Paolo Caldarella

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paolo Caldarella
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 187 cm
Peso 88 kg
Pallanuoto Water polo pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo ex Centroboa
Ritirato 1993
Carriera
Squadre di club1
1980-1993 Ortigia Ortigia
Nazionale
1985-1993 Italia Italia 245
Palmarès
Olimpiadi 1 0 0
Campionati mondiali 0 1 0
Coppa del Mondo 1 1 0
Campionati europei 1 0 2
Giochi del Mediterraneo 2 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 16 febbraio 2012

Paolo Caldarella (Milano, 20 settembre 1964Siracusa, 27 settembre 1993) è stato un pallanuotista italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Si dedica alla pallanuoto fin da bambino nella piscina di Siracusa che adesso porta il suo nome. Legato da sempre al Ortigia Siracusa, con la calottina biancoverde numero sei muove i primi passi nel massimo campionato giocando insieme all'altro grande talento siracusano, Alessandro Campagna e conquista la convocazione nella nazionale italiana di pallanuoto maschile. Con il "Settebello" è campione olimpico nell'edizione di Barcellona 1992. L'anno successivo arriva un altro oro, a Sheffield nell'Europeo conquistato in finale contro l'Ungheria. È pure l'anno della Coppa del Mondo.

Muore in un incidente stradale alle porte di Siracusa: tornava a casa in moto da Catania al termine di una giornata trascorsa all'università[1].

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Italia: Barcellona 1992
Italia: Madrid 1986
Italia: Atene 1993
Italia: Berlino Ovest 1989
Italia: Sheffield 1993
Italia: Strasburgo 1987, Bonn 1989
Italia: Latakia 1987, Linguadoca-Rossiglione 1993
Italia: Atene 1991

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ È morto Caldarella, anima del Settebello, Corriere della Sera. URL consultato il 16 febbraio 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]