Dentista

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un'odontoiatra all'opera

Il dentista è il professionista sanitario che si occupa della diagnosi e della terapia delle malattie e anomalie, congenite e acquisite, del cavo orale e dei relativi organi e tessuti, nonché della prevenzione e della riabilitazione odontoiatriche.

A seconda della legge vigente nei diversi Paesi, per esercitare la professione di dentista può essere necessario un diploma o una laurea in un corso di studi specialistico in odontoiatria oppure una laurea in medicina con specializzazione in odontoiatria, e in alcuni Paesi anche un'abilitazione all'esercizio della professione. Entrambe queste figure sono definite odontoiatra[1]. Il termine dentista è talvolta utilizzato anche per indicare il personale tecnico non medico, sebbene sia più appropriato per quest'ultimo il termine odontotecnico o meccanico dentista[2].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il cavadenti di Johann Liss (1616-1617)

In Italia[modifica | modifica wikitesto]

In Italia l'esercizio della professione di odontoiatra è riservato ai professionisti iscritti all'albo provinciale dei medici chirurghi e degli odontoiatri.[senza fonte] Tale iscrizione è subordinata, previo superamento di una prova attitudinale[3], al possesso di:[4]

Va pertanto considerato esercizio abusivo della professione quello condotto da persone prive del necessario titolo di studio, inclusi gli odontotecnici[5]. questi ultimi sono infatti in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore che li abilita a costruire protesi dentarie su prescrizione di odontoiatri[6] ma non ad intervenire sui pazienti.

L'odontoiatria presenta diverse branche specialistiche; in Italia sono attive le scuole di specializzazione universitarie postlaurea in chirurgia odontostomatologica e in ortognatodonzia[7].

L'odontoiatra può prescrivere tutti i medicamenti necessari all'esercizio della sua professione[7][8]; egli inoltre recita il giuramento di Ippocrate ed è tenuto a rispettare il codice deontologico.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ odontoiatra, in Treccani.it – Vocabolario Treccani on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011.
  2. ^ dentista, in Treccani.it – Vocabolario Treccani on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011.
  3. ^ http://www.endodonziaonline.com/leggi%20e%20norme%20odontoiatriche/03.%20ALBO/D.%20Lgs%20386-98%20PROF.%20ODONTOIATRA.pdf [collegamento interrotto]
  4. ^ [collegamento interrotto]
  5. ^ http://www.lastampa.it/Torino/cmsSezioni/cronaca/200710articoli/4878girata.asp [collegamento interrotto]
  6. ^ http://www.odontotecnici.net/documenti/abusivismo%20odontoiatria.htm [collegamento interrotto]
  7. ^ a b Legge 24 luglio 1985, n. 409: Istituzione della professione sanitaria di odontoiatria e disposizioni relative al diritto di stabilimento ed alla libera prestazione di servizi da parte dei dentisti cittadini di stati membri della Comunità europea (PDF), unito.it. URL consultato il 10 settembre 2014.
  8. ^ Profili Professioni Sanitarie - Odontoiatra -, Ministero Salute. URL consultato il 4 dicembre 2009. [collegamento interrotto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità GND: (DE4067303-0