Savoia-Vaud

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

I membri della famiglia dei Savoia-Vaud[1] costituirono un ramo cadetto della Dinastia dei Savoia che governò nel corso del secolo XIII e del secolo XIV su gran parte degli attuali cantoni svizzeri del Vaud e di Friburgo con il titolo di baroni, dando forma ad uno stato largamente autonomo (la Baronia del Vaud per l'appunto), che successivamente venne incorporato negli altri domini sabaudi.

Principali esponenti e linea di successione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Tavole genealogiche di Casa Savoia.
Back up arrow rtl without text.svgRamo Principale - Conti di Savoia
Luigi I
1250-1323
I Barone di Vaud

1285-1323
Luigi II
1283-1348
II Barone di Vaud

1302-1348
Giovanni
1339
Caterina[2]
1388
Baronessa di Vaud

1349-1359

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Eugene L. Cox. The Green Count of Savoy: Amadeus VI and Transalpine Savoy in the Fourteenth Century. Princeton, New Jersey: Princeton University Press, 1967.
  2. ^ Con Caterina si estingue il ramo Vaud. Il feudo viene venduto ad Amedeo VI Conte di Savoia

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]