Operazioni militari alleate della guerra del Vietnam (1967)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: guerra del Vietnam.

Questa pagina contiene una lista delle operazioni militari condotte nel 1967 durante la guerra del Vietnam dalle forze statunitensi o dai loro alleati.

Durata Nome Descrizione Luogo
1967 Operazione Auburn I[1] Operazione del 7º reggimento Marines nel "rocket belt" attorno Đà Nẵng, provincia di Quang Nam
1967 – 1972 Operazione Dump Truck[1] Dispiegamento di mine antiuomo nell'ambito dell'operazione Igloo White
1967 – 1972 Operazione Phoenix[2] Campagna di assassinii dei quadri Vietcong organizzata dalla CIA Vietnam del Sud
Gennaio Operazione Garden City[1][3] Operazione della 1ª brigata della 9ª divisione fanteria vicino a Dong Tam, provincia di Long An
Gennaio Operazione Lam Son 45[4] Operazione della 1ª divisione ARVN Thua Thien e provincia di Quang Tri
1 – 31 gennaio Operazione Camden I[5] Missione del 5º battaglione del Royal Australian Regiment Villaggio di Hoa Long, sud di Nui Dat
1º gennaio – 5 aprile Operazione Sam Houston[1] Operazione search and destroy e di sorveglianza dei confini condotta dalla 2ª brigata, 4ª divisione fanteria e dalla 3ª brigata, 25ª divisione fanteria; supplementare all'operazione Paul Revere IV Provincia di Pleiku e provincia di Kon Tum
2 gennaio Operazione Bolo[6] Operazione USAF per camuffare il segnale radio degli F-4 facendolo sembrare quello di un F-105 per ingannare i MiG della VPAF Vietnam del Nord
3 – 31 gennaio Operazione Mang Ho VIII[7] Operazione della Capital Division sudcoreana strada statale 1, provincia di Phu Yen
4 – 7 gennaio Operazione Niagara Falls[1] Operazione search and destroy della 173ª brigata aviotrasportata Provincia di Binh Duong
4 – 9 gennaio Operazione Lincoln (I corpo)[1] Operazione search and destroy del 2º battaglione del 5º reggimento Marines Provincia di Quang Nam
5 – 7 gennaio Operazione Niagara Falls[8] Operazione della 1ª divisione fanteria di supporto all'operazione Cedar Falls Tra il fiume Thi Thanh e la strada statale 13, est del triangolo di Ferro
5 – 8 gennaio Operazione County Fair 1-25[1] Operazione del 2º battaglione del 1º reggimento Marines Provincia di Quang Nam
5 – 9 gennaio Operazione Fitchburg[9] Operazione search and destroy della 196ª brigata fanteria leggera di supporto all'operazione Cedar Falls Boschi di Ho Bo, provincia di Tay Ninh
6 – 15 gennaio Operazione Deckhouse V/Operazione Song Than[1][10] Operazione del 1º battaglione del 9º reggimento Marines e del 3º e 4º battaglione dei Marines sudvietnamiti supportata dall'HMM-362 (Marine Heavy Helicopter Squadron 362 – 362º squadrone elicotteri pesanti dei Marines) basato sulla nave d'assalto anfibio Iwo Jima Provincia di Kien Hoa
6 gennaio – 31 maggio Operazione Palm Beach[11] Operazione search and destroy e costruzione di un campo base portato avanti dalla 3ª brigata, 9ª divisione fanteria, dal 3º battaglione del 39º reggimento fanteria e dal 2º e 3º battaglione del 60º reggimento fanteria Dong Tam, provincia di Dinh Tuong, zona tattica del IV corpo
7 – 9 gennaio Operazione County Fair 1-28[1] Operazione del 3º battaglione del 1º reggimento Marines Provincia di Quang Nam
7 – 19 gennaio Operazione Silver Lake[1] Operazione search and destroy della 3ª brigata della 9ª divisione fanteria Province di Biên Hòa e Provincia di Long Khánh
8 – 26 gennaio Operazione Cedar Falls[12] Operazione per attaccare le posizioni Vietcong condotta dalla 25ª divisione fanteria, dalla 1ª divisione fanteria, dall'11º reggimento cavalleria corazzato e da unità ARVN Triangolo di Ferro, provincia di Binh Duong
9 – 10 gennaio Operazione Caloundra[5] Operazione contro i villaggi VC del 5º battaglione del Royal Australian Regiment Bình Ba, 7 km a nord lungo la strada statale 2
