Interfaccia coassiale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

In spettrometria di massa l'interfaccia coassiale è un'interfaccia tra elettroforesi capillare e spettrometria di massa.

Meccanismo[modifica | modifica wikitesto]

Ci sono due capillari uno dentro l'altro: il più interno è quello per l'elettroforesi capillare, l'altro trasporta il liquido di make-up ed è sottoposto a voltaggio elettrospray. Di solito c'è un terzo capillare, ancora più esterno, nel quale passa il gas per l'assistenza pneumatica all'elettrospray. I capillari terminano nella sorgente dove avviene il mescolamento tra il flusso dell'elettroforesi e il liquido di make-up nebulizzato con la formazione di un aerosol carico.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia