Dentista

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un'odontoiatra all'opera

Il dentista è il professionista sanitario che si occupa della diagnosi e della terapia delle malattie e anomalie, congenite e acquisite, del cavo orale e dei relativi organi e tessuti, nonché della prevenzione e della riabilitazione odontoiatriche.

A seconda della legge vigente nei diversi Paesi, per esercitare la professione di dentista può essere necessario un diploma o una laurea in un corso di studi specialistico in odontoiatria oppure una laurea in medicina con specializzazione in odontoiatria, e in alcuni Paesi anche un'abilitazione all'esercizio della professione. Entrambe queste figure sono definite odontoiatra[1]. Il termine dentista è talvolta utilizzato anche per indicare il personale tecnico non medico, sebbene sia più appropriato per quest'ultimo il termine odontotecnico o meccanico dentista[2].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il cavadenti di Johann Liss (1616-1617)

In Italia[modifica | modifica wikitesto]

In Italia l'esercizio della professione di odontoiatra è riservato ai professionisti iscritti all'albo provinciale dei medici chirurghi e degli odontoiatri.[senza fonte]. La legge 409/1985[3] definisce i requisiti per esercitare la professione di odontoiatra, la cui attività è subordinata, previo superamento di una prova attitudinale[4], al possesso di:[5]

Va pertanto considerato un esercizio abusivo della professione quello condotto da persone prive del necessario titolo di studio, inclusi gli odontotecnici[6]. questi ultimi sono infatti in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore che li abilita a costruire protesi dentarie su prescrizione di odontoiatri[7] ma non ad intervenire sui pazienti.

L'odontoiatria presenta diverse branche specialistiche; in Italia sono attive le scuole di specializzazione universitarie postlaurea in chirurgia odontostomatologica e in ortognatodonzia[8].

L'odontoiatra può prescrivere tutti i medicamenti necessari all'esercizio della sua professione[8][9]; egli inoltre recita il giuramento di Ippocrate ed è tenuto a rispettare il codice deontologico.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND: (DE4067303-0