Survivor Series (2015)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Survivor Series
Tagline25 Years of Undertaker
Colonna sonoraWarriors
Prodotto daWWE
SponsorMountain Dew Kickstart
Data22 novembre 2015
SedePhilips Arena
CittàAtlanta, Georgia
Spettatori14.481
Cronologia pay-per-view
Hell in a CellSurvivor SeriesTLC
Progetto Wrestling

Survivor Series (2015) è stata la ventinovesima edizione dell'omonimo evento in pay-per-view prodotto annualmente dalla WWE. L'evento si è svolto il 22 novembre 2015 alla Philips Arena di Atlanta (Georgia).

Antefatto[modifica | modifica wikitesto]

Nella puntata di Raw del 26 ottobre Roman Reigns ha sconfitto l'Intercontinental Champion Kevin Owens, lo United States Champion Alberto Del Rio e Dolph Ziggler in un Fatal 4-Way match, diventando così il primo sfidante per il WWE World Heavyweight Championship. Tuttavia, in seguito al grave infortunio al ginocchio occorso al campione Seth Rollins il 4 novembre durante un evento dal vivo tenutosi a Dublino, il titolo mondiale è stato reso vacante e contestualmente la WWE ha sancito un torneo le cui semifinali e finale si disputeranno proprio alle Survivor Series per decretare il nuovo campione. Nella puntata di Raw del 9 novembre Triple H ha offerto a Reigns (il quale avrebbe dovuto essere il contendente nº 1 al titolo) la possibilità di passare direttamente alla finale del torneo se si fosse alleato con l'Authority; tuttavia Reigns ha rifiutato l'offerta di Triple H. Nella puntata di Raw del 16 novembre Reigns, Dean Ambrose, Kevin Owens e Alberto Del Rio si sono qualificati per le semifinali del torneo; dunque a Survivor Series Reigns affronterà Del Rio, mentre Owens affronterà Ambrose.

Il 25 ottobre, a Hell in a Cell, The Undertaker è stato sconfitto da Brock Lesnar in un brutale Hell in a Cell match; al termine dell'incontro la Wyatt Family (Bray Wyatt, Luke Harper, Braun Strowman e Erick Rowan) ha attaccato The Undertaker per poi portarlo al di fuori dell'arena. La sera successiva, a Raw, Kane ha confrontato la Wyatt Family ma anch'egli viene attaccato e scortato fuori dall'arena. Nella puntata di Raw del 9 novembre The Undertaker e Kane hanno fatto il loro ritorno attaccando tutti i componenti della Wyatt Family. Nella puntata di SmackDown del 12 novembre Wyatt ha sfidato i Brothers of Destruction a un Tag Team match per Survivor Series.

Nella puntata di Raw del 2 novembre Paige ha sconfitto Becky Lynch, Brie Bella e Sasha Banks in un Fatal 4-Way match diventando così la prima sfidante al Divas Championship di Charlotte per Survivor Series.

Nella puntata di SmackDown del 22 ottobre Tyler Breeze ha debuttato nel roster principale della WWE attaccando Dolph Ziggler. Nella puntata di SmackDown del 29 ottobre Breeze ha nuovamente attaccato Ziggler. In seguito ai continui attacchi tra i due, è stato annunciato un match tra Breeze e Ziggler per Survivor Series.

Torneo per la riassegnazione del titolo[modifica | modifica wikitesto]

  Ottavi di finale
9 novembre 2015 (Raw)
Quarti di finale
16 novembre 2015 (Raw)
Semifinali
22 novembre 2015 (Survivor Series)
Finale
22 novembre 2015 (Survivor Series)
                                     
 Roman Reigns Schienamento  
 Big Show 14:32  
     Roman Reigns Schienamento  
       Cesaro 20:21  
 Sheamus 10:08
 Cesaro Schienamento  
     Roman Reigns Schienamento  
     Alberto Del Rio 14:01  
 Kalisto Schienamento  
 Ryback 8:48  
     Kalisto 10:04
       Alberto Del Rio Schienamento  
 Stardust 7:07
 Alberto Del Rio Schienamento  
     Roman Reigns Schienamento
     Dean Ambrose 9:02
 Kevin Owens Schienamento  
 Titus O'Neil 6:52  
     Kevin Owens Schienamento
       Neville 10:44  
 King Barrett 15:27
 Neville Schienamento  
     Kevin Owens 11:19
     Dean Ambrose Schienamento  
 Dolph Ziggler Schienamento  
 The Miz 4:59  
     Dolph Ziggler 16:41
       Dean Ambrose Schienamento  
 Tyler Breeze 11:07
 Dean Ambrose Schienamento  

