Seiano (Vico Equense)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Seiano
frazione
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Campania-Stemma.svg Campania
Città metropolitana Città metropolitana di Napoli-Stemma.png Napoli
Comune Vico Equense-Stemma.png Vico Equense
Territorio
Coordinate 40°40′N 14°26′E / 40.666667°N 14.433333°E40.666667; 14.433333 (Seiano)Coordinate: 40°40′N 14°26′E / 40.666667°N 14.433333°E40.666667; 14.433333 (Seiano)
Altitudine 85 m s.l.m.
Abitanti 1 150[1]
Altre informazioni
Cod. postale 80066
Prefisso 081
Fuso orario UTC+1
Nome abitanti seianesi
Patrono Santa Maria delle Grazie (detta Santa Maria Vecchia)
Giorno festivo 2 luglio e la domenica seguente
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Seiano
Seiano

Seiano è una frazione di Vico Equense posta sul lato sinistro del Rivo d'Arco, a circa due chilometri dal capoluogo comunale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fin dall'epoca romana, Seiano è stata scelta come meta di soggiorno per il suo dolce clima, per l'aria salubre, per il verde delle colline e l'azzurro intenso del mare.

Seiano, di origine sicuramente longobarda, è nominata ufficialmente per la prima volta nel marzo del 1306. La località assunse importanza nell'epoca angioina e, dal Cinquecento in poi, ebbe notevole sviluppo, che raggiunse il massimo nel Settecento. Fortemente accentrato intorno alla chiesa parrocchiale, il villaggio si è allargato verso Vico e Montechiaro (frazione limitrofa).

La sua risorsa principale fu la marina mercantile, particolarmente florida nella metà del XIX secolo, all'epoca della marina a vela: durante questo periodo Seiano contava una flotta mercantile di 21 bastimenti. Il Santuario della Vergine delle Grazie detta Santa Maria Vecchia (sec. XVI) custodisce molti ex voto.

Oltre a questo santuario è presente anche una chiesa parrocchiale dedicata a San Marco Evangelista e risalente al XVIII secolo.

Geografia e localizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Questa frazione si trova posta su una collina a strapiombo sul mare (85 m s.l.m.), dove sorge un piccolo agglomerato di case. Seguendo invece una lunga strada in discesa si arriva alla Marina di Seiano, zona che fa sempre parte della frazione di Seiano, dove sorge un piccolo villaggio di pescatori, pressoché disabitato durante il periodo invernale. Quando fu costruita l'antica chiesa del 1790 gli abitanti erano 2300.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Turismo[modifica | modifica wikitesto]

Questa zona è frequentata soprattutto durante il periodo estivo, quando vengono prese d'assalto le spiagge della Marina di Aequa, dove sorgono numerosi ristoranti, qualche albergo, campeggi. Altri ristoranti e alberghi sono situati nella zona collinare della frazione vicana. Data l'amenità del luogo negli anni cinquanta la società Montecatini e successivamente la Montedison (unione Montecatini-Edison) realizzarono una Casa di Soggiorno e Cura per i propri dipendenti. La struttura è oggi un albergo.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Strade[modifica | modifica wikitesto]

La frazione di Seiano è attraversata dalla Strada statale 145 Sorrentina.

Ferrovie[modifica | modifica wikitesto]

La stazione di Seiano, posta presso la statale Sorrentina, sorge lungo la ferrovia Torre Annunziata-Sorrento, facente parte della rete Circumvesuviana gestita dall'Ente Autonomo Volturno.

Precedentemente alla costruzione di tale ferrovia, fra il 1906 e il 1946 la località era servita da una fermata della tranvia Castellammare di Stabia-Sorrento.

Porti[modifica | modifica wikitesto]

Il porto di Seiano, di modeste dimensioni, in passato era utilizzato soprattutto da pescatori a Marina di Seiano. Con l'allungamento anche del molo, oltre all'attracco degli aliscafi di linea, lo scalo consente oggi l'ormeggio di natanti da diporto.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Approssimativamente