Ufficiale odontoiatra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

L'ufficiale odontoiatra è un medico delle Forze armate italiane laureato presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia in Odontoiatria e Protesi dentaria abilitato all'esercizio della professione, inquadrato nella sanità militare. Oltre a occuparsi della salute del personale militare, prevenendo, diagnosticando e curando le patologie dentarie e del cavo orale, ricevono l'addestramento militare di base di un Ufficiale d'arma.

Ufficiale Odontoiatra

Reclutamento[modifica | modifica wikitesto]

Gli Ufficiali odontoiatri vengono selezionati tramite pubblico concorso, per titoli ed esami, in servizio permanente nel ruolo speciale dei corpi sanitari delle forze armate Italiane. Il concorso è rivolto ai giovani laureati che non abbiano superato il 32º anno d'età e che siano in possesso della laurea Magistrale in Odontoiatria e protesi dentaria (6 anni) e dell'abilitazione all'esercizio della professione di Odontoiatra.

La nomina a sottotenente avviene solo dopo il superamento del corso applicativo della durata di un anno presso una delle tre accademie militari (accademia Militare di Modena, accademia Navale di Livorno, accademia Aeronautica di Pozzuoli) dove al termine prestano giuramento.

I corpi di appartenenza degli Ufficiali Odontoiatri sono:

Formazione e carriera[modifica | modifica wikitesto]

In Italia gli Ufficiali odontoiatri, dopo la nomina, frequentano un corso applicativo di circa un anno presso le accademie militari dell'Esercito, della Marina e dell'Aeronautica durante il quale vengono formati sotto l'aspetto professionale, militare e psico-attitudinale. Al termine del corso vengono destinati presso gli ospedali e le strutture sanitarie militari presenti sul territorio; inoltre possono accedere alle specializzazioni post-laurea tramite posti a loro riservati.

Per gli Ufficiali dei corpi sanitari, oltre alla preparazione di base è obbligatorio il conseguimento durante l'iter formativo dei seguenti corsi e brevetti:

  • CMC (Corso teorico-pratico Medicina di combattimento) - Interforze
  • HELO DUNKER (Evacuazione elicottero sommerso) - Marina Militare
  • BLS (Basic Life Support)
  • DP (Defibrillazione Precoce)
  • ATLS (Advanced Trauma Life Support)
  • ACLS (Advanced Cardiac Life Support)
  • BTLS (Basic Trauma Life Support)
  • Force Protection - Marina Militare
  • AIR/AIF (Corso antincendio/antifalla)

Compiti e funzioni[modifica | modifica wikitesto]

GI at Guantanamo visits the dentist.JPG

Si occupa della salute del personale delle forze armate prevenendo e curando tutte le patologie di natura odontoiatrica e del cavo orale. Svolge attività clinica e medico legale presso gli ospedali militari, le infermerie e le strutture sanitarie adibite delle forze armate Italiane.

Attività clinico - operative degli Ufficiali Odontoiatri:

  • Direzione ed organizzazione dei servizi odontoiatrici presso gli ospedali e le basi militari.
  • Organizzazione del servizio odontoiatrico a bordo delle Unità Navali (solo per la Marina Militare).
  • Acquisizione dei materiali: dotazione fissa e di consumo.
  • Gestione della struttura ambulatoriale e dello strumentario a terra e a bordo.
  • Prevenzione e profilassi - sensibilizzazione, educazione sanitaria dentale ed istruzione del personale militare.
  • Visite di idoneità speciali per i militari.
  • Visite pre-missione, prevenzione delle emergenze odontoiatriche.

Partecipa alle pratiche di natura medico legali a supporto delle commissioni ospedaliere e delle idoneità al servizio del personale militare valutando:

  • Requisiti minimi dell'apparato stomatognatico in vista dell'arruolamento.
  • Visite periodiche di mantenimento delle idoneità e il conferimento di quelle speciali.
  • Classificazione odontoiatrica screening piloti per idoneità frequenza corsi di pilotaggio U.S.A.
  • Commissione di concorsi d'ammissione nelle forze armate.
  • Commissione medica reclutamento personale delle forze armate (Ufficiali, sottufficiali, graduati).

La sua presenza è garantita in tutti i principali servizi sanitari, compresi quelli operativi in base alle esigenze di forza armata.

Distintivi di merito[modifica | modifica wikitesto]

I distintivi di merito sono dei particolari distintivi conseguiti in seguito alla frequentazione di determinati corsi o mediante la partecipazione ad alcune attività organizzate dalla sanità militare. Essi sono posti tutti sul taschino destro o, se a nastro, in fondo al medagliere. Il distintivo per gli Ufficiali odontoiatri è utilizzabile da personale militare laureato in Odontoiatria e Protesi Dentaria ed abilitato alla professione. Tale distintivo può sostituire quello da Ufficiale Medico se il militare, laureato in Medicina e Chirurgia, è specializzato in Odontostomatologia. Gli Ufficiali della Marina Militare Italiana pongono al lato sinistro della divisa il caduceo dorato con una stella bianca al centro, simbolo di appartenenza al Corpo Sanitario Militare Marittimo.

Medici Militari[modifica | modifica wikitesto]

Distintivo da Ufficiale Odontoiatra dell'Esercito Italiano

Gli Odontoiatri sono iscritti all'ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri nell'albo degli odontoiatri. Secondo una circolare del 24 aprile 2018 del Ministero della Salute ( prot. DGPROF 0022738-P-24/04/2018) e un parere della Federazione Nazionale Ordini Medici Chirurghi e Odontoiatri ( prot. 2018/4996-22-03-2018) possono essere considerati e denominati a tutti gli effetti

" Medici Odontoiatri " .

Gli odontoiatri militari, pertanto, svolgendo una professione medica, rientrano a tutti gli effetti di legge nella denominazione di medici militari. Svolgono invece una professione sanitaria e quindi "non medica" le altre figure appartenenti ai corpi sanitari militari come i farmacisti, i biologi, gli psicologi gli infermieri e i tecnici sanitari laureati.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]