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

# Incontri Stipulazioni Durata
Kick-off Bubba Ray Dudley, D-Von Dudley, Goldust, Neville e Titus O'Neil
hanno sconfitto Bo Dallas, Konnor, The Miz, Stardust e Viktor
5-on-5 Tag Team Elimination match[1] 18:10
1 Roman Reigns ha sconfitto Alberto Del Rio (con Zeb Colter) Single match[2] 14:05
2 Dean Ambrose ha sconfitto Kevin Owens Single match[3] 11:20
3 Jey Uso, Jimmy Uso, Kalisto, Ryback e Sin Cara hanno sconfitto
Big E, King Barrett, Kofi Kingston, Sheamus e Xavier Woods
5-on-5 Tag Team Elimination match[4] 17:33
4 Charlotte (c) ha sconfitto Paige per sottomissione Single match per il WWE Divas Championship[5] 14:18
5 Tyler Breeze (con Summer Rae) ha sconfitto Dolph Ziggler Single match[6] 06:41
6 The Brothers of Destruction (Kane e The Undertaker) hanno sconfitto
The Wyatt Family (Bray Wyatt e Luke Harper) (con Braun Strowman)
Tag Team match[7] 10:18
7 Roman Reigns ha sconfitto Dean Ambrose Single match per il vacante WWE World Heavyweight Championship[8] 09:02
8 Sheamus ha sconfitto Roman Reigns (c) Single match per il WWE World Heavyweight Championship[8]
Sheamus ha incassato il Money in the Bank
00:39

Eliminazioni nei 5-on-5 Tag Team Elimination match[modifica | modifica wikitesto]

N° eliminazione Wrestler Eliminato da Modalità di eliminazione
Viktor Goldust Schienato dopo una Powerslam
Konnor Bubba Ray Dudley Schienato dopo una Lifting side slam
Neville The Miz Schienato dopo la Skull Crushing Finale
The Miz Goldust Schienato con un Roll-up
Bo Dallas Titus O'Neil Schienato dopo la Clash of the Titus
Stardust D-Von Dudley Schienato dopo la 3-D
Sopravvissuti: Bubba Ray Dudley, D-Von Dudley, Goldust e Titus O'Neil
N° eliminazione Wrestler Eliminato da Modalità di eliminazione
King Barrett Sin Cara Schienato dopo una Senton bomb
Jimmy Uso Xavier Woods Schienato dopo un Diving foot stomp
Sin Cara Sheamus Schienato dopo il Brogue Kick
Big E Jey Uso Schienato dopo un Uso Splash
Kofi Kingston Eliminato per count-out
Xavier Woods Eliminato per count-out
Sheamus Ryback Schienato dopo la Shell Shocked
Sopravvissuti: Jey Uso, Kalisto e Ryback

Minacce dello Stato Islamico[modifica | modifica wikitesto]

Il Federal Bureau of Investigation (FBI) ha studiato una presunta minaccia di attacco da parte dello Stato Islamico (ISIS) previsto per Survivor Series. La sera del 21 novembre 2015, giorno precedente all'evento, l'FBI ha rilasciato la seguente dichiarazione:

«Il Federal Bureau of Investigation è a conoscenza di notizie riguardanti una presunta minaccia di attacco da parte dello Stato Islamico che include un evento nella città di Atlanta. Sebbene si prendano sempre sul serio tutte le minacce, in questo momento non ci sono informazioni specifiche o credibili di un attacco.»

La mattina del 22 novembre 2015 la WWE ha rilasciato un comunicato ufficiale in cui ha affermato che il pay-per-view si sarebbe svolto regolarmente.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Goldust, The Dudley Boyz, Neville and Titus O’Neil def. The Miz, Stardust, The Ascension and Bo Dallas, 23 novembre 2015.
  2. ^ Burdick, Michael, Roman Reigns def. Alberto Del Rio (WWE World Heavyweight Championship Tournament Semifinals), WWE. URL consultato il 23 novembre 2015.
  3. ^ Melok, Bobby, Dean Ambrose def. Kevin Owens (WWE World Heavyweight Championship Tournament Semifinals), WWE. URL consultato il 23 novembre 2015.
  4. ^ Laboon, Jeff, WWE, [Ryback, The Usos & The Lucha Dragons def. The New Day, Sheamus & King Barrett (Traditional Survivor Series Elimination Match) Ryback, The Usos & The Lucha Dragons def. The New Day, Sheamus & King Barrett (Traditional Survivor Series Elimination Match)]. URL consultato il 23 novembre 2015.
  5. ^ Adkins, Greg, Divas Champion Charlotte def. Paige, WWE. URL consultato il 23 novembre 2015.
  6. ^ Artus, Matthew, Tyler Breeze def. Dolph Ziggler, WWE. URL consultato il 23 novembre 2015.
  7. ^ Benigno, Anthony, The Brothers of Destruction def. The Wyatt Family, WWE. URL consultato il 23 novembre 2015.
  8. ^ a b Murphy, Ryan, Roman Reigns def. Dean Ambrose in the WWE World Heavyweight Championship Tournament Final Match; Sheamus cashed in his Money in the Bank contract to become WWE World Heavyweight Champion, WWE. URL consultato il 23 novembre 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling