Palazzetto dello sport Marco Simoncelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Palazzetto dello sport Marco Simoncelli
Palazzetto dello sport di Mirandola.png
Informazioni
StatoItalia Italia
UbicazioneVia Dorando Pietri, 11
41037 Mirandola (MO)
Inaugurazione1989
StrutturaPalazzo dello sport
Costo£ 2.000.000.000
Mat. del terrenoparquet
Dim. del terreno40x20 m
ProprietarioComune di Mirandola
GestoreGe. Mi. Sport srl
ProgettoPaolo Artioli
Capienza
Posti a sedere700
Mappa di localizzazione

Coordinate: 44°52′49.48″N 11°04′35.76″E / 44.88041°N 11.0766°E44.88041; 11.0766

Il Palazzetto dello sport Marco Simoncelli è la principale arena coperta di Mirandola, in provincia di Modena.

Il palasport, situato a fianco della piscina comunale, è utilizzato dalle società e squadre sportive mirandolesi, fra cui la Polisportiva Pico e la Polisportiva Stadium.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Progettato dall'architetto mirandolese Paolo Artioli, il palazzetto dello sport è stato inaugurato il 18 ottobre 1989.

Il palazzetto è utilizzato anche per incontri, conferenze e concerti. Il 28 dicembre 2011 ha ospitato l'ultimo concerto, dopo 18 anni di sodalizio, del cantante Danilo Sacco insieme ai Nomadi.[1]

A seguito del grave terremoto dell'Emilia del 2012 ha ospitato gli sfollati già dal 20 maggio.

Il 12 maggio 2018 il palazzetto è stato intitolato alla memoria del pilota motociclista Marco Simoncelli.

Attività[modifica | modifica wikitesto]

Gli sport praticati includono: pallacanestro, pallavolo, calcio a cinque, pattinaggio artistico, hockey su pista, ginnastica artistica, e altri.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vittorio Ariosi, L’ultimo concerto dei Nomadi con Danilo Sacco, in Gazzetta di Reggio, 22 dicembre 2011.
  2. ^ Palazzetto dello Sport, su comune.mirandola.mo.it.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]