Siegmar Wätzlich

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Siegmar Wätzlich
Siegmar Wätzlich World Cup 1974.jpg
Dati biografici
Nazionalità Germania Est Germania Est
Altezza 176 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Ritirato 1975
Carriera
Giovanili
 ????-1967 SG Rammenau
Squadre di club1
1967-1975 Dinamo Dresda Dinamo Dresda  ? (?)
Nazionale
1972-1975 Germania Est Germania Est 22 (0)[1]
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Bronzo Monaco di Baviera 1972
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Siegmar Wätzlich (Rammenau, 16 novembre 1947) è un ex calciatore tedesco orientale, dal 1990 tedesco, di ruolo difensore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nel SG Rammenau, Wätzlich approdò nel 1967 alla Dinamo Dresda, squadra con cui giocò tutta la sua breve carriera. Si ritirò infatti a soli 27 anni per problemi al menisco riuscendo a vincere con la squadra sassone tre DDR-Oberliga. Giocò un totale di 139 partite e realizzò 10 reti.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Con la Germania Est giocò 24 partite (di cui due non ufficiali[2]) tra il 1972 e il 1975. Partecipò alle olimpiadi di Monaco di Baviera 1972 e al campionato del mondo 1974.

Al torneo di calcio dei XX Giochi Olimpici di Monaco di Baviera, partì titolare nei primi tre incontri - contro Ghana, Colombia e Polonia - e in quest'ultima gara venne sostituito nel quarto d'ora finale da Vogel e poi non venne più impiegato nel resto del torneo.

Al Campionato del Mondo 1974, sulle sei gare disputate dalla DDR, ne giocò da titolare le prime quattro: nell'ultima, il 26 giugno ad Hannover contro il Brasile, riuscì a portarla a termine sia pure infortunato ma, ritenuto ormai irrecuperabile per il resto del torneo, venne subito fatto rientrare a Dresda.

Il debutto in Nazionale A avvenne proprio in occasione dei Giochi Olimpici, il 28 agosto 1972, all'Olympiastadion di Monaco contro il Ghana (vittoria per 4-0). Chiuse la sua esperienza internazionale con la sconfitta della DDR per 2-1 in Islanda nel giugno 1975 nelle qualificazioni per il Campionato europeo dell'anno successivo.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

1970-1971, 1972-1973, 1975-1976
1971
Monaco di Baviera 1972

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 24 (0) se si comprendoni i Giochi olimpici.
  2. ^ le partite giocate ai Giochi olimpici sono classificate dalla FIFA come non ufficiali

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]