Ruben Imingen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ruben Imingen
RubenImingen-2010.jpg
Nazionalità Norvegia Norvegia
Altezza 183 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Bodo/Glimt Bodø/Glimt
Carriera
Squadre di club1
2003-2004 Fauske/Sprint Fauske/Sprint  ? (?)
2005- Bodo/Glimt Bodø/Glimt 163 (3)[1]
Nazionale
2006-2007 Norvegia Norvegia U-21 4 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 16 dicembre 2015

Ruben Imingen (Fauske, 4 dicembre 1986) è un calciatore norvegese, difensore del Bodø/Glimt.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Fauske/Sprint[modifica | modifica wikitesto]

Imingen ha giocato per due stagioni al Fauske/Sprint, nella 3. divisjon.[2]

Bodø/Glimt[modifica | modifica wikitesto]

È passato al Bodø/Glimt nel 2005 ed ha debuttato con questa maglia il 15 giugno dello stesso anno, quando è stato schierato titolare nella vittoria per 4-3 sullo Strindheim, in un match valido per l'edizione stagionale del Norgesmesterskapet.[3] Il 29 ottobre dello stesso anno, ha esordito nell'Eliteserien: è stato infatti titolare nella sconfitta per 6-0 contro il Lyn Oslo.[4] Si è trattata dell'unica presenza stagionale in campionato, al termine del quale il Bodø/Glimt è retrocesso nella 1. divisjon.

A partire dall'anno successivo, ha avuto maggiore spazio in squadra, totalizzando 23 presenze nel 2006 e 10 nel 2007. Proprio nel 2007, ha contribuito al ritorno del Bodø/Glimt nella massima divisione norvegese. Imingen ha giocato così 17 partite nell'Eliteserien tra il 2008 e il 2009, retrocedendo assieme alla sua squadra alla conclusione di quest'ultima stagione.

Negli anni seguenti, Imingen è rimasto in forza al Bodø/Glimt, con il club sempre militante nella 1. divisjon. Il 26 agosto 2012 ha realizzato la prima rete in campionato, nella vittoria per 3-1 sull'HamKam.[5] Il 6 settembre 2012, ha rinnovato il contratto che lo legava al club per altre due stagioni.[6] Nella stessa stagione, la squadra ha partecipato alle qualificazioni all'Eliteserien, ma non ha conquistato la promozione. Un anno più tardi, il Bodø/Glimt ha vinto il campionato ed è tornato così in Eliteserien: Imingen ha giocato 30 partite stagionali su 30.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Imingen ha giocato 4 partite per la Norvegia Under-21.[2] Ha esordito il 5 ottobre 2006, schierato titolare nella vittoria per 1-3 contro la Danimarca.[7]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 16 dicembre 2015.

Stagione Club Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Supercoppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2003 Norvegia Fauske/Sprint 3D  ?  ? CN  ?  ? - - - - - -  ?  ?
2004 3D  ?  ? CN  ?  ? - - - - - -  ?  ?
Totale Fauske/Sprint  ?  ?  ?  ? - - - -  ?  ?
2005 Norvegia Bodø/Glimt ES 1 0 CN 1 0 - - - - - - 2 0
2006 1D 23 0 CN  ?  ? - - - - - -  ?  ?
2007 1D 10 0 CN  ?  ? - - - - - -  ?  ?
2008 ES 3 0 CN 3 0 - - - - - - 6 0
2009 ES 14 0 CN 2 0 - - - - - - 16 0
2010 1D 19 0 CN  ?  ? - - - - - - 16 0
2011 1D 14 0 CN  ?  ? - - - - - - 16 0
2012 1D 29+2 2+0 CN 5 0 - - - - - - 36 2
2013 1D 30 1 CN 4 0 - - - - - - 34 1
2014 ES 18 0 CN 2 0 - - - - - - 20 0
2015 ES 2 0 CN 0 0 - - - - - - 2 0
Totale Bodø/Glimt 163+2 3+0  ?  ? - - - -  ?  ?
Totale  ?  ?  ?  ? - - - -  ?  ?

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 165 (3) se si considerano gli incontri di qualificazione all'Eliteserien.
  2. ^ a b (NO) Ruben Imingen, fotball.no. URL consultato il 6 dicembre 2013.
  3. ^ (NO) Bodø/Glimt 4 - 3 Strindheim, altomfotball.no. URL consultato il 16 marzo 2011.
  4. ^ (NO) Lyn Oslo 6 - 0 Bodø/Glimt, altomfotball.no. URL consultato il 16 marzo 2011.
  5. ^ (NO) Bodø/Glimt 3 - 1 HamKam, altomfotball.no. URL consultato il 6 dicembre 2013.
  6. ^ (NO) FK Bodø/Glimt forlenger med Ruben Imingen, glimt.no. URL consultato il 6 dicembre 2013.
  7. ^ (NO) Danmark - Norge 1 - 3, fotball.no. URL consultato il 6 dicembre 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]