Portale:Paleontologia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
 
 
Icona modifica
Portale Paleontologia

La paleontologia (dal greco παλαiός, paleòs = "antico", ων,οντος che è = forma del verbo "essere", e λόγος, lògos = nel senso di "studio") è una delle Scienze della Terra che si occupa dello studio di tutte le testimonianze di vita geologicamente remote del nostro pianeta, propriamente chiamate fossili.

È documentata la presenza di organismi viventi sin dall'era precambriana, 3.800 milioni di anni fa, tramite il ritrovamento di resti fossili.

 
 
Icona modificaDiscipline

La paleontologia vista la complessità e la vastità degli argomenti che studia, si suddivide in parecchie discipline:

  • paleontologia tassonomica (classifica gli organismi vissuti nel passato)
  • paleontologia stratigrafica o biostratigrafia (studia i fossili come indicatori stratigrafici)
  • paleobiologia (studia le caratteristiche e la fisiologia degli esseri vissuti nel passato)
  • paleozoologia (studio dei fossili animali)
  • paleobotanica (studio dei fossili vegetali)
    • palinologia (studio dei pollini fossili ed altri sporoformi). Il medesimo termine è usato anche per lo studio dei pollini attuali
  • micropaleontologia (studia i fossili di piccole dimensioni, che possono essere osservati solo col microscopio). La micropaleontologia ha subito un notevole sviluppo per le sue applicazioni pratiche nella ricerca di idrocarburi entro le rocce sedimentarie
  • paleoicnologia (studia le tracce fossili, tra cui repichnia, pascichnia, agrichnia, fodinichnia, ..., ovvero impronte di deambulazione ed altre tracce lasciate dagli organismi nel sedimento, quando erano in vita)
  • paleoecologia (studia gli organismi del passato per riconoscere il loro ambiente di vita)
  • paleobiogeografia (studia la distribuzione geografica degli organismi nel passato geologico; è molto importante per valutare le ipotesi di ricostruzione delle posizioni delle placche tettoniche durante i tempi geologici)
  • paleoantropologia o paleontologia umana (studia i fossili degli ominidi)
  • ...
  • ...
 
 
Icona modificaIn evidenza...
Conodonts.jpg

I fossili guida sono dei fossili usati per la datazione relativa delle rocce.

Si tratta di resti di organismi che soddisfano precisi requisiti:

  • avevano un'ampia distribuzione geografica;
  • hanno avuto un'evoluzione rapida: hanno quindi una durata temporale molto limitata e permettono di raggiungere un'elevata precisione nella datazione.
 
 
Icona modificaCategorie

Il seguente albero della categoria:Paleontologia è un utile strumento per la navigazione all'interno delle voci paleontologiche e le relative categorie.

 
 
Icona modificaBiografia in evidenza

Roberto Lawley (Firenze, 20 ottobre 1818Pontedera, 9 luglio 1881) è stato un paleontologo e ittiologo italiano.

Attivo nella seconda metà del 1800, ma ben poco è conosciuto sulla sua vita e sulle sue attività. Questo purtroppo a discapito del grande contributo che questo fervente naturalista toscano diede alla conoscenza scientifica della paleontologia italiana ed in particolare degli squali fossili, attraverso i suoi vari studi e monografie che sono ancora oggi citati nella bibliografia scientifica. Purtroppo alla sua morte la maggior parte dei reperti fossili da lui raccolti in anni di ricerche e catalogati nella famosa "Collezione Lawley" andarano persi per sempre e solo una minima parte sono oggi visibili presso i principali Musei di Scienze Naturali e di paleontologia d'Italia.

 
 
Icona modificaLo sapevi che...

Il termine fossile (dal latino fodere, scavare) in paleontologia viene abitualmente usato per indicare resti integri o parziali di organismi un tempo viventi, più in generale viene usato per una qualsiasi testimonianza di vita geologicamente passata (antecedente all'epoca attuale): Resti animali, tra cui ossa, denti, conchiglie; resti vegetali, tra cui foglie, fiori, tronchi, pollini; ma anche i calchi di questi resti animali e vegetali; evidenze di attività vitale (strutture di bioturbazione come tane e orme); tracce legate all'alimentazione (coproliti); ecc.


 
 
Icona modificaScala dei tempi geologici
Geological time spiral.png

La scala dei tempi geologici rappresenta un modo per suddividere il tempo trascorso dalla formazione della Terra condiviso dalla comunità scientifica internazionale e in continua evoluzione. Esiste un organismo internazionale delegato alla formalizzazione (quindi alla nomenclatura) di questa scala, l'International Commission on Stratigraphy (Commissione internazionale di stratigrafia) che presiede all'istituzione dei GSSP.

 
 
Icona modificaImmagine del mese
Ammonite fossile proveniente dal Madagascar, in ottimo stato di conservazione, e' conservata la conchiglia in madreperla iridescente, la linea di sutura è ben visibile dove un frammento di guscio è mancante




 
 
Icona modifica
Portali collegati
 
 
Icona modifica
Progetti collegati
Scienze della Terra Progetto Scienze della Terra: collabora a Wikipedia sull'argomento Scienze della Terra
 
 
Icona modificaDa fare...

Cose da fare più importanti:

  • Scrivere le voci "in rosso", senza collegamento, presenti nel portale
  • Ampliare le sezioni già esistenti
 
 
Icona
Decreto Legge della Repubblica Italiana che regolamenta la ricerca paleontologica
Attualmente tutti i fossili provenienti dal sottosuolo della Repubblica Italiana, facciano essi parte di collezioni pubbliche o private, sono considerati dalla Legge Italiana un "Bene dello Stato". Al fine quindi di preservare e tutelare un simile patrimonio culturale e renderlo fruibile a tutti all'interno di musei e strutture autorizzate, è consentito cercare e recuperare reperti fossili solo dietro preventiva autorizzazione della Soprintendenza, secondo il:

Decreto Legislativo 22 gennaio 2004, n.42, art.88-89

Codice dei beni culturali e del paesaggio

ai sensi dell'articolo 10 della legge 6 luglio 2002, n. 137.

 
 
Icona modificaStrumenti utili e Link

Nei riquadri qui sotto, clicca "+" per vedere le voci contenute all'interno di una categoria e "-" per nasconderle. Cliccando sui link, puoi accedere alle relative categorie o voci.


Visita il progetto e il bar di Gaia.