Rugby Città di Frascati SSD

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rugby Frascati Union SSD
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
«I Lupi»
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Colori giallo e rosso
Simboli Lupa capitolina
Dati societari
Città Frascati
Paese Italia Italia
Sede Via Santa Croce, 00044 Frascati (RM)
Federazione Flag of Italy.svg  Federazione Italiana Rugby
Campionato Serie C
Fondazione 1949
Presidente Diego Pillinini
Palmarès
Stadio
stadio di Cocciano
(5 000 posti)

Il Rugby Frascati Union è un club italiano di rugby a 15 della città di Frascati.

Fondato nel 1949 come Rugby Frascati, noto dal 2010 al 2015 con le denominazioni di ASD Frascati Minirugby 2001, prima, e Rugby Città di Frascati SSD[1] poi, dal 2015 ha assunto la denominazione attuale.

Il club ha militato 18 volte nella massima divisione del campionato nazionale, disputando sette stagioni consecutive in serie A dal 1969-70 al 1975-76.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

La Società è stata fondata nel 1949 da Paolo Pasquini, Luigi Fortunato e Sergio Spalletta, tre giovani studenti dell'Istituto Tecnico Gioberti di Roma. Con l'aiuto di Romolo Tardiola, costruirono una squadra che alla prima partita giocata all'Acqua Acetosa, con le maglie donate dalla più antica Società de L'Aquila Rugby (nata nel 1936), ottenne una storica vittoria contro la Rugby Roma; con la prima meta realizzata da Lucio De Simoni.

Nel 1956-57 venne raggiunta la massima serie nazionale, ma, al termine della stagione, arrivò l'immediata retrocessione.

Nel 1959 i Lupi tornarono in massima divisione e, dopo alterne fortune, vi rimasero per sette stagioni consecutive fra il 1969 e il 1976. L'ultima stagione trascorsa in serie A fu quella 1979-80.

Cronologia[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del Rugby Frascati Union
  • 1949 · fondazione del Rugby Frascati

...

  • 1958-59 · serie B, finale promozione
    1uparrow green.svg promozione in serie A
  • 1959-60 · 5ª in serie A girone C

  • 1960-61 · 7ª in Eccellenza girone C
    1downarrow red.svg retrocessione in serie B
  • 1961-62 · serie B
  • 1962-63 · serie B
  • 1963-64 · serie B
    1uparrow green.svg promozione in Eccellenza
  • 1964-65 · 8ª in Eccellenza
  • 1965-66 · 12ª in serie A
    1downarrow red.svg retrocessione in serie B
  • 1966-67 · serie B
  • 1967-68 · serie B, finale promozione
  • 1968-69 · serie B
    1uparrow green.svg promozione in serie A
  • 1969-70 · 5ª in serie A

  • 1970-71 · 6ª in serie A
  • 1971-72 · 5ª in serie A
  • 1972-73 · 7ª in serie A
  • 1973-74 · 11ª in serie A
    ripescata in serie A
  • 1974-75 · 8ª in serie A
  • 1975-76 · 12ª in serie A
    1downarrow red.svg retrocessione in serie B
  • 1976-77 · serie B
  • 1977-78 · serie B
    1uparrow green.svg promozione in serie A
  • 1978-79 · 9ª in serie A
  • 1979-80 · 9ª in serie A

  • 1980-81 · 8ª in serie A
  • 1981-82 · 4ª in serie A girone C, 4ª poule salvezza 2
    1downarrow red.svg retrocessione in serie B
  • 1982-83 · serie B
    1uparrow green.svg promozione in serie A
  • 1983-84 · 6ª in serie A, 6ª poule salvezza
    1downarrow red.svg retrocessione in serie B
  • 1984-85 · serie B
  • 1985-86 · serie B
  • 1986-87 · 7ª in serie A2
  • 1987-88 · 11ª in serie A2
    1downarrow red.svg retrocessione in serie B
  • 1988-89 · serie B
  • 1989-90 · serie B

  • 1990-91 · serie B
  • 1991-92 · serie B
  • 1992-93 · serie B
  • 1993-94 · serie B
    1uparrow green.svg promozione in serie A2
  • 1994-95 · 6ª in serie A2 girone C, 2ª poule salvezza 2
  • 1995-96 · 9ª in serie A2 girone A, 5ª poule salvezza 1
    1downarrow red.svg retrocessione in serie B
  • 1996-97 · serie B

...

  • 2002-03 · serie C
    1uparrow green.svg promozione in serie B
  • 2004-05 · 2ª in serie B girone D, play-off promozione
    1uparrow green.svg promozione in serie A
  • 2005-06 · 2ª in serie A girone A
  • 2006-07 · 12ª in serie A girone A
    1downarrow red.svg retrocessione in serie B
  • 2007-08 · 3ª in serie B girone D
  • 2008-09 · 3ª in serie B girone D
  • 2009-10 · 2ª in serie B girone D, play-off promozione

  • 2010 · assume la denominazione di Frascati Minirugby 2001
  • 2010-11 · 2ª in serie B girone D, play-off promozione
  • 2011-12 · 7ª in serie B girone D
  • 2012 · cambio denominazione in Rugby Città di Frascati
  • 2012-13 · 7ª in serie B girone D
  • 2013-14 · 2ª in serie B girone D, play-off promozione
  • 2014-15 · 2ª in serie B girone 4, 4ª pool promozione
  • 2015 · assume la denominazione di Rugby Frascati Union
  • 2015-16 · ritiro della prima squadra dal campionato di serie B
  • 2016-17 · serie C1 girone G
  • 2017-18 · serie C1 girone G
    1uparrow green.svg promozione in serie B
  • 2018-19 · 11ª in serie B girone 4
    1downarrow red.svg retrocessione in serie C

Giocatori di rilievo internazionale[modifica | modifica wikitesto]

Furono quattro i giocatori selezionati nella Nazionale italiana mentre giocavano al Frascati: il primo in assoluto a vestirla fu Guido Porzio, poi Paolo Paoletti, capitano del Frascati per molte stagioni, Antonio Spagnoli e per quarto Franco Bargelli.

Altri giocatori che hanno vestito la maglia azzurra furono Giancarlo Cucchiella e Gert Peens, mentre, tra i prodotti del vivaio della Società frascatana figurano: Giulio Bisegni, Renato Giammarioli e Giulio Rubini.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Comunicato federale FIR n. 1 stagione sportiva 2012-13 (PDF), su federugby.it, 3 luglio 2012. URL consultato il 21 settembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rugby Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby