Sandra Cecchini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sandra Cecchini
Sandra Cecchini, Internazionali d'Italia 1989.jpg
Sandra Cecchini agli Internazionali d'Italia 1989
Nazionalità Italia Italia
Altezza 169 cm
Peso 59 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Termine carriera 1998
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 340 - 235 (59.13%)
Titoli vinti 12
Miglior ranking 15ª (14 marzo 1988)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 1T (1996)
Francia Roland Garros QF (1985)
Regno Unito Wimbledon 2T (1984, 1985, 1994)
Stati Uniti US Open 3T (1985, 1987, 1994)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 211 - 182 (53.69%)
Titoli vinti 11
Miglior ranking 22ª (13 settembre 1993)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 2T (1996)
Francia Roland Garros SF (1993)
Regno Unito Wimbledon 4T (1995)
Stati Uniti US Open QF (1993)
Doppio misto1
Vittorie/sconfitte 3 - 4 (42.86%)
Titoli vinti
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open
Francia Roland Garros 2T (1986)
Regno Unito Wimbledon 2T (1994), (1995)
Stati Uniti US Open 1T (1994)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al 3 marzo 2022

Anna Maria Cecchini, nota come Sandra Cecchini nel circuito WTA (Bologna, 27 febbraio 1965), è un'ex tennista italiana.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ha giocato dal 1981 al 1998. Insieme a Raffaella Reggi è stata la miglior tennista italiana dopo il ritiro di Lea Pericoli e prima dell'avvento di Silvia Farina Elia. La sua migliore posizione in singolare nella classifica WTA, infatti, è stata la n. 15, il 14 marzo 1988 allora la più alta mai raggiunta per una tennista italiana nell'era open. Il record, tuttavia, durò poche settimane perché il 25 aprile dello stesso anno, la sua amica-rivale Raffaella Reggi conquistò il 13º posto del ranking. Nel doppio, Cecchini raggiunse la posizione n. 22 (13 settembre 1993).

Sandra Cecchini ha vinto 12 titoli nel singolare e precisamente: Taranto e Rio de Janeiro 1984, Barcellona 1985, Bregenz 1986, Båstad e Little Rock 1987, Strasburgo e Nizza 1988, Parigi 1989, Båstad 1990, Bol 1991 e Parigi 1992.[1][2]

La sua migliore prestazione in un torneo del Grande Slam arrivò alla prima apparizione al Roland Garros, nel 1985, allorché raggiunse i quarti di finale[3] mentre, in doppio, ha raggiunto le semifinali, sempre al Roland Garros, nel 1993, in coppia con Patricia Tarabini.

Nel doppio ha vinto undici titoli: nel 1985, a Taranto, in coppia con Raffaella Reggi; nel 1986, a Charleston, in coppia con Sabrina Goleš; nel 1988, a Båstad, nel 1989 ad Arcachon, Atene e Parigi, in coppia con Patricia Tarabini; nel 1990 all’Estoril, nel 1992, ancora a Parigi, nel 1993 a San Marino e nel 1994, in Styria, sempre in coppia con Patricia Tarabini; nel 1995, a Varsavia, in coppia con Laura Garrone[2].

È stata campionessa italiana assoluta di doppio nel 1983, con Sandra Raiteri e nel 1991, con Laura Golarsa[4]. La testata specializzata Tennis Fever la pone al 10º posto tra le più grandi tenniste italiane di sempre[5].

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Singolare: 18 (12–6)[modifica | modifica wikitesto]

