Jerry Adler

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Jerry Adler (New York, 4 febbraio 1929) è un attore e regista teatrale statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Brooklyn in una famiglia ebrea, è figlio di Pauline e Philip Adler.[1][2] Famoso soprattutto per aver interpretato il ruolo di Herman "Hesh" Rabkin dal 1999 al 2007 nella pluripremiata serie televisiva HBO I Soprano, Adler ha esordito nel mondo dello spettacolo nel 1951 come manager teatrale, divenendo poi supervisore di produzione in importanti produzioni.

Dopo aver debuttato nel 1974 nella regia teatrale, nel 1976 dirige un remake di My Fair Lady per cui ottiene una candidatura al Drama Desk Award.

Prima di cimentarsi in tv, prima con Law & Order - I due volti della giustizia e CSI: Scena del crimine e poi con I Soprano, Adler è apparso in diversi film: il suo ruolo più conosciuto è probabilmente quello dell'uxoricida Paul House in Misterioso omicidio a Manhattan (1993) di Woody Allen.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Jerry Adler è stato doppiato da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Curt Schleier, Hollywood veteran keeping busy as Jewish Sopranos mobster, su J., 14 aprile 2006. URL consultato l'8 marzo 2019.
  2. ^ Jerry Adler Biography (1929-), su filmreference.com. URL consultato l'8 marzo 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN78585225 · ISNI (EN0000 0003 8593 8024 · LCCN (ENno2008050542 · J9U (ENHE987007966579005171 · WorldCat Identities (ENlccn-no2008050542