Scala Kinsey

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
« Il mondo non è diviso in pecore e capre. Non tutte le cose sono bianche o nere. È fondamentale nella tassonomia che la natura raramente ha a che fare con categorie discrete. Soltanto la mente umana inventa categorie e cerca di forzare i fatti in gabbie distinte. Il mondo vivente è un continuum in ogni suo aspetto. Prima apprenderemo questo a proposito del comportamento sessuale umano, prima arriveremo ad una profonda comprensione delle realtà del sesso »
(Il comportamento sessuale dell'uomo - Alfred Kinsey)

La scala Kinsey rappresenta da parte del suo ideatore, lo studioso Alfred Kinsey, uno dei primi tentativi, se non l'unico in ambito scientifico moderno, di introdurre il concetto di una sessualità umana le cui sfaccettature non siano rappresentate a compartimenti stagni ma, viceversa, dinamiche e assai variabili da individuo a individuo o anche nel medesimo individuo, a seconda delle circostanze ambientali e legate all'età.

Definizione della scala[modifica | modifica wikitesto]

La scala è formata da sette livelli che vanno da 0, che indica una tendenza esclusivamente "eterosessuale" a 6 che indica invece una propensione esclusivamente "omosessuale" mentre nel centro, 3, si collocano coloro in cui le tendenze etero e omosessuali si equivalgono (bisessuali); infine in mezzo ai tre poli ci sono le relative "sfumature".

Fu proposta per la prima volta nella pubblicazione Il comportamento sessuale dell'uomo (1948), meglio conosciuto come il "primo rapporto Kinsey" ma ebbe notevole importanza anche nella parte successiva Il comportamento sessuale della donna (1953) "il secondo Rapporto Kinsey".

Circa il tentativo di classificare gli orientamenti sessuali umani mediante questa scala indicativa è importante sottolineare come il punteggio del soggetto in esame e quindi il suo orientamento sessuale non è fisso per l'intero arco della vita ma è molto spesso soggetto a variazioni che possono essere piuttosto significative.

La scala Kinsey o più precisamente l'Heterosexual/ Homosexual Rating Scale:

Valutazione Descrizione
0 Esclusivamente eterosessuali.
1 Prevalentemente eterosessuali, ma in alcune circostanze con tendenze omosessuali.
2 Prevalentemente eterosessuali, ma con una forte componente omosessuale.
3 Le tendenze eterosessuali e omosessuali si equivalgono (bisessualità).
4 Prevalentemente omosessuali, ma con una forte componente eterosessuale.
5 Prevalentemente omosessuali, ma in alcune circostanze con tendenze eterosessuali.
6 Esclusivamente omosessuali.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Rapporto Kinsey.
  • Uomini: quasi il 46% dei soggetti maschi ha "reagito" sessualmente a persone di entrambi i sessi nel corso delle sua vita adulta e il 37% ha avuto almeno una esperienza omosessuale.[1] Il 11.6% degli uomini bianchi tra i 20-35 anni ricevette un punteggio di 3.[2] Lo studio riportò anche che il 10% dei maschi americani intervistati erano stati "più o meno esclusivamente omosessuali per almeno tre anni nell'età tra i 16 e i 55 anni" (nei punteggi dal 5 al 6 della scala).[2]
  • Donne: il 7% delle donne single tra i 20–35 anni e il 4% di donne tra i 20–35 anni che erano state sposate ottennero un punteggio di 3 sulla scala.[3] Dal 2% al 6% delle donne di età tra i 20–35 anni ottennero un punteggio di 5[4] e tra l'1% e il 3% di donne non sposate tra i 20–35 anni ottennero un punteggio di 6.[5]

Altri strumenti per misurare l'orientamento sessuale[modifica | modifica wikitesto]

La scala Kinsey non affronta tutte le possibilità rispetto all'orientamento sessuale. Altri si sono fatti avanti per definirle ulteriormente. Nel 1980, Michael Storms propose un grafico bidimensionale con un'asse X e Y.[6] Questa scala tiene conto della asessualità e dell'espressione simultanea di etero-erotici e omo-erotici.[7]

Riferimenti e omaggi[modifica | modifica wikitesto]

Il nome del quartetto drag The Kinsey Sicks deriva dall'espressione ironica usata nella comunità gay di San Francisco "Kinsey sixers", atta a identificare coloro il cui orientamento sessuale ha un valore di sei nella scala Kinsey.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sexual Behavior in the Human Male, p. 656
  2. ^ a b Kinsey, et al. 1948. Sexual Behavior in the Human Male, Tavola 147, p. 651
  3. ^ Kinsey, et al. 1953. Sexual Behavior in the Human Female, Tavola 142, p. 499
  4. ^ Kinsey, et al. 1953. Sexual Behavior in the Human Female, p. 488
  5. ^ Kinsey, et al. 1953. Sexual Behavior in the Human Female, Tavola 142, p. 499, e p. 474
  6. ^ (EN) Evaluation of Models of Sexual Orientation (PDF), University of Wisconsin–La Crosse. URL consultato il September 6, 2012.
  7. ^ (EN) Graph of Michael Storm Scale versus Kinsey Scale, Southern Illinois University Edwardsville. URL consultato il 2012-09-06.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]