Vincitrice – Legenda
Tornei del Grande Slam (0–0)
Tier I (0–0)
Tier II (0–0)
Tier III (0–1)
Tier IV (1–1)
Tier V (5–3)
Virginia Slims (6–1)
Finali per superficie
Cemento (2–0)
Erba (0–0)
Terra battuta (10–5)
Sintetico (0–1)
Risultato V/S Data Torneo Superficie Avversaria Punteggio
Vittoria 1. Aprile 1984 Trofeo Ilva, Taranto Terra battuta Jugoslavia Sabrina Goleš 6–2, 7–5
Vittoria 2. Luglio 1984 Brasil Open, Rio de Janeiro Cemento Argentina Adriana Villagrán 6–3, 6–3
Vittoria 3. Maggio 1985 Barcelona Ladies Open 1985, Barcellona Terra battuta Italia Raffaella Reggi 6–3, 6–4
Vittoria 4. Luglio 1986 WTA Austrian Open 1986, Bregenz Terra battuta Argentina Mariana Pérez Roldán 6–4, 6–0
Sconfitta 1. Maggio 1987 Internationaux de Strasbourg 1987, Strasburgo Terra battuta Canada Carling Bassett 3–6, 4–6
Vittoria 5. Luglio 1987 Swedish Open 1987, Båstad Terra battuta Svezia Catarina Lindqvist 6–4, 6–4
Vittoria 6. Novembre 1987 Virginia Slims of Arkansas, Little Rock Cemento (i) Unione Sovietica Natalia Zvereva 0–6, 6–1, 6–3
Vittoria 7. Maggio 1988 Internationaux de Strasbourg 1988, Strasburgo Terra battuta Austria Judith Wiesner 6–3, 6–0
Sconfitta 2. Luglio 1988 Swedish Open 1988, Båstad Terra battuta Germania Ovest Isabel Cueto 5–7, 1–6
Vittoria 8. Luglio 1988 WTA Nice Open, Nizza Terra battuta Francia Nathalie Tauziat 7–5, 6–4
Sconfitta 3. Luglio 1989 Portugal Open, Estoril Terra battuta Germania Ovest Isabel Cueto 6–7(3–7), 2–6
Vittoria 9. Settembre 1989 Clarins Open 1989, Parigi Terra battuta Cecoslovacchia Regina Rajchrtová 6–4, 6–7(5–7), 6–1
Vittoria 10. Luglio 1990 Swedish Open 1990, Båstad Terra battuta Svizzera Csilla Bartos 6–1, 6–2
Vittoria 11. Aprile 1991 Croatian Bol Ladies Open, Bol Terra battuta Bulgaria Magdalena Maleeva 6–4, 3–6, 7–5
Sconfitta 4. Luglio 1991 Internazionali Femminili di Palermo 1991, Palermo Terra battuta Francia Mary Pierce 0–6, 3–6
Vittoria 12. Settembre 1992 Clarins Open 1992, Parigi Terra battuta Svizzera Emanuela Zardo 6–2, 6–1
Sconfitta 5. Settembre 1994 Moscow Ladies Open, Mosca Sintetico (i) Bulgaria Magdalena Maleeva 5–7, 1–6
Sconfitta 6. Agosto 1996 WTA Austrian Open 1996, Maria Lankowitz Terra battuta Austria Barbara Paulus 15–40 ret.

Doppio: 22 (11–11)[modifica | modifica wikitesto]

