Arizona Coyotes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Phoenix Coyotes)
Arizona Coyotes
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
PhoenixCoyotesLogo.gif
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Trasferta
Colori sociali Rosso, bianco, nero
Dati societari
Città Glendale
Paese Stati Uniti Stati Uniti
Conference Western
Division Pacific
Fondazione 1972
Esordio 1996
Denominazione Winnipeg Jets
1972-1996
Phoenix Coyotes
1996-2014
Arizona Coyotes
2014-
Proprietario NHL
Allenatore Dave Tippett
Capitano Shane Doan
Impianto di gioco Gila River Arena
(17.799 posti)
Palmarès
Titoli di Division 1
Si invita a seguire lo schema del Progetto Hockey su ghiaccio

Gli Arizona Coyotes sono una squadra professionistica di hockey su ghiaccio della NHL con sede in Arizona, a Glendale, sobborgo di Phoenix. Sono membri della Pacific della Western della NHL, senza ottenere mai grandi risultati. Nelle stagioni 2009/2010 e 2010/2011 la squadra si è qualificata per il Play Off della Stanley Cup. Nel 2011/2012 hanno perso le finali di Conference.

Dal dicembre 2003 i Coyotes giocano le partite casalinghe alla Gila River Arena (ma raramente viene riempita dato che l'hockey a Phoenix non ha una grande tradizione), dopo aver trascorso sette stagioni e mezzo all'America West Arena (ora Talking Stick Resort Arena). Il 10 giugno 2015, il Consiglio di città di Glendale ha votato la fine del loro contratto di locazione con i Coyotes alla Gila River Arena. Il 23 luglio 2015, è stato annunciato che i Coyotes e il Consiglio Comunale di Glendale hanno approvato una risoluzione, e il giorno successivo è stato annunciato che i Coyotes sarebbero rimasti a Glendale inizialmente per le prossime due stagioni.

I Coyotes sono stati fondati il 27 dicembre 1971 come Winnipeg Jets della World Hockey Association (WHA). Dopo che la WHA ha cessato l'attività, sono stati una delle quattro franchigie assorbite dalla National Hockey League e ne sono diventati membri il 22 giugno 1979. I Jets si sono trasferiti a Phoenix il 1º luglio 1996 e sono stati rinominati Phoenix Coyotes.

La NHL ha assunto la proprietà della franchigia nel 2009 dopo che il proprietario Jerry Moyes (che aveva sostenuto ingenti perdite finanziarie dal suo acquisto della squadra nel 2005) la girò alla lega dopo la dichiarazione di fallimento. Moyes aveva tentato di vendere privatamente la squadra al miliardario canadese Jim Balsillie, che voleva trasferire la squadra a Hamilton in Ontario ma la NHL ha protestato che la tentata vendita era una violazione della politica della lega e la corte è stata d'accordo. Nei seguenti quattro anni, la lega con veemenza ha resistito a vendere la franchigia dagli interessi che avrebbero spostato la squadra fuori dalla zona di Phoenix e il 3 luglio 2013, ha raggiunto un accordo che manterrà la franchigia a Glendale per il prossimo futuro. La vendita all'IceArizona Acquisition Co., LLC. è stata completata il 5 agosto 2013.

Il 27 giugno 2014 la franchigia ha cambiato il suo nome geografico da "Phoenix" a "Arizona", e ha modificato il logo secondario. Il 26 giugno 2015 la squadra ha introdotto le nuove maglie per la stagione 2015-16 NHL.

Stagione 2007-2008[modifica | modifica wikitesto]

La Stagione 2007-2008 dei Coyotes è sicuramente molto promettente rispetto all 2006-2007 (Record: 31-46 penultimi in tutta la lega) a meta campionato erano a ridosso della zona playoffs che mancano dal 2001-2002 dopo l'elominazione al primo turno per mano dei San Jose Sharks. Grande stagione anche per il miglior realizzatore della franchigia: Radim Vrbata che ha partecipato anche all'All Star di Atlanta. Tutto sembrava andare per il meglio ma una seconda parte di stagione deludente ha portato i Coyotes ad una posizione lontana dai ply-off chiudendo con 38 vittorie e 37 sconfitte. Anche in questa stagione la squadra dell'Arizona non ha disputato la post season.

Stagione 2008-2009[modifica | modifica wikitesto]

Per I Coyotes questa stagione si rivela addirittura peggiore della stagione precedente e la squadra si classifica penultima nella Western Conference con soli 79 punti.

Stagione 2009-2010: il ritorno ai Play Off[modifica | modifica wikitesto]

Questa risulterà una grande annata per i Coyotes che, dopo una fase non brillantissima ad inizio stagione, si riprenderanno e si qualificheranno secondi nella Pacific Division dietro ai San Jose Sharks, approdando ai playoff dopo un'attesa di sette anni. La bella stagione coincide con il ritorno di Radim Vrbata in Arizona che con una serie sorprendente di gol risulterà il migilior marcatore della squadra.

Stagione 2010-2011: secondo anno consecutivo ai Play Off[modifica | modifica wikitesto]

Altra buonissima stagione dei Coyotes che si qualificheranno terzi nella Pacific Division dietro a San Jose Sharks e agli Anaheim Ducks. Per il secondo anno consecutivo i Coyotes incroceranno le lame con i Detroit Red Wings uscendo, come capitato nella stagione precedente, sconfitti.

Record stagione per stagione[modifica | modifica wikitesto]

Note: PG = partite giocate, V = vittorie, S = sconfitte, P = pareggi, OTL = sconfitte overtime, Pts = punti, GF = gol fatti, GS = gol subiti, PIM = penalità in minuti

Season PG V S P OTL Pts GF GS PIM Posizione finale Playoff
Winnipeg Jets
1979-1980 80 20 49 11 - 51 214 314 1251 5ª Smythe Division Non qualificata
1980-1981 80 9 57 14 - 32 246 400 1191 5ª Smythe Division Non qualificata
1981-1982 80 33 33 14 - 80 319 332 1314 2ª Norris Division Sconfitti nelle semifinali di Conference, 1–3 contro i (Blues)
1982-1983 80 33 39 8 - 74 311 333 1089 4ª Smythe Division Sconfitti nelle semifinali di Conference, 0–3 contro gli (Oilers)
1983-1984 80 31 38 11 - 73 340 374 1579 4ª Smythe Division Sconfitti nelle semifinali di Conference, 0–3 contro gli (Oilers)
1984-1985 80 43 27 10 - 96 358 332 1540 2ª Smythe Division Vincono le semifinali di Conference, 3–1 contro i (Flames)
Sconfitti nelle finali di Conference, 0–4 contro gli (Oilers)
1985-1986 80 26 47 7 - 59 295 372 1774 3ª Smythe Division Sconfitti nelle semifinali di Conference, 0–3 contro i (Flames)
1986-1987 80 40 32 8 - 88 279 271 1537 3ª Smythe Division Vincono le semifinali di Conference, 4–2 contro i (Flames)
Sconfitti nelle finali di Conference, 0–4 contro gli (Oilers)
1987-1988 80 33 36 11 - 77 292 310 2278 3ª Smythe Division Sconfitti nelle semifinali di Conference, 1–4 contro gli (Oilers)
1988-1989 80 26 42 12 - 64 300 355 1843 5ª Smythe Division Non qualificata
1989-1990 80 37 32 11 - 85 298 290 1639 3ª Smythe Division Sconfitti nelle semifinali di Conference, 3–4 contro gli (Oilers)
1990-1991 80 26 43 11 - 63 260 288 1675 5ª Smythe Division Non qualificata
1991-1992 80 33 32 15 - 81 251 244 1907 4ª Smythe Division Sconfitti nelle semifinali di Conference, 3–4 contro i (Canucks)
1992-1993 84 40 37 7 - 87 322 320 1851 4ª Smythe Division Sconfitti nelle semifinali di Conference, 2–4 contro i (Canucks)
1993-1994 84 24 51 9 - 57 245 344 2143 6ª Central Division Non qualificata
1994-1995 48 16 25 7 - 39 157 177 1141 6ª Central Division Non qualificata
1995-1996 82 36 40 6 - 78 275 291 1622 5ª Central Division Sconfitti nei quarti di finale di Conference, 2–4 contro i (Red Wings)
Phoenix Coyotes
1996-1997 82 38 37 7 - 83 240 243 1582 3ª Central Division Sconfitti nei quarti di finale di Conference, 3–4 contro i (Mighty Ducks)
1997-1998 82 35 35 12 - 82 224 227 1602 4ª Central Division Sconfitti nei quarti di finale di Conference, 2–4 contro i (Red Wings)
1998-1999 82 39 31 12 - 90 205 197 1412 2ª Pacific Division Sconfitti nei quarti di finale di Conference, 3–4 contro i (Blues)
1999-2000 82 39 31 8 4 90 232 228 940 3ª Pacific Division Sconfitti nei quarti di finale di Conference, 1–4 contro gli (Avalanche)
2000-2001 82 35 27 17 3 90 214 212 1337 4ª Pacific Division Non qualificata
2001-2002 82 40 27 9 6 95 228 210 1154 2ª Pacific Division Sconfitti nei quarti di finale di Conference, 1–4 contro gli (Sharks)
2002-2003 82 31 35 11 5 78 204 230 1433 4ª Pacific Division Non qualificata
2003-2004 82 22 36 18 6 68 188 245 1300 5ª Pacific Division Non qualificata
2004-2005 Stagione cancellata a causa del NHL 2004-05 lockout
2005-2006 1 82 38 39 - 5 81 246 271 1493 5ª Pacific Division Non qualificata
2006-2007 82 31 46 - 5 67 216 284 1038 5ª Pacific Division Non qualificata
2007-2008 82 38 37 - 7 83 214 231 1175 4ª Pacific Division Non qualificata
2008-2009 82 36 39 - 7 79 208 252 1056 4ª Pacific Division Non qualificata
2009-2010 82 50 25 - 7 107 225 202 901 2ª Pacific Division Sconfitti nei quarti di finale di Conference, 3–4 contro i (Red Wings)
2010-2011 82 43 26 - 13 99 231 226 863 3ª Pacific Division Sconfitti nei quarti di finale di Conference, 0–4 contro i (Red Wings)
2011-2012 82 42 27 - 13 97 216 204 757 1ª Pacific Division Vincono i quarti di finale di Conference, 4–2 contro i (Blackhawks)
Vincono le semifinali di Conference, 4–1 contro i (Predators)
Sconfitti nelle finali di Conference, 1–4 contro i (Kings)
2012-2013 48 21 18 - 9 51 125 131 - 4ª Pacific Division Non qualificata
2013-2014 82 37 30 - 15 89 216 231 - 4ª Pacific Division Non qualificata
Arizona Coyotes
2014-2015 82 24 50 - 8 56 170 272 - 7ª Pacific Division Non qualificata
1 Nella stagione 2005-2006 tutte le partite dovevano avere una squadra vincente; la colonna OTL include anche le SOL (sconfitte shoot-out).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]