Paladin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paladin
Marvel Monster Edition 16.jpg
Paladin (a sinistra) assieme a Misty Knight, Silver Sable, Sudario e Devil, disegni di Francesco Mattina
UniversoUniverso Marvel
Lingua orig.Inglese
Alter egopseudonimi:
  • Paul Denning
  • Paul Dennis
Autori
  • Carmine Infantino
  • EditoreMarvel Comics
    1ª app.gennaio 1978
    1ª app. inDaredevil (Vol. 1[1]) n. 150
    Editore it.Editoriale Corno
    app. it.marzo 1980
    app. it. inL'Uomo Ragno n. 259
    Specieumano mutato[2]
    SessoMaschio
    Etniastatunitense
    Luogo di nascitaTempe, Arizona[2]
    Abilità
    Affiliazione

    Paladin è un personaggio dei fumetti creato da Jim Shooter (testi) e Carmine Infantino (disegni), pubblicato dalla Marvel Comics. La sua prima apparizione avviene in Daredevil (Vol. 1[1]) n. 150 (gennaio 1978).

    Mercenario benevolo e con un forte codice d'onore, Paladin ha frequentemente combattuto sia contro che al fianco di numerosi supereroi ma, nonostante ciò, il suo vero nome non è noto a nessuno e lo pseudonimo che utilizza più di frequente è "Paul Denning", gioco di parole basato sul suo nom de guerre.

    Storia editoriale[modifica | modifica wikitesto]

    Dopo il suo debutto su Daredevil (Vol. 1) n. 150, del gennaio 1978, il personaggio è stato protagonista di uno one-shot su Marvel Premiere n. 43 (agosto 1978) e in Marvel Team-Up (Vol. 1) n. 108, datato agosto 1981, diventando una figura ricorrente nell'Universo Marvel[3].

    Paladin è comparso di frequente nelle testate Silver Sable and the Wild Pack, Heroes for Hire e Thunderbolts nonché nell'antologia Marvel Comics Presents.

    Biografia del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

    Primi anni[modifica | modifica wikitesto]

    Nato a Tempe, Arizona[2], il misterioso individuo noto solo come "Paladin" ha cancellato ogni traccia del suo passato divenendo un investigatore privato e mercenario dotato, per ragioni ignote, di capacità fisiche sovrumane[2][4]. Assoldato per catturare l'Uomo Porpora, Paladin si scontra con Devil in due differenti occasioni[5][6], dopodiché affronta il criminale Phantasm[7] ed aiuta Wasp a sconfiggere il Barone Brimstone, iniziando in seguito una breve relazione con lei[8] che lo porta a scontrarsi coi Signori del male[9].

    Paladin incontra poi per la prima volta l'Uomo Ragno[10], col quale ha immediatamente degli attriti in quanto l'eroe si dice disgustato dallo stile di vita mercenario, che invece ritiene ridicolo non tragga profitto dalle sue abilità[11] ma, nonostante ciò, i due instaurano una sorta di rispetto reciproco e si trovano nuovamente a collaborare quando Silver Sable li cuinvolge nelle indagini per scoprire una cospirazione nella sua terra natia, Symarkia[12]. Dopo essere stato assoldato da Diamante per assaltare il quartier generale della Società dei Serpenti arrestandone tutti i componenti[13] all'infuori di Black Mamba e Asp, si allea con le esse, Diamante e Capitan America per sconfiggere Superia e le Femizons[14].

    Successivamente Paladin collabora su commissione con Generation X[15] e coi Wild Pack di Silver Sable[16] tornando poi a svolgere operazioni mercenarie in solitaria[17] e gli vengono offerti dieci milioni di dollari per assassinare il Punitore, sebbene fallisca e gli vengano spezzate entrambe le gambe da U.S. Agent[18].

    Paladin contribuisce inoltre all'arresto di Devil da parte dell'FBI sparandogli un colpo non letale da un elicottero con un fucile di precisione[19].

    Civil War[modifica | modifica wikitesto]

    Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Civil War (fumetto).

    Nel corso della guerra civile dei superumani Paladin si schiera a favore della registrazione infiltrandosi nella formazione di Eroi in vendita assemblata da Misty Knight, per poi tradirli durante il loro primo incontro con Capitan America, narcotizzarli e tentare di consegnarli tutti allo S.H.I.E.L.D.[20] sebbene Shang-Chi riesca in seguitoa sconfiggerlo, liberando e facendo fuggire il resto dei compagni[21].

    Dark Reign[modifica | modifica wikitesto]

    Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Dark Reign.

    Durante il regno oscuro di Norman Osborn, Paladin entra a far parte dei Thunderbolts, divenuti una squadra black ops al servizio diretto dell'uomo[22] tentando senza successo di assassinare Elektra per incassare gli 82 milioni di dollari sulla sua testa[23]. Tempo dopo, resosi progressivamente conto della follia e dell'assenza di moralità di Osborn[24], Paladin approfitta del caos provocato dall'Assedio di Asgard per abbandonare i Thundebolts dopo aver salutato Ant-Man, unico membro con cui ha stretto amicizia[25].

    Paladin torna a collaborare con Silver Sable e Misty Knight indagando assieme a Sudario nel momento in cui Devil viene posseduto dalla "Bestia", il demone a capo della Mano[26], dopodiché si unisce a una nuova e poco longeva formazione di Eroi in vendita[27].

    Poteri e abilità[modifica | modifica wikitesto]

    Paladin è dotato di capacità fisiche quali forza, velocità, riflessi e resistenza sovrumane[2][4], inoltre è un esperto nel combattimento corpo a corpo (in particolare di discipline come boxe, judo e taekwondo), un ottimo investigatore e un abile spia che, pur essendo addestrato nell'uso di qualsiasi arma da fuoco, preferisce non utilizzare strumenti letali quando possibile, adoperando invece una particolare pistola di stordimento azionabile solo da lui e capace di rimescolare i segnali del sistema nervoso del bersaglio rendendolo incosciente.

    La tuta protettiva di Paladin è realizzata in tessuto elasticizzato sintetico, con stivali, guanti, casco, torso, ginocchiere e gomitiere a prova di proiettile. Il casco è inoltre dotato di un sistema di respirazione subacqueo con un'ora di alimentazione e lenti regolabili per la visione a infrarossi. In seguito ai fatti di Assedio, Paladin è inoltre fuggito da Asgard portando con sé Gungnir, la lancia di Odino[25].

    Altre versioni[modifica | modifica wikitesto]

    Nell'universo Ultimate, "Paladin" è l'identità assunta da Marc Spector per infiltrarsi alla Roxxon[28].

    Altri media[modifica | modifica wikitesto]

    Note[modifica | modifica wikitesto]

    1. ^ a b Il termine volume è usato in lingua inglese, in questo contesto, per indicare le serie, pertanto Vol. 1 sta per prima serie, Vol. 2 per seconda serie e così via.
    2. ^ a b c d e Civil War Battle Damage Report (Vol. 1) n. 1, maggio 2007.
    3. ^ (EN) Displaying 1 to 100 of 358 stories matching your search for 'paladin'., su comics.org.
    4. ^ a b Official Handbook of the Marvel Universe (Vol. 2) n. 10, settembre 1986.
    5. ^ Daredevil (Vol. 1) n. 150, gennaio 1978.
    6. ^ Daredevil (Vol. 1) n. 502-505, maggio-settembre 1978.
    7. ^ Marvel Premiere (Vol. 1) n. 43, agosto 1978.
    8. ^ The Avengers (Vol. 1) n. 251, gennaio 1985.
    9. ^ The Avengers (Vol. 1) n. 271, settembre 1986.
    10. ^ Peter Parker, The Spectacular Spider-Man (Vol. 1) n. 105-106, agosto-settembre 1985.
    11. ^ Marvel Team-Up (Vol. 1) n. 108, agosto 1981.
    12. ^ The Amazing Spider-Man (Vol. 1) n. 320-321, settembre-ottobre 1989.
    13. ^ Captain America (Vol. 1) n. 381-382, gennaio-febbraio 1991.
    14. ^ Captain America (Vol. 1) n. 392, settembre 1991.
    15. ^ Generation X (Vol. 1) n. 52-54, giugno-agosto 1999.
    16. ^ Heroes for Hire (Vol. 1) n. 11, maggio 1998.
    17. ^ Amazing Fantasy (Vol. 2) n. 16, febbraio 2006.
    18. ^ Punisher No Escape (Vol. 1) n. 1, agosto 1990.
    19. ^ Daredevil (Vol. 2) n. 79, gennaio 2006.
    20. ^ Heroes for Hire (Vol. 2) n. 2, novembre 2006.
    21. ^ Heroes for Hire (Vol. 2) n. 3, dicembre 2006.
    22. ^ Thunderbolts (Vol. 1) n. 129, aprile 2009.
    23. ^ Dark Reign: Elektra (Vol. 1) n. 1, marzo 2009.
    24. ^ Thunderbolts (Vol. 1) n. 136, novembre 2009.
    25. ^ a b Thunderbolts (Vol. 1) n. 143, giugno 2010.
    26. ^ Shadowland: Blood on the Streets (Vol. 1) n. 1-4, ottobre 2010-gennaio 2011.
    27. ^ Villains for Hire (Vol. 1) n. 0.1-4, gennaio-maggio 2012.
    28. ^ Ultimate Spider-Man (Vol. 1) n. 80, ottobre 2005.
    29. ^ (EN) Marvel: Avengers Alliance 2: PALADIN, su marvelavengersalliance2.com.