Ospedale militare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'ospedale militare è un ospedale che riserva di norma l'assistenza sanitaria agli appartenenti alle forze armate. È generalmente costituito da un complesso architettonico in cui personale militare specializzato (ufficiali medici e infermieri militari) fornisce trattamenti per curare pazienti affetti da malattie allo stadio acuto e i feriti in operazioni militari.

Ci sono poi gli "ospedali militari da campo", strutture sanitarie, di solito mobili, attrezzate in aree di guerra o di operazioni militari in genere.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

In Italia[modifica | modifica wikitesto]

In Italia, nel 1746 furono costituiti in Piemonte i cosiddetti "ospedali reali", con la creazione della figura di un colonnello sovrintendente. Nel 1891 nacque il principale ospedale militare italiano odierno, il policlinico militare Celio, mentre la Marina militare già nel 1867 istituì l'ospedale di Marina Sant'Anna a Venezia e nello stesso anno quello di Piedigrotta a Napoli ed infine nel 1874 l'ospedale militare di La Spezia, in funzione ancora oggi insieme al centro ospedaliero militare di Taranto (MARISPEDAL).

Nel mondo[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]