9 – 12 gennaio Operazione County Fair 1-29[1] Operazione del 1º battaglione del 1º reggimento Marines Provincia di Quang Nam
10 gennaio Operazione Glen Burnie[13] Operazione dell'11º reggimento cavalleria corazzato e del 52º ARVN Rangers Villaggio di Binh Loc, provincia di Long Khánh
10 – 28 gennaio Operazione Wollongong[1][5] Operazione search and destroy del 5º battaglione del Royal Australian Regiment, 6º battaglione del Royal Australian Regiment, 1st APC Squadron e del 3º squadrone SAS australiano Provincia di Phuoc Tuy
20 – 22 gennaio Operazione County Fair 1-32[1] Operazione del 2º battaglione del 1º reggimento Marines Provincia di Quang Nam
20 – 22 gennaio Operazione County Fair 14[1] Operazione del 2º battaglione del 1º reggimento Marines Provincia di Quang Nam
21 gennaio – 7 febbraio Operazione Ma Doo I[14] Operazione del 28º reggimento della ROK 9th Infantry Division sudcoreana Provincia di Phu Yen
22 gennaio – 2 febbraio Operazione Stark[1] Operazione delle forze speciali dell'esercito USA nell'ambito del progetto OMEGA Zona tattica del II corpo
24 – 25 gennaio Operazione Clevele[1] Operazione search and destroy del 2º battaglione del 4º reggimento Marines Provincia di Quang Nam
24 – 28 gennaio Operazione Tuscaloosa[7] Operazione search and destroy 2º battaglione del 5º reggimento Marines 24 km a sud-ovest di Danang, provincia di Quang Nam
25 – 28 gennaio Operazione Maryle[1][15] Operazione del 1º battaglione del 3º reggimento Marines Provincia di Thua Thien-Hue
25 gennaio - 7 febbraio Operazione Lafayette[1] Operazione search and destroy del , e 3º battaglione del 1º reggimento Marines Provincia di Quang Nam
26 gennaio – 23 marzo Operazione Farragut[1][16] Operazione search and destroy della 1ª brigata della 101ª divisione aviotrasportata Province di Binh Thuan, Ninh Thuan e Lam Dong
26 gennaio – 7 aprile Operazione DeSoto II[1][17] Operazione search and destroy del 3º battaglione del 7º reggimento Marines Provincia di Quang Ngai
27 – 30 gennaio Operazione Colby[13] Operazione dell'11º reggimento cavalleria corazzato, della 1ª brigata della 9ª divisione fanteria e del 3º battaglione del 5º reggimento cavalleria Nord di Phu My
27 – 31 gennaio Operazione Bullseye V[1] Ricognizione del 2ª brigata della 1ª divisione cavalleria e del 40º reggimento ARVN sudwestern Bong Son Plain, Bing Dinh Province
27 gennaio – 3 febbraio Operazione Iola[1] Operazione del 3º squadrone del 5º reggimento cavalleria per permettere lo spostamento della 9ª divisione fanteria da Vũng Tàu a Bear Cat Lungo la strada statale 15
28 – 31 gennaio Operazione Seymour[1][5] Operazione search and destroy del 5º battaglione del Royal Australian Regiment Colline di Nui Dinh, provincia di Phuoc Tuy
29 – 31 gennaio Operazione Baek Ma I[7] Operazione search and destroy della ROK 9th Division sudcoreana Provincia di Khanh Hoa
29 gennaio – 1º febbraio Operazione County Fair 1-30[1] Operazione del 3º battaglione del 1º reggimento Marines Provincia di Quang Nam
29 gennaio – 16 febbraio Operazione Big Spring[1] Operazione search and destroy della 1ª brigata della 9ª divisione fanteria e della 173ª brigata aviotrasportata Zona tattica del III corpo
30 gennaio – 1º febbraio Operazione Trinity[1] Operazione search and destroy del 1º battaglione del 7º reggimento Marines Provincia di Quang Ngai
31 gennaio – 3 febbraio Operazione Clay[1] Operazione search and destroy del 1º battaglione del 5º reggimento Marines Provincia di Quang Tri
31 gennaio – 9 febbraio Operazione Searcy[1] Operazione search and destroy della 1ª divisione fanteria Zona tattica del III corpo
Febbraio Operazione Eagle's Claw 800 (Operazione Đại Bàng 800)[18] Operazione search and destroy della 1ª divisione cavalleria, della 22ª divisione ARVN e della Capital Division sudcoreana Provincia di Binh Dinh
