Passiflora foetida

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Come leggere il tassoboxProgetto:Forme di vita/Come leggere il tassobox
Come leggere il tassobox
Passiflora foetida
Fiore di P. foetida
Classificazione APG IV
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
(clade) Angiosperme
(clade) Mesangiosperme
(clade) Eudicotiledoni
(clade) Eudicotiledoni centrali
(clade) Superrosidi
(clade) Rosidi
(clade) Eurosidi
(clade) COM
Ordine Malpighiales
Famiglia Passifloraceae
Genere Passiflora
Specie P. foetida
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Violales
Famiglia Passifloraceae
Genere Passiflora
Specie P. foetida
Nomenclatura binomiale
Passiflora foetida
L., 1753
Sinonimi

Dysosmia ciliata
M.Roem.
Dysosmia fluminensis
M.Roem.
Dysosmia foetida
(L.) M.Roem.
Dysosmia gossypifolia
(Desv. ex Ham.) M.Roem.
Dysosmia hastata
(Bertol.) M.Roem.
Dysosmia hibiscifolia
(Lam.) M.Roem.
Dysosmia nigelliflora
(Hook.)M.Roem.
Granadilla foetida
(L.) Gaertn.
Passiflora baraquiniana
Lem.
Passiflora ciliata
Dryand.

Passiflora foetida L., 1753 è una pianta appartenente alla famiglia Passifloraceae[1] che presenta delle foglie che emanano un profumo sgradevole ed un frutto commestibile.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Le brattee di P. foetida presentano delle ghiandole che producono una sostanza collosa in grado di catturare piccoli insetti.

Gli steli sono sottili e legnosi, ricoperti di peli gialli e appiccicosi.

le foglie sono tri- o pentalobate e dotate di peli viscidi, che emanano un cattivo odore se vengono schiacciati.

I fiori sono di colore bianco e del diametro di circa 5-6 centimetri.

Il frutto è globoso, di 2–3 cm di diametro e presenta numerosi semi all'interno della polpa. I frutti vengono mangiati dagli uccelli, che poi disperdono i semi.

Le brattee sono in grado di catturare piccoli insetti, ma non è ancora chiaro se la pianta riesca a digerirli ed a trarre nutrimento da essi o se le brattee servano solo da strumento di difesa per proteggere fiori e frutti.

Passiflora foetida

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

È endemica del Sudamerica settentrionale e dei Caraibi. Si può incontrare, come specie introdotta anche in Africa, nel Sud-est asiatico e alle Hawaii.[1]

Tollera terreni aridi, ma preferisce le aree con buona presenza di acqua. In alcune zone è una specie invasiva

Usi[modifica | modifica wikitesto]

I frutti, le foglie giovani e i germogli sono commestibili.

Le foglie essiccate sono utilizzate in Vietnam per la preparazione di tisane contro l'insonnia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Passiflora foetida, su Plants of the World Online, Royal Botanic Gardens, Kew. URL consultato l'8/12/2022.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Radhamani T.R., et al, Defence and Carnivory: dual role of bracts in Passiflora foetida, in Journal of Biosciences, vol. 20, n. 5, 1995, pp. 657-664. | Abstract Archiviato il 17 aprile 2008 in Internet Archive.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica