Colli di Fontanelle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Colli di Fontanelle - Panorama Nord.jpg
Ingrandisci
Colli di Fontanelle: Panorama.
La foto ritrae il panorama che è possibile ammirare guardando verso nord, sul Golfo di Napoli: a destra, sullo sfondo, si scorge il Vesuvio.

I Colli di Fontanelle sono una frazione di Sant'Agnello ubicata sulle colline della Penisola sorrentina (che è formata dai Monti Lattari, diramazione verso occidente degli Appennini), a poco più di 2 km in linea d'aria dal centro cittadino.La capitale del Regno dei Colli è Mortora.

Colli di Fontanelle
frazione
Regno dei Colli
Colli di Fontanelle – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Campania-Stemma.svg Campania
Città metropolitanaProvincia di Napoli-Stemma.svg Napoli
ComuneSant'Agnello-Stemma.png Sant'Agnello
Territorio
Coordinate40°36′47″N 14°24′27″E / 40.613056°N 14.4075°E40.613056; 14.4075 (Colli di Fontanelle)Coordinate: 40°36′47″N 14°24′27″E / 40.613056°N 14.4075°E40.613056; 14.4075 (Colli di Fontanelle)
Altitudine318 m s.l.m.
Abitanti859 (2001)
Altre informazioni
Cod. postale80065
Prefisso081
Fuso orarioUTC+1
Nome abitanticollinesi
PatronoNatività di Maria Vergine
Giorno festivo8 settembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Colli di Fontanelle
Colli di Fontanelle

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

I Colli di Fontanelle godono di un panorama incantevole: dalla piazza Carlo Sagristani, posta a 318 m, è possibile ammirare i comuni di Sant'Agnello, Piano di Sorrento e Meta con sullo sfondo il Golfo di Napoli e più in lontananza la stessa Napoli e il Vesuvio.

La posizione sulla cima delle colline consente di godere, volgendo lo sguardo verso sud, anche del panorama del Golfo di Salerno e dei cosiddetti Li Galli: si tratta di tre isolotti, Gallo Lungo, La Rotonda e Briganti (per la precisione, Dei Briganti a Nord della Rotonda), che vengono identificati con il luogo nel quale le sirene dell'Odissea di Omero ammaliavano i naviganti, inducendoli a schiantarsi sugli scogli. Ulisse non volle rinunciare a sentire il canto delle sirene e così si fece legare all'albero della nave, ma solo dopo aver turato con della cera le orecchie dei suoi marinai: egli poté quindi estasiarsi al canto delle sirene mentre la nave continuò indisturbata il suo cammino.

Sul Picco Sant'Angelo, dove si raggiunge la massima altezza (465 m), è posta una Croce, anticamente in legno, che fu sostituita, all'inizio del secolo, con una di ferro, realizzata col contributo spontaneo dei fedeli, che la trasportarono in pezzi a dorso di muli e la saldarono sul posto.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome Colli di Fontanelle deriva dal fatto che, nei secoli passati, questa antica contrada era ricca di sorgenti d'acqua successivamente prosciugatesi.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Chiesa della Natività di Maria Vergine[modifica | modifica wikitesto]

Parrocchia della Natività di Maria Vergine

La Parrocchia dei Colli di Fontanelle, costruita nel 1883 dal Comm. Francesco Saverio Ciampa dove prima sorgeva un'antica cappella, è dedicata alla Natività di Maria Vergine: si tratta di una costruzione in stile barocco, ad una sola navata. Condotta dal 1962 da Don Paolo De Ponte, è posta sulla sommità della collina, con lo sguardo rivolto verso i sottostanti centri cittadini e verso il Golfo di Napoli. Fu notevolmente danneggiata dal sisma del 1980 e successivamente ristrutturata, tornando ad essere bella ed accogliente come prima. Non conserva opere di particolare valore artistico, ma il quadro posto sull'altare maggiore, opera di Autore ignoto e rappresentante la Natività di Maria, è molto bello per l'intensità dei colori e le agili linee del disegno. In precedenza sull'altare si venerava una tela di Silvestro Buono che venne però trafugata.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Sagre[modifica | modifica wikitesto]

Nel mese di settembre, ai Colli di Fontanelle si tiene la sagra dei prodotti tipici dell'agricoltura della zona: risalente al 1980 e della durata di tre giorni, consiste in una mostra-mercato che attira ogni anno moltissimi visitatori.

Iniziative[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1999, durante la prima settimana di agosto, si svolgono, nella piazza principale dei Colli di Fontanelle, vari giochi popolari che coinvolgono tutto il paese e che attirano l'attenzione di turisti e visitatori [1].


SPORT

I colli di fontanelle hanno una squadra di calcio militante in Lega 2

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ [1]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]