Ric Ocasek

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ric Ocasek
Ric-Ocasek.jpg
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenereRock
New wave
Periodo di attività musicale1973 – in attività
Strumentovoce, chitarra
EtichettaElektra Records, Geffen Records
Album pubblicati7
Studio7
Sito ufficiale

Richard Otcasek, noto come Ric Ocasek (Baltimora, 23 marzo 1949), è un cantante, produttore discografico e musicista statunitense.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Con i The Cars[modifica | modifica wikitesto]

Ocasek è noto per essere stato il fondatore e leader del gruppo new wave The Cars, per i quali ha scritto la maggior parte del materiale, oltre a cantare e suonare la chitarra, la tastiera e occasionalmente il basso. Il gruppo vanta numerosi singoli di successo negli anni settanta e ottanta. Dopo oltre vent'anni il gruppo si è riformato senza Benjamin Orr, morto nel 2000 e ha pubblicato un nuovo album nel 2011 Move like this.

Da solista[modifica | modifica wikitesto]

Nel momento di maggior successo dei Cars, Ocasek comincia a pubblicare lavori da solista. Il primo album, Beatitude, esce nel 1982, ed è molto diverso dallo stile dei Cars: quasi assenti le chitarre, molte le tastiere e la voce è filtrata con un effetto "elettronico". In alcuni brani Ocasek suona tutti gli strumenti. Dall'album è tratto anche un singolo da classifica Something to Grab For. Il secondo album, This Side of Paradise, esce nel 1986: meno elettronico del precedente, vanta ospiti come Roland Orzabal dei Tears for Fears, Steve Stevens, Tony Levin e Tom Verlaine. Dall'album è tratto il singolo Emotion in Motion arrivato al 15º posto nella classifica Billboard Hot 100 negli Stati Uniti.

Il terzo album, Fireball Zone, esce nel 1990, quando i Cars sono ormai sciolti.

Durante gli anni novanta realizza altri tre album da solista, Quick Change World nel 1993, Getchertikitz in collaborazione con Alan Vega dei Suicide e Troublizing coprodotto con Billy Corgan nel 1997, che è stato supportato da un breve tour, il primo dopo che aveva lasciato i Cars. Infine nel 2004 realizza un altro album, Nexterday.

Parallelamente al lavoro di musicista, Ocasek intraprende una carriera anche come produttore artistico. Tra i dischi da lui prodotti che hanno avuto più successo sono da ricordare i multiplatino The Blue Album e The Green Album dei Weezer. Altri artisti con cui ha collaborato, spaziando dal pop al punk, includono Suicide, Hole, Bebe Buell, No Doubt, The Killers, Nada Surf, Black 47, Bad Religion, Johnny Bravo, Martin Rev e Jonathan Richman.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

È sposato dal 1989 con la modella Pavlína Pořízková, incontrata durante le riprese del video musicale di Drive dei Cars. I due hanno avuto due figli, Jonathan Raven Ocasek nel 1993, e Oliver Orion Ocasek nel 1998.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Con i The Cars[modifica | modifica wikitesto]

Da solista[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN76501065 · ISNI (EN0000 0000 7839 6309 · LCCN (ENn88615966 · GND (DE134475755 · BNF (FRcb138980629 (data)