Saimir Pirgu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Saimir Pirgu (Elbasan, 23 settembre 1981) è un tenore albanese naturalizzato italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha studiato canto al Conservatorio di musica Claudio Monteverdi di Bolzano con Vito Maria Brunetti.

All'età di 22 anni è stato scoperto da Claudio Abbado che lo ha scelto per interpretare il ruolo di Ferrando nel Così fan tutte di Mozart. Collabora con teatri e istituzioni musicali come: Teatro alla Scala di Milano, Opéra National de Paris, Royal Opera House di Londra, Metropolitan Opera di New York, Opera di Stato di Vienna, Gran Teatre del Liceu di Barcellona, Teatro Bolshoi di Mosca, Staatsoper e Deutsche Oper di Berlino, Festival di Salisburgo, Musikverein di Vienna, Bayerische Rundfunks di Monaco e Concertgebouw di Amsterdam.

Saimir Pirgu ha vinto il primo premio nei concorsi internazionali Caruso di Milano nel 2002 e Tito Schipa di Lecce sempre nello stesso anno.

È stato insignito del Premio Franco Corelli nel 2009 ad Ancona e del premio "Pavarotti D'Oro" nel 2013.

Nel 2014 è stato naturalizzato italiano dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

Nel febbraio 2016 è uscito il suo Album "Il Mio Canto", edito da Opus Arte. Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino diretta da Speranza Scappucci.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2002: Primo premio al concorso Caruso (Milano)
  • 2002: Primo premio al concorso Tito Schipa (Lecce)
  • 2004: Premio "Eberhard-Waechter-Gesangsmedaille" (Vienna)
  • 2009: Premio "Franco Corelli" (Ancona)
  • 2013: Premio "Pavarotti d'Oro"
  • 2016: "Çelësit të Qytetit" ("La Chiave della Città"), onorificenza della capitale dell'Albania, Tirana

Repertorio[modifica | modifica wikitesto]

Repertorio operistico
Ruolo Titolo Autore
Christian Cyrano de Bergerac Alfano
Tebaldo I Capuleti e i Montecchi Bellini
Faust La damnation de Faust Berlioz
Vaudemont Iolanta Čajkovskij
Edmondo Elena e Costantino Carnicer
Nemorino L'elisir d'amore Donizetti
Edgardo Ravenswood Lucia di Lammermoor Donizetti
Faust Faust Gounod
Roméo Roméo et Juliette Gounod
Giocondo Il burbero di buon cuore Martín y Soler
Des Grieux Manon Massenet
Werther Werther Massenet
Idomeneo Idomeneo Mozart
Don Ottavio Don Giovanni Mozart
Ferrando Così fan tutte Mozart
Tamino Die Zauberflöte Mozart
Tito Vespasiano La clemenza di Tito Mozart
Rodolfo La bohème Puccini
Rinuccio Gianni Schicchi Puccini
Paolo Francesca da Rimini Rachmaninov
Edoardo La cambiale di matrimonio Rossini
Alì Adina Rossini
Cavalier Belfiore Il viaggio a Reims Rossini
Il pastore Król Roger Szymanowski
Macduff Macbeth Verdi
Duca di Mantova Rigoletto Verdi
Alfredo Germont La traviata Verdi
Gabriele Adorno Simon Boccanegra Verdi
Riccardo Un ballo in maschera Verdi
Fenton Falstaff Verdi

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

  • "Il mio canto" (Opus Arte), 2015
  • K. Szymanowski - Król Roger (London Royal Opera House 2015) Opus Arte, 2015
  • G. Verdi - La traviata (Teatro di San Carlo 2012) CG Entertainment, 2015
  • Operngala (Naxos), 2015
  • G. Verdi - Rigoletto (Zürich Opernhaus 2014), 2015,
  • G. Verdi - Requiem (Vienna Musikverein 2013), 2014
  • G. Verdi - Requiem (München, Bayerische Rundfunk 2013), 2014,
  • V. Bellini - I Capuleti e i Montecchi (San Francisco Opera 2012), 2014
  • New Year's Concert 2013 (Venice, Teatro la Fenice 2013), 2014
  • W. A. Mozart – Die Zauberflöte (Milan, Teatro alla Scala 2011), 2012,
  • G. Puccini – La bohème im Hochhaus (Live from Berne, Switzerland, 2009), 2010
  • G. Verdi – La traviata (Opéra Royal de Wallonie, Belgium 2009) 2009
  • V. Martín y SolerIl burbero di buon cuore (Madrid, Teatro Real 2007) 2009
  • V. Martín y Soler – Il burbero di buon cuore (Madrid, Teatro Real 2007) 2013
  • R. Carnicer – Elena e Costantino (Madrid, Teatro Real 2005) 2009
  • G. Rossini – La cambiale di matrimonio (Rossini Opera Festival 2006) 2008
  • G. Rossini – La cambiale di matrimonio (Rossini Opera Festival 2006) 2007
  • Opera Night (Opera Cologne, for the German AIDS Foundation, 2005), 2006
  • Angelo Casto e Bel (Universal), 2006

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN7112955 · ISNI (EN0000 0001 1932 0889 · Europeana agent/base/44618 · LCCN (ENno2004118236 · GND (DE135410614 · BNF (FRcb161684818 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2004118236