Ryan Stevenson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ryan Stevenson
Ryan Stevenson.jpg
Nazionalità Scozia Scozia
Altezza 180 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista, attaccante
Squadra Dumbarton
Carriera
Giovanili
2001-2002Chelsea
Squadre di club1
2002-2007St. Johnstone72 (5)
2007-2010Ayr Utd85 (27)
2010-2012Hearts61 (9)
2012Ipswich Town11 (1)
2012-2014Hearts15 (3)
2014-2016Partick Thistle39 (6)
2015Ayr Utd3 (0)
2016Ayr Utd15 (6)
2016Dumbarton17 (3)
2017Raith Rovers8 (1;-1)[1]
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 9 marzo 2017

Ryan Cairns Stevenson (Irvine, 24 agosto 1984) è un ex calciatore scozzese, che giocava nei ruoli di centrocampista o attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Nato ad Irvine, inizia a giocare a calcio con squadre dilettantistiche del posto. Nel 2001, all'età di 17 anni, viene prelevato dal Chelsea, squadra in cui crescerà calcisticamente.

Non essendo riuscito ad ottenere un posto in prima squadra nelle file del Chelsea si trasferisce a parametro zero al St. Johnstone. Nel club totalizza 72 presenze e cinque gol segnati.

Nell'ottobre 2006 passa in un prestito di 28 giorni all'Ayr United, prestito che si prolungherà fino alla fine dell'anno.[2] In seguito, precisamente il 2 gennaio 2007, si unisce al club a titolo definitivo.[2] Solo due settimane più tardi, segna il suo primo gol con la maglia dell'Ayr United contro la sua ex squadra, il St. Johnstone, in una partita del terzo turno della Coppa di Scozia, persa per 2-1.[3]

Il 1º febbraio 2010 si unisce all'Heart of Midlothian. Ha fatto il suo debutto il 10 febbraio, nella partita persa contro il Celtic al Celtic Park.[4] Il 18 settembre 2010 ha siglato la sua prima rete contro l'Inverness[5] Con l'assenza di Kevin Kyle, viene impiegato anche come seconda punta; proprio in questa posizione inizia ad essere decisivo, segnando nelle partite più importanti, contro il Celtic, contro i Rangers e nel derby contro l'Hibernian. Tuttavia, rescinde il suo contratto il 22 dicembre 2011, poiché non ebbe più buoni rapporti con la società.[6]

Il 28 gennaio 2012, viene acquistato dall'Ipswich Town per una cifra di 50.000 sterline su un contratto di un anno e mezzo.[7]

Segna il suo primo gol con l'Ipswich il 28 aprile 2012 contro il Doncaster Rovers, con un tiro dalla lunga distanza, che sarà votato dai tifosi dell'Ipswich come gol dell'anno.[8]

Il 31 agosto 2012, dopo solo otto mesi, torna agli Hearts firmando un contratto triennale.[9]

Dopo le esperienze al Partick Thistle, all'Ayr United e al Dumbarton, nel gennaio 2017 passa al Raith Rovers e sceglie il numero 66. Il suo nome è salito agli onori della cronaca sportiva il 28 febbraio seguente, quando, in occasione della partita contro l'Ayr United, il tecnico del Raith Rovers, John Hughes, non aveva a disposizione alcun portiere e perciò si è trovato costretto a schierare Stevenson tra i pali fin dal primo minuto. La partita finirà 1-0 per l'Ayr United.[1]

Pochi giorni dopo, annuncia il suo ritiro dal calcio giocato.[10]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Il 6 novembre 2011 viene convocato per la prima volta nella nazionale scozzese per disputare un'amichevole contro Cipro.[11]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Scozia: Raith Rovers costretto a schierare un centrocampista in porta dal 1', su corrieredellosport.it, Corriere dello Sport, 1º marzo 2017. URL consultato il 9 marzo 2017.
  2. ^ a b Stevenson is to remain with Ayr, BBC Sport, 21 November 2006.
  3. ^ Ayr United 1–2 St Johnstone, BBC Sport, 17 gennaio 2007.
  4. ^ Celtic 2–0 Hearts, su BBC Sport, British Broadcasting Corporation, 10 febbraio 2010. URL consultato il 21 ottobre 2011.
  5. ^ Inverness CT 1–3 Hearts, su BBC Sport, British Broadcasting Corporation, 18 settembre 2010. URL consultato il 21 ottobre 2011.
  6. ^ Stevenson: I won’t play for Hearts again, Edinburgh Evening News, 22 dicembre 2011. URL consultato il 22 dicembre 2011.
  7. ^ Ryan: move was a no-brainer, Ipswich Town F.C, 30 gennaio 2012. URL consultato il 30 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 3 febbraio 2012).
  8. ^ TWTD Town goal of the Year?[collegamento interrotto], TWTD. URL consultato il 1º luglio 2012.
  9. ^ Ryan Stevenson returns to Tynecastle from Ipswich, su BBC Sport, BBC, 31 agosto 2012. URL consultato il 31 agosto 2012.
  10. ^ Ryan Stevenson hails 'amazing' Hearts fans as player retires, su scotsman.com, Scotsman, 9 marzo 2017. URL consultato il 24 marzo 2017.
  11. ^ Super Stevo, Heart of Midlothian F.C., 7 novembre 2011. URL consultato il 7 novembre 2011 (archiviato dall'url originale il 9 november 2011).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]