Sera... notte... mattino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sera... notte... mattino
Titolo originale Abend - Nacht - Morgen
Paese di produzione Germania
Anno 1920
Durata 55 min
Colore B/N
Audio muto
Genere drammatico
Regia Friedrich Wilhelm Murnau
Sceneggiatura Rudolf Schneider
Interpreti e personaggi

Sera... notte... mattino (Abend - Nacht - Morgen) è un film del 1920 diretto da Friedrich Wilhelm Murnau.

È considerato un film perduto.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Maud, una giovane "cocotte" ha come amante un milionario, Chester. Chester compra per lei una collana costosa, che mostra in giro la sera al suo club. Nel tentativo di rubare la collana, prima Prince, un giocatore d'azzardo, amico di Chester, poi Brilburn, fratello di Maud si introducono nella villa del ricco signore che pare essersi impiccato... Risolve brillantemente il caso il detective Ward. [1]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato girato negli studi Lixie a Berlino-Weissensee e prodotto dalla Ein Decla Detectiv Film der Decla-Bioscop. Per le scenografie Robert Neppach era il responsabile. Il film era composto di cinque atti (1700 metri, circa 94 minuti. [2]

La prima[modifica | modifica wikitesto]

La prima ha avuto luogo all'inizio dell'ottobre 1920 al Decla Lich-spiele Unter den Linden.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

La critica cinematografica del suo tempo ha complessivamente lodato il film per la sua atmosfera elegante, le luci e le ombre sapientemente impiegate. [3] [4]

Viene riconosciuta la raffinatezza della scenografia e della recitazione e il soggetto appare diverso da un qualsiasi altro film poliziesco. [5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lotte H. Eisner, Murnau. Vita e opere di un genio del cinema tedesco, pp. 126-127.
  2. ^ Le notizie sono tratte dal libro di Lotte H. Eisner, Murnau. Vita e opere di un genio del cinema tedesco , pag. 275.
  3. ^ Berliner Börsenzeitung, 26 settembre 1920.
  4. ^ Die Post, 26 settembre 1920.
  5. ^ Der Bürger, 18 settembre 1920.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Lotte H. Eisner, Murnau. Vita e opere di un genio del cinema tedesco, Alet Edizioni, Padova, settembre 2010 ISBN 978-88-7520-125-8
  • Pier Giorgio Tone, Murnau, Milano, Il Castoro Cinema, Firenze 1976.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema