Binance

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Binance
Logo
StatoCina Cina
Fondazione2017
Fondata daChangpeng Zhao, Yi He
Sede principaleIsole Cayman,[1] Mahé (Seychelles)[2]
Persone chiaveChangpeng Zhao (CEO)
SettoreScambio di beni digitali
ProdottiCriptovalute
Sito webwww.binance.com

Binance è una piattaforma di scambio di criptovalute fondata nel 2017. A maggio 2021, Binance è l'exchange di assets digitali più grande del mondo in termini di volume di scambi.[3]

Il fondatore della compagnia è Changpeng Zhao, comunemente noto come "CZ", uno sviluppatore cinese che precedentemente sviluppò un software di high-frequency trading. Inizialmente, la sede di Binance si trovava in Cina: in seguito venne spostata dal Paese a causa dell'incremento delle restrizioni sulle criptovalute[4].

Nel luglio 2021, in un provvedimento inerente alle sezioni denominate “derivatives” e “stock token”, la Consob ha diramato una nota in cui spiega che le società del «Gruppo Binance» non sono autorizzate a prestare servizi e attività di investimento in Italia[5].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Binance venne fondata nel 2017 in Cina da Changpeng Zhao, sviluppatore cinese che precedentemente aveva fondato Fusion System e aveva fatto parte del team di Blockchain.com. La compagnia spostò i suoi server e le sue sedi fuori della Cina e del Giappone prima che il governo cinese, a settembre dello stesso anno, vietasse le piattaforme di scambio di beni digitali.[6] A marzo 2018 la compagnia subì un nuovo spostamento, questa volta a Taiwan.[7]

Da gennaio 2018 Binance è la piattaforma con volume di scambio più altro tra gli exchange di criptovalute, pari a 1,3 miliardi di dollari.[8] Tra le maggiori concorrenti è presente Coinbase, società quotata in borsa nel 2021.[9] A marzo, la piattaforma annunciò la sua intenzione di aprire un ufficio a Malta dopo regolamenti più severi in Giappone e Cina.[10]

A settembre 2019 vennero resi disponibili dei contratti futures perpetui, consentendo l'applicazione di una leva fino a 125 volte il valore del contratto.[11]

Criptovalute[modifica | modifica wikitesto]

Nel corso della sua storia, la compagnia ha lanciato due criptovalute: il Binance Coin (BNB),[12] messo nel mercato a giugno 2017,[13] e il Binance Smart Chain (BSC), lanciato nel settembre 2020.[14] Al 2021, il Binance Coin è la terza criptovaluta per capitalizzazione di mercato.[12]

Binance permette ai propri utenti di pagare le commissioni relative a ogni transazione utilizzando il Binance Coin,[12][15] e utilizza i profitti per riacquistare e distruggere i token, in modo da aumentarne il valore limitandone l'offerta.[16]

Sponsorizzazioni[modifica | modifica wikitesto]

Binance è presente anche nell'ambito della sponsorizzazione sportiva, come nel calcio, diventando main jersey sponsor della Lazio dall'ottobre 2021 con accordo pluriennale.[17]

Controversie[modifica | modifica wikitesto]

A maggio del 2021 la società è stata iscritta nel registro degli indagati dalle autorità USA per riciclaggio.[18]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Michael del Castillo, Leaked ‘Tai Chi’ Document Reveals Binance’s Elaborate Scheme To Evade Bitcoin Regulators, su forbes.com, Forbes, 29 ottobre 2020. URL consultato il 13 maggio 2021.
  2. ^ (EN) Tim Copeland, Binance’s real headquarters are in the Cayman Islands, su decrypt.co, 13 febbraio 2020. URL consultato il 13 maggio 2021.
  3. ^ (EN) Top Cryptocurrency Spot Exchanges, su coinmarketcap.com. URL consultato il 13 maggio 2021.
  4. ^ Binance: Cos’è e Come Funziona, su cashlessway.com.
  5. ^ Consob, stretta su Binance, la più grande piattaforma di criptovalute al mondo, su ilsole24ore.com.
  6. ^ (EN) Eva Xiao, Three months after launch, this unbanked crypto exchange made $7.5m in profit, su techinasia.com, Tech in Asia, 1º dicembre 2017. URL consultato il 13 maggio 2021.
  7. ^ (EN) Pamela Ambler, From Zero To Crypto Billionaire In Under A Year: Meet The Founder Of Binance, su forbes.com, Forbes, 28 febbraio 2018. URL consultato il 13 maggio 2021.
  8. ^ (EN) Yuji Nakamura e Haidi Lun, World's Top-Ranked Crypto Exchange Adds 240,000 Users in One Hour, su bloomberg.com, Bloomberg News, 11 gennaio 2018. URL consultato il 13 maggio 2021.
  9. ^ Alberto Battaglia, Coinbase sbarca al Nasdaq: tutto quello che c’è da sapere, su wallstreetitalia.com, Wall Street Italia, 14 aprile 2021. URL consultato il 13 maggio 2021.
  10. ^ (EN) Yuji Nakamura, World's Biggest Cryptocurrency Exchange Is Heading to Malta, su bloomberg.com, Bloomberg News, 23 marzo 2018. URL consultato il 13 maggio 2021.
  11. ^ (EN) Olga Kharif, Bitcoin Speculators Gain Upper Hand as Derivative Trading Surges, su bloomberg.com, Bloomberg News, 22 ottobre 2019. URL consultato il 13 maggio 2021.
  12. ^ a b c (EN) Annaken Tappe, Bitcoin? Ethereum? Dogecoin? Your guide to the biggest names in crypto, su edition.cnn.com, CNN, 22 aprile 2021. URL consultato il 13 maggio 2021.
  13. ^ (EN) The Evolution of BNB: From Fees to Global DeFi Infrastructure, su binance.com, 12 aprile 2021. URL consultato il 13 maggio 2021.
  14. ^ (EN) Binance Smart Chain Launches Today, su binance.com, 1º settembre 2020. URL consultato il 13 maggio 2021.
  15. ^ (EN) Sakshat Kolhatkar, Binance Coin Price Prediction In INR: How High Will The Price Of BNB Go In 2021?, su republicworld.com, 3 maggio 2021. URL consultato il 13 maggio 2021.
  16. ^ (EN) Yogita Khatri, Binance destroys $595 million worth of BNB tokens in its largest-ever burn, su theblockcrypto.com, 16 aprile 2021. URL consultato il 13 maggio 2021.
  17. ^ Binance diventa Main Jersey Sponsor della S.S. Lazio, su sslazio.it. URL consultato il 13 ottobre 2021.
  18. ^ Binance Probed by U.S. as Money-Laundering, Tax Sleuths Bore In, su bloomberg.com. URL consultato il 13 maggio 2021.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]