Marizza, detta la signora dei contrabbandieri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marizza, detta la signora dei contrabbandieri
Titolo originale Marizza, genannt die Schmugglermadonna
Lingua originale tedesco
Paese di produzione Germania
Anno 1920
Durata 50 min
Colore B/N
Audio muto
Rapporto 1,33 : 1
Genere drammatico
Regia Friedrich Wilhelm Murnau
Soggetto Die Grune Auge Freund
Sceneggiatura Wolfgang Geiger e Hans Janowitz
Produttore Erwin Rosner
Casa di produzione Helios Film
Fotografia Karl Freund
Scenografia Heinrich Richter
Interpreti e personaggi

Marizza, detta la signora dei contrabbandieri (Marizza, genannt die Schmugglermadonna) è un film muto del 1922 diretto da Friedrich Wilhelm Murnau.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Il film fu prodotto dalla Helios-Film Erwin Rosner, Berlin. Venne girato dall'ottobre al novembre 1920[1].

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Venne presentato in prima a Berlino, al Johann-Georg-Lichtspiele il 20 gennaio 1921[2].

Tutte le copie di questo film sono andate distrutte durante il nazismo. Alcuni frammenti appartenenti al primo rullo sono conservati negli archivi della Cineteca Nazionale[3].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ IMDb business
  2. ^ Film Portal
  3. ^ Silent Era

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema