TeleNordest

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
TNE TELENORDEST
Stato Italia Italia
Lingua italiano
Tipo semigeneralista
Versioni Tele Diffusione Europea (1ª volta) 576i (SDTV)
(data di lancio: 1984)
TeleNordest (2ª volta) 576i (SDTV)
(data di lancio: 27 agosto 2012)
TeleNordest (3ª volta) 576i (SDTV)
(data di lancio: maggio 2017)
Data chiusura TeleNordest (1ª volta)
(data della chiusura: 2010)
TeleNordest (2ª volta)
(data della chiusura: 19 agosto 2013)
Nomi precedenti Tele Diffusione Europea (1984-1999)
Gruppo Medianordest
Editore Tele Nord s.r.l.
Sito telenordest.tv
Diffusione
Terrestre

Rete Veneta
TeleNordest (Veneto)
DVB-T - FTA
Canale 19 SD

Rete Veneta
TeleNordest (Friuli-Venezia Giulia)
DVB-T - FTA
Canale 71 SD

TeleNordest è un'emittente televisiva italiana con sede a Padova, in onda al canale 19 del digitale terrestre in Veneto e al canale 71 in Friuli-Venezia Giulia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Tele Diffusione Europea[modifica | modifica wikitesto]

Nata nel 1984 a Selvazzano Dentro in Provincia di Padova, per opera di Giorgio Pinton, Paolo Masiero ed Enrico Maconi, già editori di R.T.R. Trasmetteva dal canale uhf 29, e proponeva film, telefilm, cartoni animati, programmi di folcklore e un tg locale. Dal 1991 al 1994 ha trasmesso per sei ore al giorno i programmi di MTV. Inoltre trasmetteva alcuni programmi prodotti da Telelombardia.

Nel 1997 l'emittente viene venduta a Mario Carraro che nel 2000 la cede al figlio Enrico Carraro i quali sono anche proprietari con la finanziaria Finaid spa del 10% di Telelombardia.

TNE TeleNordest[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1999 l'emittente viene ceduta da Carraro a Giorgio Panto che la rinomina in TNE TeleNordest. Nasce come progetto di tv di servizio per l'area del Nord-est italiano. Le caratteristiche sono l'uso della diretta, la presenza sul territorio, il contatto con il pubblico, l'aggiornamento continuo delle news, la produzione di speciali in diretta, la trasmissione di informazioni utili.

Il segnale di TNE TeleNordest copriva una delle più interessanti aree socio-economiche del paese. Le due regioni Veneto e Friuli-Venezia Giulia, che facevano registrare indici di sviluppo fra i più elevati d'Italia. TNE TeleNordest produceva un ascolto quotidiano medio di circa 400.000 contatti, dato che la poneva fra le più quotate emittenti del Triveneto. Mediante una fitta rete di canali l'emittente diffondeva il suo segnale su oltre l'80% della regione Veneto e Friuli-Venezia Giulia, raggiungendo una potenziale utenza di quasi sei milioni di persone.

Il 1º aprile 2010 l'emittente viene sostituita dalla nuova emittente 7 News del Gruppo Tvision. A settembre 2012 l'emittente torna nuovamente a trasmettere in streaming sul sito internet del Gruppo TVision (Antenna Tre Veneto), mentre ad agosto era tornata anche sul digitale terrestre, sotto la proprietà di Rete Veneta. A partire da sabato 30 marzo 2013 ha trasmesso le partite della Liga spagnola stagione 2012-2013.

Il 19 agosto 2013 TNE TeleNordest termina le trasmissioni sul digitale terrestre, sostituito da nordest.tv. Successivamente, TNE TeleNordest è stato attivo in streaming via internet, come web TV, trasmettendo solamente televendite 24 ore su 24.

Nel maggio 2017 il canale, torna a trasmettere sul digitale terrestre, alla posizione 19, al posto di nordest.tv.

Multiplex Rete Veneta[modifica | modifica wikitesto]

Questa la composizione del multiplex Rete Veneta (UHF 42):

LCN Nome canale
13 ANTENNA TRE VENETO
18 RETE VENETA
19 TNE TELENORDEST
74 RADIO SORRRISO TV
85 Radio Birikina TV
110 UDINESE TV
272 Radio Piterpan TV
610 TELEQUATTRO
611 Radio Bellla e Monella TV
688 Radio Sorrriso TV

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione