Apeldoorn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Apeldoorn
comune
Apeldoorn – Stemma Apeldoorn – Bandiera
Apeldoorn – Veduta
Localizzazione
StatoPaesi Bassi Paesi Bassi
ProvinciaGelderland-Flag.svg Gheldria
Amministrazione
CapoluogoApeldoorn
SindacoJohn Berends (CDA) dal 19-3-2012
Territorio
Coordinate
del capoluogo
52°12′59.76″N 5°57′00″E / 52.2166°N 5.95°E52.2166; 5.95 (Apeldoorn)Coordinate: 52°12′59.76″N 5°57′00″E / 52.2166°N 5.95°E52.2166; 5.95 (Apeldoorn)
Altitudine16 m s.l.m.
Superficie341,13 km²
Abitanti156 355 (2011)
Densità458,34 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale3888, 7300-7339, 7341, 7345-7346, 7350-7352, 7360-7361, 7364, 7370-7371, 7380-7381
Prefisso(+31) 055, 0577
Fuso orarioUTC+1
Codice CBS0200
Cartografia
Mappa di localizzazione: Paesi Bassi
Apeldoorn
Apeldoorn
Apeldoorn – Mappa
Sito istituzionale

Apeldoorn ascolta[?·info] è una municipalità dei Paesi Bassi di 155.775 abitanti, dai quali 136.208 nella città di Apeldoorn e gli altri nei villaggi di Beekbergen, Loenen, Uddel, Hoenderloo, Lieren, Klarenbeek e Hoog Soeren. Apeldoorn è situato nella provincia di Gheldria. La città di Apeldoorn è il capoluogo del comune, una dei più grandi comuni dei Paesi Bassi. Gran parte del territorio del comune consiste di natura. Una parte si trova nel Parco nazionale del Veluwe. La città si trova ad est della regione del Veluwe, la regione più alta del Centro dei Paesi Bassi. La collina più alta nell'area del comune è il Torenberg o Monte della Torre di 107,1 metri. Apeldoorn è inoltre il comune più piovoso dei Paesi Bassi.
Diede i natali al pittore Patrick Bakker (1910-1932).

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Il museo del Palazzo di Het Loo è un Rijksmuseum (museo nazionale). Il parco di Apenheul.

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Il 6 maggio 2016 ad Apeldoorn si è disputata la prima tappa della novantanovesima edizione del Giro d'Italia, un prologo a cronometro individuale vinto dall'olandese Tom Dumoulin.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàBNF: (FRcb13329339j (data)
Paesi Bassi Portale Paesi Bassi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Paesi Bassi