Spettrometria MIKES

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La spettrometria MIKES è una tecnica di spettrometria di massa oggi abbandonata; MIKES è l'acronimo dell'inglese mass-analyzed ion kinetic energy spectrometry. In questa tecnica si monta l'analizzatore di massa a doppio fuoco in geometria inversa (prima il settore magnetico e poi il settore elettrostatico).[1][2][3] Il voltaggio di accelerazione V, e il campo magnetico B, sono impostati per selezionare uno ione precursore a un determinato m/z. Lo ione precursore si frammenta in una zona priva di campo elettrico tra i due settori e viene analizzato il rapporto energia cinetica/carica degli ioni prodotto. La larghezza dei picchi degli ioni prodotto è in relazione con la distribuzione di energia cinetica liberata durante il processo di dissociazione.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Soltero-Rigau E, Kruger TL, Cooks RG, Identification of barbiturates by chemical ionization and mass-analyzed ion kinetic energy spectrometry, in Anal. Chem., vol. 49, nº 3, 1977, pp. 435–42, DOI:10.1021/ac50011a027, PMID 842853.
  2. ^ Easton C, Johnson DW, Poulos A, Determination of phospholipid base structure by CA MIKES mass spectrometry, in J. Lipid Res., vol. 29, nº 1, 1988, pp. 109–12, PMID 3356947.
  3. ^ Cooks RG, Kondrat RW, Youssefi M, McLaughlin JL, Mass-analyzed ion kinetic energy (MIKE) spectrometry and the direct analysis of coca, in J Ethnopharmacol, vol. 3, 2-3, 1981, pp. 299–312, DOI:10.1016/0378-8741(81)90060-X, PMID 7242113.
  4. ^ Chul Yeh, Myung Soo Kim, Analysis of a mass-analyzed ion kinetic energy profile. II. Systematic determination of the kinetic energy release distribution (PDF), in Rapid Communications in Mass Spectrometry, vol. 6, nº 4, 1992, pp. 293–297, DOI:10.1002/rcm.1290060414. URL consultato il 30 marzo 2008.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Jacques Momigny; Eugen Illenberger, Gaseous Molecular Ions: An Introduction To Elementary Processes Induced By Ionization (Topics in Physical Chemistry), Darmstadt, Steinkopff, 1999, ISBN 3-7985-0870-4.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia