Piscina Paolo Caldarella

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Piscina Paolo Caldarella
Cittadella dello Sport
Informazioni
StatoItalia Italia
UbicazioneVia Paolo Caldarella, 2
96100 Siracusa
Inizio lavori1964
Inaugurazione1967
StrutturaPiscina
ProprietarioSiracusa-Stemma.png Comune di Siracusa
Uso e beneficiari
PallanuotoOrtigia
7 Scogli
Capienza
Posti a sedere1300

La piscina Paolo Caldarella è un complesso infrastrutturale per le attività natatorie.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Intitolata all'omonimo pallanuotista sportivo siracusano e della Nazionale Italiana tragicamente scomparso nel 1993 in un incidente stradale. I lavori d'inizio, che prevedevano la costruzione di una Cittadella dello Sport con Piscina olimpionica, pista di pattinaggio a rotelle, campi da tennis, calcio a 5, pallavolo, basket, ed un'area adibita alle sedi dei club e ad un'area di ristorazione, furono avviati dal comune di Siracusa il 14 luglio 1964. Uno dei promotori per la realizzazione del progetto, fu l'ex arbitro Concetto Lo Bello, nonché ex atleta e presidente del Circolo Canottieri Ortigia che grazie alle sue conoscenze e al suo impegno, riuscì a portare a termine una delle strutture ancora ad oggi più importanti della città di Siracusa.

Da sempre la struttura ha una certa rilevanza in ambito nazionale ed internazionale. Il pubblico numeroso, e il clima favorevole, permettono alla città di Siracusa di essere selezionata per lo svolgimento di alcune competizioni.[1]. Si ricordano il Trofeo Syracusae, la 8 Nazioni, in cui le migliori 8 nazioni al mondo si sfidavano in un torneo organizzato appunto a Siracusa. Dal 2011 l'evento ospita le migliori 6.

Il 31 marzo 2015 la Piscina Paolo Caldarella ha ospitato la Nazionale Italiana allenata dal siracusano Alessandro Campagna, nel match contro la nazionale Turca. La gara valevole per la World League, è una tra le manifestazione internazionale più importanti.[2]

Dal 6 al 9 Luglio 2017 è stato disputato il Sei nazioni, manifestazione internazionale tra le più importanti che si svolge a Siracusa annualmente. Tra le formazioni a scendere in vasca oltre l'Italia, Croazia, Grecia, Russia, Australia e Stati Uniti. A vincere l'ambito trofeo l?Italia allenata da Alessandro Campagna.[3]

In ambito femminile, Il 25 giugno 2008 la Nazionale allenata all'epoca da Mauro Maugeri, prima della partenza per Europei di Malaga in Spagna, ha affrontato in amichevole la nazionale della Grecia, con vittoria delle ragazze azzurre sulle elleniche per 8-7.[4]

Struttura e architettonica[modifica | modifica wikitesto]

L'impianto è dotato di una piscina olimpionica su cui si affacciano da un lato una tribuna centrale scoperta per una capienza totale di circa 1.300 posti. Sugli altri lati sono posti un tabellone segnapunti (che riporta formazioni, risultato ed il tempo di gioco) ed una gigantografia dedicata all'indimenticato Paolo Caldarella.

La Piscina Caldarella, esternamente, si affaccia su Via Zopiro, che negli anni duemila è stata intitolata all'indimenticato Paolo Caldarella.

Società beneficiarie[modifica | modifica wikitesto]

La Piscina Caldarella ospita le partite casalinghe delle due maggiori squadre di pallanuoto della città: l'Ortigia e la 7 Scogli; L'Ortigia, oltre ad avere in vasca anche la squadra femminile, è una delle squadra italiane che vanta maggiori presenze nel massimo campionato nazionale, nonché essere una delle società più antiche d'Italia per tradizione sportive. Nel corso degl'anni, si sono susseguite numerose società sportive di minore rilevanza, usufruendo sempre della piscina Caldarella per lo svolgersi delle proprie attività sportive.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 4 Nazioni, siracusa.gds.it. URL consultato il 28 agosto 2015.
  2. ^ World League, www.siracusaoggi.it. URL consultato il 28 agosto 2015.
  3. ^ 6 Nazioni a Siracusa, www.waterpolopeople.com. URL consultato il 6 luglio 2017.
  4. ^ Italia-Grecia=8-7, www.federnuoto.it. URL consultato il 28 agosto 2015.