakmagazine.it, 19 novembre 2021. URL consultato il 12 gennaio 2022.
  29. ^ Ciak d’Oro 2021 al via le votazioni, su tg24.sky.it, 2 novembre 2021. URL consultato il 12 gennaio 2022.
  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema