Pelle alla conquista del mondo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pelle alla conquista del mondo
Pelle alla conquista del mondo.png
I protagonisti.
Titolo originale Pelle erobreren
Paese di produzione Danimarca, Svezia
Anno 1987
Durata 157 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Bille August
Soggetto Martin Andersen Nexø
Sceneggiatura Bille August, Per Olov Enquist e Bjarne Reuter
Fotografia Jörgen Persson
Montaggio Janus Billeskov Jansen
Musiche Stefan Nilsson
Scenografia Anna Asp
Interpreti e personaggi

Pelle alla conquista del mondo (Pelle erobreren) è un film del 1987 diretto da Bille August, vincitore della Palma d'oro come miglior film al Festival di Cannes 1988[1] e dell'Oscar al miglior film straniero.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia si svolge tra la fine degli anni 50 dell'Ottocento e l'inizio degli anni 60 dello stesso secolo sull'isola di Bornholm, in Danimarca. Essendo molto poveri, Lasse Karlsson e suo figlio Pelle, emigrano dalla Svezia alla Danimarca per cercare una vita migliore. Entrambi trovano lavoro in un podere, ma vengono costantemente discriminati perché sono svedesi. Con il passare del tempo, Pelle impara la lingua e conquista la fiducia di alcune persone, come la moglie del loro padrone e di Erik, un uomo che lavora nello stesso podere. Pelle ha un sogno: poter lasciare la Scandinavia e viaggiare per il mondo con suo padre Lasse. Nonostante l'ostilità degli altri, Pelle non smetterà di avere speranza.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Awards 1988, festival-cannes.fr. URL consultato il 25 giugno 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema