Jerry Adler

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Jerry Adler (Brooklyn, 4 febbraio 1929) è un attore e regista teatrale statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nel Brooklyn in una famiglia ebrea, è figlio di Pauline e Philip Adler.[1][2] Famoso soprattutto per aver interpretato il ruolo di Herman "Hesh" Rabkin dal 1999 al 2007 nella pluripremiata serie televisiva HBO I Soprano, Adler ha esordito nel mondo dello spettacolo nel 1951 come manager teatrale, divenendo poi supervisore di produzione in importanti produzioni.

Il debutto alla regia teatrale avviene nel 1974: nel '76 dirige un remake di My Fair Lady (per cui riceve una nomination per il Drama Desk Award).

Prima di cimentarsi in tv, prima con Law & Order e CSI: Scena del crimine e poi con I Soprano, Adler è apparso in diversi film: il suo ruolo più conosciuto è probabilmente quello dell'uxoricida Paul House in Misterioso omicidio a Manhattan (1993) di Woody Allen.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Jerry Adler è stato doppiato da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Curt Schleier, Hollywood veteran keeping busy as Jewish Sopranos mobster, su J., 14 aprile 2006. URL consultato l'8 marzo 2019.
  2. ^ Jerry Adler Biography (1929-), su www.filmreference.com. URL consultato l'8 marzo 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN78585225 · ISNI (EN0000 0003 8593 8024 · LCCN (ENno2008050542