Ordinary World

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ordinary World
ArtistaDuran Duran
Tipo albumSingolo
Pubblicazione19 dicembre 1992 Stati Uniti
26 gennaio 1993 Mondo
Durata4:43
Album di provenienzaDuran Duran (The Wedding Album)
GenerePop rock
EtichettaEMI
ProduttoreDuran Duran, John Jones
Registrazione1991
FormatiCD, MC, 45 giri
Certificazioni
Dischi d'argentoRegno Unito Regno Unito[1]
(vendite: 200 000+)
Dischi d'oroStati Uniti Stati Uniti[2]
(vendite: 500 000+)
Duran Duran - cronologia
Singolo precedente
(1990)
Singolo successivo
(1993)

Ordinary World è un singolo del gruppo musicale britannico Duran Duran, pubblicato nel 1992 negli Stati Uniti e nel 1993 negli altri paesi per anticipare l'uscita di Duran Duran (The Wedding Album).

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

Nei primi anni novanta la popolarità della band era scemata: il loro precedente album Liberty e i due singoli estratti erano stati un fiasco commerciale sia in America che in Gran Bretagna, ma quando nell'autunno del 1992 la EMI distribuì Ordinary World a una radio della Florida l'interesse si riaccese improvvisamente. Il singolo ebbe tanto gradimento che la casa discografica dovette anticiparne l'uscita americana per dicembre.

Il singolo ottenne un grande successo nel Regno Unito e negli Stati Uniti, ed anche in Italia, dove raggiunse la seconda posizione della classifica settimanale e risultò il 10° singolo più venduto del 1993[3].

La parte tastieristica fu arrangiata ed eseguita da Nick Rhodes e dal sessionista Matt Thomas, la batteria da Steve Ferrone. La parte strumentale centrale del brano è l'assolo di chitarra, suonato da Warren Cuccurullo.

Il testo di Ordinary World è stato scritto da Simon Le Bon come seconda parte di una trilogia dedicata al suo defunto amico David Miles[4] (le altre due sono Do You Believe in Shame? e Out of My Mind).

La canzone ha vinto un premio Ivor Novello nel maggio 1994 ed è stata cantata da Le Bon con Luciano Pavarotti durante il Pavarotti & Friends in Bosnia nel 1995.

Nel 2005 è stata inclusa nella colonna sonora del film The Pusher. Nel 2009 la band statunitense alternative metal Red ha pubblicato una cover di Ordinary World, contenuta nell'album Innocence & Instinct.

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip del brano è stato diretto da Nick Egan e girato presso il giardino botanico della Huntington Library di San Marino (California)[5][6].

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

7" Single
  1. Ordinary World – 4:41
  2. My Antarctica – 5:06
CD-Maxi
  1. Ordinary World – 4:43
  2. My Antarctica – 5:00
  3. Save a Prayer – 5:25
  4. The Reflex – 4:23

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Duran Duran
Altri musicisti

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1993) Posizione
massima
Australia[7] 18
Austria[7] 15
Belgio (Fiandre)[7] 20
Canada[8] 1
Francia[7] 6
Germania[7] 16
Irlanda[9] 3
Italia[10] 2
Norvegia[7] 5
Nuova Zelanda[7] 3
Paesi Bassi[7] 16
Regno Unito[11] 6
Stati Uniti[12] 3
Stati Uniti (adult contemporary)[12] 14
Stati Uniti (alternative)[12] 2
Stati Uniti (pop)[12] 1
Stati Uniti (radio)[12] 3
Svezia[7] 2
Svizzera[7] 11

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) BRIT Certified, British Phonographic Industry. URL consultato il 27 dicembre 2018.
  2. ^ (EN) Duran Duran, Ordinary World – Gold & Platinum, Recording Industry Association of America. URL consultato il 12 aprile 2016.
  3. ^ Hit Parade Italia - Top Annuali Single: 1993, su hitparadeitalia.it. URL consultato il 12 febbraio 2018.
  4. ^ Song Meanings at Songfacts
  5. ^ Where was duran durans video for ordinary world filmed
  6. ^ Vid81 | Music Video Website[collegamento interrotto]
  7. ^ a b c d e f g h i j (NL) Duran Duran - Ordinary World, Ultratop. URL consultato il 12 aprile 2016.
  8. ^ (EN) Top Singles - March 20, 1993, su Collectionscanada.gc.ca, Library and Archives Canada. URL consultato il 12 aprile 2016.
  9. ^ (EN) Database, The Irish Chart. URL consultato il 12 aprile 2016.
  10. ^ Hit Parade Italia - Indice per Interprete: D, Hit Parade Italia. URL consultato il 12 aprile 2016.
  11. ^ (EN) Official Singles Chart Top 75: 31 January 1993 - 06 February 1993, Official Charts Company. URL consultato il 12 aprile 2016.
  12. ^ a b c d e (EN) Duran Duran Chart History, Billboard. URL consultato il 12 aprile 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica