Premio Raymond Chandler

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il Premio Raymond Chandler è un riconoscimento italiano alla carriera di un maestro del generi letterari thriller e noir. Fondato nel 1988, dal 1993 è assegnato annualmente dal Noir in festival.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fondato su iniziativa della giornalista Irene Bignardi nel 1988, all'epoca direttrice del MystFest di Cattolica, in occasione del centenario della nascita dello scrittore statunitense Raymond Chandler, il premio fu istituito in accordo con il Raymond Chandler Estate, fondazione facente capo agli eredi di Graham Green. Fisicamente il premio consiste nella riproduzione in argento del famoso doblone Brasher, dal nome dell'incisore, una rara e preziosa moneta d'oro coniata nel 1787. La moneta compare nel romanzo del 1942 Finestra sul vuoto (The High Window), terza avventura di Philip Marlowe. La storia vede il noto investigatore impegnato nel recupero della preziosa moneta, rubata alla vedova del collezionista Murdock. Dalla sua istituzione il premio venne consegnato a Cattolica fino al 1990, poi a Viareggio nel 1991 e 1992. Solitamente assegnato ad uno scrittore, in almeno due occasioni è stato assegnato anche un Premio speciale ad artisti dell'audiovisivo, come fu nel 1992 per il regista Quentin Tarantino e nel 1996 per lo sceneggiatore Chris Carter, creatore di X Files. Nel 1999, in occasione del centenario della nascita di Alfred Hitchcock, il premio andò eccezionalmente all'attore Farley Granger.

Vincitori[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura