Eiji Oue

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Eiji Oue
NazionalitàGiappone Giappone
(Hiroshima)
GenereMusica classica
Periodo di attività musicale1980 – in attività
EtichettaDeutsche Grammophon

Eiji Oue ( 大植 英次 Ōue Eiji ?; Hiroshima, 3 ottobre 1956) è un direttore d'orchestra giapponese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Oue iniziò i suoi studi di direzione orchestrale con Hideo Saito della Toho Gakuen School of Music. Nel 1978 Seiji Ozawa lo invitò a passare l'estate a studiare al Tanglewood Music Center. Mentre era lì, incontrò Leonard Bernstein, che divenne il suo mentore. Oue ha vinto il Premio Tanglewood Koussevitzky nel 1980.[1] Ha inoltre studiato con Bernstein come collega di direzione al Los Angeles Philharmonic .

Oue è diventato direttore musicale della Greater Boston Youth Symphony Orchestra nel 1982, incarico che ha ricoperto fino al 1989. È stato direttore musicale della Erie Philharmonic dal 1990 al 1995. Ha anche lavorato come direttore associato dell'Orchestra Filarmonica di Buffalo. Dal 1995 al 2002 è stato direttore musicale della Minnesota Orchestra. Durante il suo mandato alla Minnesota non ha mai guadagnato la piena fiducia dell'orchestra, che ha visto il proprio declino in partecipazione dall'84% al 69% della sua capacità.[2] Oue ha prestato servizio come direttore musicale del Grand Teton Music Festival nel Wyoming dal 1997 al 2003.

A seguito di un tour nel 1997 con la NDR Philharmonie Hannover, Oue è stato successivamente nominato suo direttore principale nel settembre 1998. Nel 2003 è stato nominato direttore principale della Osaka Philharmonic Orchestra. Oue fece il suo debutto al Festival di Bayreuth nel 2005 dirigendo il Tristano e Isotta. Diventò direttore musicale della Orquestra Simfònica de Barcelona nel settembre 2006. È previsto che si dimetta dalla carica di Barcellona dopo la stagione 2009-2010.[3]

Le registrazioni commerciali di Oue comprendono il Concerto per violino n. 1 di Niccolò Paganini e il Concerto per violino n. 8 di Louis Spohr con la Swedish Radio Symphony Orchestra e Hilary Hahn per la Deutsche Grammophon.[4]

È stato professore di direzione d'orchestra presso la Musikhochschule di Hannover dal 2000.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Biography in "Respighi: Belkis, Queen of Sheba, suite, et al." Minnesota Orchestra, Eiji Oue, conductor. Sound recording :(RR-95CD)
  2. ^ R.W. Apple Jr., Where Winter's a Wonder and Smiles Are Sincere. You Betcha., in New York Times, 29 gennaio 2000. URL consultato il 2 ottobre 2009.
  3. ^ González es elegido director titular de la Sinfónica de Barcelona [collegamento interrotto], in La Voz de Asturias, 17 aprile 2009. URL consultato il 30 settembre 2009.
  4. ^ Vivien Schweitzer, A Low-Profile Name From the Past and One Known to All Today, in New York Times, 29 ottobre 2006. URL consultato il 30 settembre 2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN5143416 · ISNI (EN0000 0001 1588 3510 · LCCN (ENn85073086 · GND (DE13501395X · BNF (FRcb14213049b (data) · BNE (ESXX5013657 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n85073086