Progressione del record mondiale dei 400 metri piani femminili

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marita Koch, detentrice del record mondiale di specialità.

La voce seguente illustra la progressione del record mondiale dei 400 metri piani femminili di atletica leggera.

Nel 1957 la IAAF ha riconosciuto il primo record del mondo della specialità. Dal 1975 la IAAF ha riconosciuto i tempi cronometrati elettronicamente per le distanze uguali o superiori ai 400 metri e dal 1º gennaio 1977 ha richiesto il cronometraggio completamente automatico al centesimo di secondo per le distanze uguali o superiori ai 400 metri.

Il tempo realizzato da Riitta Salin nel 1974 (50"14) venne riconosciuto come il primo record della distanza con cronometraggio elettronico.

Progressione[modifica | modifica wikitesto]

Cronometraggio manuale (dal 1957 al 1976)[modifica | modifica wikitesto]

Tempo
manuale
Tempo
elettrico
Atleta Nazionalità Luogo Data Note
57"0 Marlene Mathews Australia Australia Sydney, Australia 6 gennaio 1957 [1]
Marise Chamberlain Nuova Zelanda Nuova Zelanda Christchurch, Nuova Zelanda 16 febbraio 1957 [1]
56"3 Nancy Boyle Australia Australia Sydney, Australia 24 febbraio 1957 [1]
55"2 Polina Lazareva URSS URSS Mosca, Unione Sovietica 10 maggio 1957
54"0 Marija Itkina URSS URSS Minsk, Unione Sovietica 8 giugno 1957
53"6 Marija Itkina URSS URSS Mosca, Unione Sovietica 6 luglio 1957
53"4 Marija Itkina URSS URSS Krasnodar, Unione Sovietica 14 settembre 1959 [2]
53"4 Marija Itkina URSS URSS Belgrado, Jugoslavia 14 settembre 1962
51"9 Shin Geum-dan Corea del Nord Corea del Nord Pyongyang, Corea del Nord 23 ottobre 1962
51"7 51"72 Nicole Duclos Francia Francia Il Pireo, Grecia 18 settembre 1969
51"74 Colette Besson Francia Francia Il Pireo, Grecia 18 settembre 1969
51"0 51"02 Marilyn Neufville Giamaica Giamaica Edimburgo, Regno Unito 23 luglio 1970
51"08 Monika Zehrt Germania Est Germania Est Colombes, Francia 4 luglio 1972
49"9 Irena Szewińska Polonia Polonia Varsavia, Polonia 22 giugno 1974

Cronometraggio elettronico (dal 1975 ad oggi)[modifica | modifica wikitesto]

Tempo Atleta Nazionalità Luogo Data Note
50"14 Riitta Salin Finlandia Finlandia Roma, Italia 4 settembre 1974
49"77 Christina Brehmer Germania Est Germania Est Dresda, Germania Est 9 maggio 1976
49"75 Irena Szewińska Polonia Polonia Bydgoszcz, Polonia 22 giugno 1976
49"29 Irena Szewińska Polonia Polonia Montréal, Canada 29 luglio 1976
49"19 Marita Koch Germania Est Germania Est Lipsia, Germania Est 2 luglio 1978
49"03 Marita Koch Germania Est Germania Est Potsdam, Germania Est 19 agosto 1978
48"94 Marita Koch Germania Est Germania Est Praga, Cecoslovacchia 31 agosto 1978
48"89 Marita Koch Germania Est Germania Est Potsdam, Germania Est 29 luglio 1979
48"60 Marita Koch Germania Est Germania Est Torino, Italia 4 agosto 1979
48"16 Marita Koch Germania Est Germania Est Atene, Grecia 8 settembre 1982
47"99 Jarmila Kratochvílová Cecoslovacchia Cecoslovacchia Helsinki, Finlandia 10 agosto 1983
47"60 Marita Koch Germania Est Germania Est Canberra, Australia 6 ottobre 1985

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Tempo realizzato sulle 440 iarde (402,34 m) e ratificato come record mondiale dei 400 m.
  2. ^ Record realizzato nel corso di una gara con distanza superiore.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

atletica leggera Portale Atletica leggera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di atletica leggera