Spettrometria di massa a ionizzazione a risonanza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La spettrometria di massa a ionizzazione a risonanza, comunemente indicata con l'acronimo RIMS (dall'inglese resonance ionization mass spectrometry), è una tecnica di spettrometria di massa a sputtering di neutri basata sulla spettroscopia a ionizzazione a risonanza.

Ionizzazione[modifica | modifica wikitesto]

L'analita viene bombardato con fotoni ad adeguata frequenza. In questo modo si provoca l'eccitazione dello stesso oltre il suo potenziale di ionizzazione e, conseguentemente, la sua ionizzazione. Se è permessa una sola transizione per l'analita, la tecnica è molto selettiva. Spesso si utilizzano laser come sorgenti di fotoni.

GD-RIMS[modifica | modifica wikitesto]

La tecnica può essere anche abbinata a una sorgente a scarica a bagliore, questo aumenta l'efficienza di ionizzazione della scarica a bagliore e rende la tecnica più selettiva, diminuendo le interferenze di specie presenti nel plasma.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia