SegWit

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
SegWit Logo

Segregated Witness, o SegWit (in italiano traducibile come: Testimone segregato), è il nome usato per un cambio soft fork (diramazione leggera dal progetto) dovuto a problemi di scalabilità nel formato delle transazioni della criptovaluta Bitcoin,che è stata anche implementata sulle criptovalute Litecoin, DigiByte e Vertcoin.[1]

Il titolo formale "Segregated Witness (Consensus layer)" ha il numero di proposta di miglioramento Bitcoin BIP141.[2]. Ha come scopo di risolvere il problema criptografico della malleabilità.[3] È stato anche pensato per mitigare il problema di limite di grandezza della blockchain che riduce la velocità delle transazioni in bitcoin. Riesce in questo intento suddividendo la transazione in 2 segmenti, rimuovendo la firma di sblocco (dato "testimone") dalla porzione originale e aggiungendolo in fondo come struttura separata[4]. La sezione originale continuerebbe a trattenere i dati dell'inviante e del ricevitore e la nuova struttura "testimone" conterebbe gli script e le firme. Il segmento dati originale sarebbe contato normalmente ma il segmento "testimone" sarebbe in effetti contato come un quarto della sua grandezza reale.

La Segregated Witness viene attivata il 24 agosto 2017[5].

L'8 novembre 2017, gli sviluppatori di SegWit2x annunciano che l'hard fork pianificato per il 16 novembre 2017 è stato cancellato a causa della mancanza di consenso.[6][7]

Note[modifica | modifica wikitesto]