Stazione di Castellanza (1887)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Castellanza
stazione ferroviaria
Castellanza staz ferr vecchia piazzale binari.JPG
Immagine del piazzale binari poco dopo la dismissione
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàCastellanza
Coordinate45°36′48.66″N 8°53′38.27″E / 45.613516°N 8.893964°E45.613516; 8.893964Coordinate: 45°36′48.66″N 8°53′38.27″E / 45.613516°N 8.893964°E45.613516; 8.893964
Lineeferrovia Saronno-Novara e ferrovia di Valmorea
Caratteristiche
Tipostazione in superficie, passante. Di diramazione fino al 1977
Stato attualeDismessa
OperatoreFerrovienord
Attivazione1887
Soppressione2010
Binari4+2 tronchi
NoteChiusa in seguito al raddoppio e all'interramento della linea

La stazione di Castellanza era una stazione ferroviaria posta sulla linea Saronno-Novara, e origine della linea Castellanza-Mendrisio (fino al 1977). La stazione venne dismessa nel 2010 e sostituita dalla nuova, era a servizio dell'omonima città.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La stazione vista dal lato strada

La stazione venne inaugurata insieme alla tratta Busto Arsizio-Saronno il 5 ottobre 1887. Nel 1904 la stazione diventò di diramazione per la linea Castellanza-Mendrisio dove l'esercizio durò fino al 1977, da quell'anno la stazione servì solo per la Novara-Saronno.[senza fonte] Nel 1990 venne fatto il raddoppio tra Saronno e Rescaldina nello stesso anno toccò il tronco tra Castellanza e Vanzaghello che venne inaugurata il 1º luglio 1996, il tronco da Rescaldina a Busto Arsizio (compresa la vecchia stazione di Castellanza) rimase a binario semplice per diversi anni. Nel gennaio 2005 iniziarono i lavori di raddoppio e del tunnel tra Rescaldina e Busto Arsizio facendo così dismettere la tratta in superficie e nel gennaio 2010 la stazione cessò il suo servizio definitivamente e sostituita dalla nuova posta più a ovest (posta a Busto Arsizio),[senza fonte] da quel giorno la stazione venne completamente abbandonata.

Strutture e impianti[modifica | modifica wikitesto]

La stazione dispone di un fabbricato viaggiatori (molto simile a quello di Galliate, ma di dimensioni maggiori) e quattro binari, di cui due adibiti il trasporto passeggeri e due per il ricovero merci.

Movimento[modifica | modifica wikitesto]

La stazione era servita dai treni regionali in servizio sulla tratta MilanoSaronnoNovara, e da alcuni treni del Malpensa Express provenienti da Milano Cadorna.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]