Vittorianer – Legenda
Tornei del Grande Slam (0–0)
Tier I (0–0)
Tier II (0–0)
Tier III (1–2)
Tier IV (3–3)
Tier V (5–3)
Virginia Slims (2–3)
Finali per superficie
Cemento (0–0)
Erba (0–0)
Terra battuta (11–9)
Sintetico (0–2)
Risultato V/S DatA Torneo Superficie Compagna Avversarie Punteggio
Vittoria 1. Aprile 1985 Internazionali d’Italia, Taranto Terra battuta Italia Raffaella Reggi Italia Patrizia Murgo
Italia Barbara Romanò
1–6, 6–4, 6–3
Sconfitta 1. Novembre 1985 Hilversum Trophy, Hilversum Sintetico (i) Jugoslavia Sabrina Goleš Paesi Bassi Marcella Mesker
Francia Catherine Tanvier
2–6, 2–6
Vittoria 2. Aprile 1986 WTA South Carolina, Charleston Terra battuta Jugoslavia Sabrina Goleš Perù Laura Gildemeister
Cecoslovacchia Marcela Skuherská
4–6, 6–0, 6–3
Sconfitta 2. Luglio 1987 Swedish Open 1987, Båstad Terra battuta Argentina Patricia Tarabini Stati Uniti Penny Barg
Danimarca Tine Scheuer-Larsen
1–6, 2–6
Sconfitta 3. Settembre 1987 Clarins Open 1987, Parigi Terra battuta Jugoslavia Sabrina Goleš Francia Isabelle Demongeot
Francia Nathalie Tauziat
6–1, 3–6, 3–6
Vittoria 3. Luglio 1988 Swedish Open 1988, Båstad Terra battuta Argentina Mercedes Paz Italia Linda Ferrando
Italia Silvia La Fratta
6–0, 6–2
Sconfitta 4. Luglio 1988 WTA Aix-en-Provence Open, Aix-en-Provence Terra battuta Spagna Arantxa Sánchez Francia Nathalie Herreman
Francia Catherine Tanvier
4–6, 5–7
Vittoria 4. Luglio 1989 Arcachon Cup, Arcachon Terra battuta Argentina Patricia Tarabini Argentina Mercedes Paz
Paesi Bassi Brenda Schultz
6–3, 7–6(7–5)
Vittoria 5. Settembre 1989 Athens Trophy, Atene Terra battuta Argentina Patricia Tarabini Germania Ovest Silke Meier
Bulgaria Elena Pampoulova
4–6, 6–4, 6–2
Vittoria 6. Settembre 1989 Clarins Open 1989, Parigi Terra battuta Argentina Patricia Tarabini Francia Nathalie Herreman
Francia Catherine Suire
6–1, 6–1
Sconfitta 5. Aprile 1990 Eckerd Tennis Open, Tampa Terra battuta Perù Laura Gildemeister Argentina Mercedes Paz
Spagna Arantxa Sánchez Vicario
2–6, 0–6
Vittoria 7. Luglio 1990 Portugal Open, Estoril Terra battuta Argentina Patricia Tarabini Paesi Bassi Carin Bakkum
Paesi Bassi Nicole Jagerman
1–6, 6–2, 6–3
Sconfitta 6. Settembre 1990 WTA Austrian Open, Kitzbühel Terra battuta Argentina Patricia Tarabini Cecoslovacchia Petra Langrová
Cecoslovacchia Radomira Zrubáková
0–6, 4–6
Sconfitta 7. Apr 1991 Bol, Bol Terra battuta Italia Laura Garrone Italia Laura Golarsa
Bulgaria Magdalena Maleeva
w/o
Sconfitta 8. Luglio 1991 WTA Austrian Open, Kitzbühel Terra battuta Argentina Patricia Tarabini Argentina Bettina Fulco
Paesi Bassi Nicole Jagerman
5–7, 4–6
Sconfitta 9. Luglio 1992 WTA San Marino, San Marino Terra battuta Italia Laura Garrone Francia Alexia Dechaume
Argentina Florencia Labat
6–7(6–8), 5–7
Vittoria 8. Settembre 1992 Clarins Open 1989, Parigi Terra battuta Argentina Patricia Tarabini Australia Rachel McQuillan
Francia Noëlle van Lottum
7–5, 6–1
Vittoria 9. Luglio 1993 WTA San Marino, San Marino Terra battuta Argentina Patricia Tarabini Argentina Florencia Labat
Germania Barbara Rittner
6–3, 6–2
Sconfitta 10. Ottobre 1993 Budapest Grand Prix Indoor, Budapest Sintetico (i) Argentina Patricia Tarabini Argentina Inés Gorrochategui
Paesi Bassi Caroline Vis
1–6, 3–6
Sconfitta 11. Aprile 1994 Trofeo Ilva, Taranto Terra battuta Francia Isabelle Demongeot Romania Irina Spîrlea
Francia Noëlle van Lottum
3–6, 6–2, 1–6
Vittoria 10. Luglio 1994 WTA Austrian Open 1994, Maria Lankowitz Terra battuta Argentina Patricia Tarabini Francia Alexandra Fusai
Slovacchia Karina Habšudová
7–5, 7–5
Vittoria 11. Settembre 1995 Warsaw Open, Varsavia Terra battuta Italia Laura Garrone Slovacchia Henrieta Nagyová
Slovacchia Denisa Szabová
5–7, 6–2, 6–3

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Luca Marianantoni, Tennis: Italia da record, tre azzurre tra le prime 15, in gazzetta.it, 17 marzo 2014.
  2. ^ a b Itf Tennis
  3. ^ WTA tennis
  4. ^ Campionati assoluti di tennis, su federtennis.it. URL consultato il 20 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale il 22 luglio 2010).
  5. ^ Le migliori tenniste italiane

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]