Prime

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'asteroide chiamato anche Prime, vedi 7919 Prime.
Prime
Titolo originalePrime
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneUSA
Anno2005
Durata101 min
Generecommedia
RegiaBen Younger
ProduttoreJennifer Todd
Distribuzione (Italia)Eagle Pictures
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Prime è un film del 2005 di Ben Younger.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Rafi è una produttrice fotografica di trentasette anni ferita da un recente divorzio, sola, depressa e in cura da una psicoterapeuta. Incontra casualmente David, un giovane pittore di ventitré anni, appena uscito dal college ed è amore a prima vista. Tra i due inizialmente sembra funzionare tutto alla perfezione, ma, con il passare del tempo, le diverse esigenze dovute alla differenza di età (Rafi vuole avere un figlio, David è attratto dalla Nintendo ed è ancora legato ai suoi amici), e le diverse culture di appartenenza (David è ebreo, Rafi no), rendono il percorso sentimentale della coppia difficile e accidentato. A complicare ci si mette Liza, la madre di David, che è anche la psicoanalista di Rafi. La trama si svolge su questo intreccio, dando luogo a una serie di gag, equivoci, sospetti e menzogne.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Le società di produzione furono la Prime Film Productions LLC, Stratus Film Co., Team Todd, Focus Features e Younger Than You.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Data di uscita[modifica | modifica wikitesto]

Il film venne distribuito in varie nazioni, fra cui:[1]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha incassato un totale di 22.827.153 dollari negli USA[2] e 45.110.341 all'estero fra cui 8.092.972 in Germania e 5.235.824 in Italia.[3]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Film mai banale, vari sono i temi ben diretti[4] affrontati da Ben Younger: dal rispetto per una cultura diversa, alla critica del rapporto terapeutico, al difficile ruolo di madre che si trova a dover ascoltare le rivelazioni dell'amante di suo figlio senza poter intervenire. Meryl Streep con l'avanzare dell'età si ritrova spesso ad interpretare la madre, ruolo che ricopre benissimo,[5] mentre la regia ricorda un Woody Allen alle prime armi.[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Info sulle date di uscita
  2. ^ Prime, incassi USA, in Box Office Mojo. URL consultato il 23 novembre 2010.
  3. ^ Prime, incassi altri paesi, in Box Office Mojo. URL consultato il 23 novembre 2010.
  4. ^ Roberta Bottari, 'Il Messaggero', 10 febbraio 2006
  5. ^ Alberto Castellano, 'Il Mattino', 11 febbraio 2006
  6. ^ Maurizio Porro, 'Corriere della Sera', 10 febbraio 2006

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema