Orchestra Sinfonica Giuseppe Verdi di Milano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi
Paese d'origine Italia Italia
Genere Musica classica
Periodo di attività 1993 – in attività
Sito web

L’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi (laVerdi) è un'orchestra sinfonica italiana con sede nella città di Milano.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'orchestra venne fondata nel 1993 da Vladimir Delman. Dal 1999 al 2005 la carica di Direttore Musicale è stata ricoperta da Riccardo Chailly che oggi ne è Direttore Onorario. Dalla sua fondazione La Verdi si è esibita nella propria sede a Milano (Auditorium di Milano in Largo Gustav Mahler) e nelle sale più prestigiose in Italia e all'estero: nel 2002 oltre ad essere orchestra residente al Festival dei due Mondi di Spoleto, ha suonato in Francia, Spagna, Portogallo e Svizzera nella sua prima tournée europea; nel 2003, diretta da Oleg Caetani, La Verdi si è esibita in Cile, Argentina e Brasile e nello stesso anno, diretta da Riccardo Chailly, ha suonato nelle principali sale da concerto giapponesi in una tournée con la partecipazione di Martha Argerich e del Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi diretto da Romano Gandolfi. Nel 2004 l'Orchestra diretta da Riccardo Chailly ha debuttato al Festival delle Canarie ed è stata impegnata come orchestra residente al Festival delle Nazioni di Città di Castello. Nel 2005 l'Orchestra Sinfonica Giuseppe Verdi, diretta da Eiji Oue e con la partecipazione della violinista Hilary Hahn, ha effettuato una tournée in Germania e Francia, proseguendo poi nei concerti, sotto la guida di Riccardo Chailly, in alcune delle maggiori città europee tra cui Francoforte, Vienna e Budapest. Nello stesso anno La Verdi ha debuttato alla 68esima edizione del Maggio Musicale Fiorentino nel maggio 2005. Nell'autunno del 2006, sotto la guida del Maestro Marko Letonja, l'Orchestra Verdi ha effettuato la sua prima tournée italiana. Il 24 aprile 2008 in occasione del terzo anniversario del Pontificato di Benedetto XVI, l'Orchestra Sinfonica ed il Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi, diretti da Oleg Caetani, si sono esibiti in Vaticano alla presenza del Pontefice Benedetto XVI e del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Nel dicembre 2008 l'Orchestra Sinfonica e Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi sono stati invitati a Baku, Azerbaigian, al II Mstislav Rostropovich International Festival. Oltre ai moltissimi impegni in campo nazionale, nel 2011, con tre rappresentazioni della Carmen di Georges Bizet, ha aperto le celebrazioni di inaugurazione della spettacolare Royal Opera House di Muscat, Oman, che si candida ad entrare nella “top ten” dei dieci migliori teatri del mondo. Nel 2012 segue un'altra grande tournée in Russia e, in presenza di Benedetto XVI a Milano per il VII Incontro Mondiale delle Famiglie, cura la parte musicale della liturgia. Nel 2013, dopo una tournée in Germania con il violinista David Garret, viene invitata presso i BBC Proms, universalmente considerati la rassegna n. 1 al mondo di programmazioni sinfoniche per grandi orchestre. Nella splendida cornice della Royal Albert Hall l’Orchestra Sinfonica di Milano "Giuseppe Verdi", guidata dal suo Direttore Musicale, la signora Zhang Xian, e accompagnata dalla voce solista del tenore maltese Joseph Calleja, ha eseguito musiche del compositore Verdi, passando poi al sinfonismo puro con la Sinfonia Manfred di Čajkovskij.

Le formazioni artistiche[modifica | modifica wikitesto]

Attorno all'Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi, nata nel 1993, negli oltre vent’anni di attività si sono aggiunte altre realtà importanti e apprezzate in Italia e all’estero. Il Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi, fondato nel 1998 sotto la direzione musicale di Romano Gandolfi è oggi guidato da Erina Gambarini. Apprezzato e richiesto anche da altre importanti formazioni sinfoniche nazionali e internazionali il Coro Sinfonico è composto da 100 elementi in grado di affrontare il repertorio lirico-sinfonico, cameristico e polifonico, spaziando dal Barocco al Novecento. Nel 2008 viene fondata l'orchestra laBarocca. Guidato dal direttore d'orchestra Ruben Jais, l'ensemble è il solo in Italia ad avere una stagione stabile di musica barocca eseguita secondo la prassi antica e su strumenti d'epeca. Un'altra formazione di eccellenza per laVERDI è il Coro di Voci Bianche, nato nell'autunno del 2001 per volontà del Maestro Romano Gandolfi e attualmente composto da circa 80 ragazzi di età compresa tra gli 8 e i 18 anni. Il Coro è guidato dal 2008 da Maria Teresa Tramontin. laVerdi conta tra le sue formazioni musicali anche un’orchestra amatoriale. È laVERDI per tutti, formata da circa 100 elementi, un'orchestra aperta a ogni appassionato che, pur avendo studiato uno strumento, non ha poi fatto della musica una professione. laVERDI per tutti costituisce l'unico esempio italiano di orchestra amatoriale stabile e regolarmente attiva. L'ensemble ha ricevuto nel2008 ha vinto il primo premio nella categoria "Filippo Siebaneck" del XXVII Premio Franco Abbiati della critica musicale italiana. Dopo la nascita dell’Orchestra Sinfonica Amatoriale, nella Fondazione nasce l’idea di creare, con la stessa visione, con gli stessi obiettivi e sulla base degli stessi presupposti, un’Orchestra Sinfonica giovanile. Così, nell’autunno 2007 nasce l' Orchestra Sinfonica Junior (OSJ), che debutta in Auditorium il 7 giugno 2008 e che oggi è diretta da Pilar Bravo.


Direttori[modifica | modifica wikitesto]

L’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi è stata diretta da Riccardo Chailly, Georges Prêtre, Riccardo Muti, Valery Gergiev, Rudolf Barshai, Claus Peter Flor, Christopher Hogwood, Helmuth Rilling, Peter Maag, Marko Letonja, Daniele Gatti, Roberto Abbado, Ivor Bolton, Kazushi Ono, Vladimir Jurowski, Yakov Kreizberg, Ulf Schirmer, Eiji Oue, Herbert Blomstedt, Krzysztof Penderecki, Leonard Slatkin, Vladimir Fedoseyev, Wayne Marshall. L'attuale Direttore Musicale è Xian Zhang.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica