Non-fungible token

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Icona NFT

Un token non fungibile (non-fungible token, o NFT) è un tipo speciale di token crittografico che rappresenta qualcosa di unico; i gettoni non fungibili non sono quindi reciprocamente intercambiabili.[1] Ciò è in contrasto con le criptovalute, come bitcoin e molti token di rete o di utilità, che sono per loro stessa natura fungibili.[2]

Applicazioni[modifica | modifica wikitesto]

I token non fungibili vengono utilizzati per creare scarsità digitale verificabile, proprietà digitale e/o possibilità di interoperabilità delle risorse su più piattaforme.[3] Gli NFT vengono utilizzati in diverse applicazioni specifiche che richiedono oggetti digitali unici come crypto art, oggetti da collezione digitali e giochi online.

L'arte è stata uno dei primi casi d'uso per NFT, e blockchain in generale, a causa della sua capacità di fornire prove di autenticità e proprietà dell'arte digitale che altrimenti avrebbe dovuto fare i conti con il potenziale della riproduzione di massa e distribuzione non autorizzata di arte attraverso Internet.[4] Il clamore sollevato nel febbraio 2021 è iniziato quando l'artista digitale statunitense-americano Beeple ha lanciato il lavoro "Everydays. The first 5000 days", il quale è stato considerato la prima opera d'arte NFT ad essere elencata in una delle principali case d'asta di Christie's.[5] Pochi giorni prima, l'animazione meme Nyan Cat era stata venduta su un mercato Internet per 600.000 dollari.[6]

Successivamente, giochi blockchain popolari come CryptoKitties hanno utilizzato NFT sulla blockchain di Ethereum.[7] Gli NFT vengono utilizzati per rappresentare le risorse di gioco e sono controllati dall'utente, anziché dallo sviluppatore del gioco.[8] Ciò consente di scambiare le risorse su mercati di terze parti senza l'autorizzazione dello sviluppatore del gioco.

Standard[modifica | modifica wikitesto]

Sono stati creati standard di token specifici per supportare l'uso di una blockchain nei giochi. Questi includono lo standard Ethereum ERC-721 di CryptoKitties ed anche il più recente standard ERC-1155.[9]

Standard ERC-721[modifica | modifica wikitesto]

ERC721 è stato il primo standard per rappresentare le risorse digitali non fungibili. ERC721 è un ereditabile standard di contratto intelligente scritto in Solidity, il che significa che gli sviluppatori possono creare facilmente nuovi contratti ERC721-compliant importandolo dalla libreria OpenZeppelin.[10]

Standard ERC-1155[modifica | modifica wikitesto]

ERC1155, porta l'idea della semi-fungibilità nel mondo NFT e fornisce un superset di funzionalità ERC721, il che significa che un asset ERC721 potrebbe essere costruito utilizzando ERC1155.[11]

Crescita e diffusione mainstream[modifica | modifica wikitesto]

I token non fungibili sono diventati popolari per la prima volta quando CryptoKitties è diventato virale[12][13] e successivamente tale società ha raccolto un investimento di 12,5 milioni di dollari.[14] RareBits, un mercato e uno scambio di token non fungibili, ha raccolto un investimento di 6 milioni di dollari.[15] Gamedex, una piattaforma di gioco di carte collezionabili resa possibile dagli NFT, ha raccolto un round di $ 800.000.[16] Decentraland, un mondo virtuale basato su blockchain, ha raccolto $ 26 milioni in una initial coin offering[17] e aveva un'economia interna $ 20 milioni nel Settembre 2018.[18]

Nike detiene un brevetto per le sue sneaker NFT basate su blockchain chiamate "CryptoKicks".[19] Un artista concettuale tedesco ha paragonato l'hype intorno a NFT Art alla Tulip Mania del XVII secolo e ha messo in vendita un singolo pixel trasparente per esprimere la sua teoria.[20] I Kings of Leon il 5 Marzo 2021 pubblicano When You See Yourself, il primo album musicale venduto anche tramite NFT[21][22]. Il 17 marzo 2021 gli italiani Belladonna diventano con il loro singolo New Future Travelogue i primi artisti in Italia a vendere un brano musicale come NFT in copia unica, e i primi al mondo a includere nell’NFT i diritti del brano[23][24][25].

Il 6 aprile 2021 Morgan lancia un'asta per la sua canzone inedita Premesa della premessa in NFT, che viene aggiudicata per 10 ethereum (circa 21 mila euro), l'aggiudicatario dell'Opera, oltre a diventarne l'unico proprietario e titolare esclusivo, riceve poi direttamente da Morgan anche le stampe uniche e originali autografate con i testi del brano.

Guarda anche[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Merriam Webster Definition, su merriam-webster.com.
  2. ^ (EN) Stan Schroeder, Crypto trading card game 'Gods Unchained' looks pretty sweet in first gameplay trailer, in Mashable. URL consultato il 18 novembre 2018.
  3. ^ (EN) Enjin is Creating a Real-Life Ready Player One, and It's Powered by Blockchain, su venturebeat.com, 16 aprile 2019. URL consultato il 14 agosto 2019.
  4. ^ (EN) The Art World Needs Blockchain – Irish Tech News, su irishtechnews.ie. URL consultato il 2 maggio 2018.
  5. ^ Beeple Brings Crypto to Christie's, NY Times, 25 febbraio 2021. URL consultato il 25 febbraio 2021.
  6. ^ Why an Animated Flying Cat With a Pop-Tart Body Sold for Almost $600,000, NY Times, 25 febbraio 2021. URL consultato il 28 febbraio 2021.
  7. ^ (EN) Joon Ian Wong, The Ethereum world is now obsessed with breeding cartoon cats, in Quartz. URL consultato il 2 maggio 2018.
  8. ^ (EN) CryptoKitties shows everything can — and will — be tokenized, in VentureBeat, 4 dicembre 2017. URL consultato il 2 maggio 2018.
  9. ^ Gian Volpicelli, The bitcoin elite are spending millions on collectable memes, su Wired UK, 24 Febbraio 2021.
  10. ^ EIP-721: ERC-721 Non-Fungible Token Standard, su Ethereum Improvement Proposals. URL consultato il 28 febbraio 2021.
  11. ^ EIP-1155: ERC-1155 Multi Token Standard, su Ethereum Improvement Proposals. URL consultato il 28 febbraio 2021.
  12. ^ (EN) Joon Ian Wong, CryptoKitties is jamming up the ethereum network, in Quartz. URL consultato il 10 maggio 2018.
  13. ^ (EN) CryptoKitties Mania Overwhelms Ethereum Network's Processing, in Bloomberg.com, 4 dicembre 2017. URL consultato il 10 maggio 2018.
  14. ^ (EN) CryptoKitties raises $12M from Andreessen Horowitz and Union Square Ventures, su techcrunch.com. URL consultato il 7 maggio 2018.
  15. ^ (EN) Crypto-collectibles and Kitties marketplace Rare Bits raises $6M, su techcrunch.com. URL consultato il 7 maggio 2018.
  16. ^ (EN) Blockchain startup Gamedex raises $0.8 million seed round to build platform for digital collectible card games like Pokemon, su techstartups.com. URL consultato il 7 maggio 2018.
  17. ^ Camilla Russo, Making a Killing in Virtual Real Estate, in Bloomberg, 12 giugno 2018. URL consultato il 5 settembre 2018.
  18. ^ (EN) Aaron Hankin, People are making more than 500% buying property that doesn't actually exist, in MarketWatch, 4 settembre 2018. URL consultato il 5 settembre 2018.
  19. ^ (EN) Nike now holds patent for blockchain-based sneakers called ‘CryptoKicks’, su Hard Fork. URL consultato il 23 dicembre 2020.
  20. ^ (EN) Max Haarich, NFT Art - Historic or Hysteric? Making a Point About the Latest Crypto Hype That Might End With Three Guinness World Records, su Medium, 28 febbraio 2021. URL consultato il 28 febbraio 2021.
  21. ^ Dai Kings of Leon arriva il primo album disponibile anche via criptovaluta, su Il Sole 24 ORE. URL consultato il 18 marzo 2021.
  22. ^ (EN) Samantha Hissong, Samantha Hissong, Kings of Leon Will Be the First Band to Release an Album as an NFT, su Rolling Stone, 3 marzo 2021. URL consultato il 18 marzo 2021.
  23. ^ ferrari, Musica, Belladonna primi artisti italiani a pubblicare singolo come Nft, su Adnkronos, 17 marzo 2021. URL consultato il 18 marzo 2021.
  24. ^ Rockol com s.r.l, √ Musica e blockchain, i Belladonna pubblicano un brano come non-fungible token, su Rockol. URL consultato il 18 marzo 2021.
  25. ^ (EN) BELLADONNA - Italian quintet becomes the first rock band in the world to auction a new single as a 1-of-1 NFT, su Femme Metal Webzine, 18 marzo 2021. URL consultato il 18 marzo 2021.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Software libero Portale Software libero: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di software libero