Province del Ruanda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Province del Ruanda

Le province del Ruanda (in kinyarwanda: intara) sono la suddivisione territoriale di primo livello del Paese e sono pari a 5. Esse si suddividono ulteriormente in 30 distretti (uturere, singolare akarere), a loro volta suddivisi in 416 settori (Imirenge, singolare umurenge).

Lista[modifica | modifica wikitesto]

Localizzazione Provincia Capoluogo Popolazione
(2012)
Superficie
(Km2)
Rwanda - Nord.svg Provincia Settentrionale Byumba 1 726 370 3 270
Rwanda - Est.svg Provincia Orientale Rwamagana 2 595 703 9 439
Rwanda - Sud.svg Provincia Meridionale Nyanza 2 589 975 5 954
Rwanda - Ouest.svg Provincia Occidentale Kibuye 2 471 239 5 870
Rwanda - Kigali.svg Provincia di Kigali Kigali 1 132 686 728

Evoluzione[modifica | modifica wikitesto]

Province del Ruanda fino al 2006

L'organizzazione in province del Ruanda è stata ampiamente riformata nel 2006, nel tentativo di combattere alcune delle presunte cause della crisi che nel 1994 portò al genocidio dei Tutsi. Primo scopo della riforma era la decentralizzazione del potere; secondo, la creazione di entità amministrative più marcatamente multietniche delle precedenti. Le province che erano state epicentro dei fatti del 1994 sono state smembrate o accorpate. Prima della riforma del 2006, le province erano 12:

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]