Febbraio Operazione Highrise[19] Bombardamenti di postazioni dell'esercito nordvietnamita (NVA) Dentro ed a nord della DMZ
Febbraio Operazione Lam Son 46[20] Operazione della 1ª divisione ARVN Province di Thua Thien e Quang Tri
1 – 8 febbraio Operazione Tamborine[1][5] Imboscata del 6º battaglione del Royal Australian Regiment lungo la strada statale 23 Tra il distretto di Dat Do e Song Tre, provincia di Phuoc Tuy
1 – 9 febbraio Operazione Independence[1] Operazione search and destroy del 1º battaglione del 1º reggimento Marines, del 2º battaglione del 4º reggimento Marines, del 2º battaglione del 5º reggimento Marines e del 1º e 2º battaglione del 26º reggimento Marines Provincia di Quang Nam
1 – 15 febbraio Operazione Gatling[1] Operazione search and destroy della 1ª brigata della 101ª divisione aviotrasportata Province di Lam Dong, Binh Tuy e Binh Thuan
1º febbraio – 18 marzo Operazione Prairie II[1][21] Operazione search and destroy del , e 3º battaglione del 3º reggimento Marines, del 3º battaglione del 4º reggimento Marines, del e 3º battaglione del 9º reggimento Marines e del 2º battaglione del 26º reggimento Marines per evitare l'entrata della 324ª divisione nordvietnamita nella provincia di Quang Tri DMZ, attorno Battaglia di Con Thien e Gio Linh
3 – 21 febbraio Operazione Gadsden[22] Operazione della 25ª divisione fanteria, della 196ª brigata fanteria e della 3ª brigata della 4ª divisione fanteria diretta contro i reggimenti Vietcong 271 e 272, 70º della guardia e 680º da addestramento Vicino ai villaggi di Lo Go e Xom Giua, 30 km a nord-ovest di Tay Ninh
4 – 15 febbraio Operazione Muncie[13][23] Ricognizione in forze dell'11º reggimento cavalleria corazzato strada statale 15 fino a Ba Ria e strada statale 2 da Ba Ria a Duc Thanh e Cam My
5 – 24 febbraio Operazione Green Leaf[1] Operazione search and destroy statunitense Zona tattica del III corpo
7 febbraio – 31 marzo 1968 Operazione Lam Son 67[1] Operazione della 2ª e 3ª brigata della 1ª divisione fanteria, della e 18ª divisione ARVN e del 3º battaglione dei Marines sudvietnamiti Biên Hòa e provincia di Binh Duong
11 – 22 febbraio Operazione Stone[1][24] Operazione search and destroy del , e 3º battaglione del 1º reggimento Marines, del 2º battaglione del 4º reggimento Marines, del 2º battaglione del 5º reggimento Marines e del 2º battaglione del 26º reggimento Marines Provincia di Quang Nam
12 febbraio – 19 gennaio 1968 Operazione Pershing[25] Operazione della 1ª divisione cavalleria, della 3ª brigata della 25ª divisione fanteria, della Capital Division sudcoreana e della 22ª divisione ARVN diretta contro la 610ª divisione nordvietnamita altre unità Vietcong (VC) Province di Binh Dinh e Quang Ngai
13 – 14 febbraio Operazione Beaumaris[5] Operazione del 5º battaglione del Royal Australian Regiment Villaggio di An Nhut, tra il distretto di Long Dien e il distretto di Dat Do, provincia di Phuoc Tuy
13 febbraio – 11 marzo 1968 Operazione Enterprise[26] Operazione della 9ª divisione fanteria Provincia di Long An
14 – 17 febbraio Operazione Tucson[27] Operazione della 1ª e 3ª brigata della 1ª divisione fanteria e del 5º reggimento della 9ª divisione fanteria contro il 272º battaglione VC e il battaglione "Phu Loi" Sud-ovest della provincia di Binh Long vicino alla piantagione di gomma Michelin
16 febbraio Operazione Bunker Hill[1] Operazione della 3ª brigata della 9ª divisione fanteria Provincia di Dinh Tuong
16 febbraio Operazione Dalby[5] Operazione search and destroy aviotrasportata condotta dal 6º battaglione del Royal Australian Regiment Area immediatamente a nord di Dat Do, provincia di Phuoc Tuy
16 febbraio – 3 marzo Operazione Deckhouse VI[28] Operazione search and destroy in due fasi condotta dal 1º battaglione del 4º reggimento Marines e dall'HMM-363 tesa a potenziare l'operazione DeSoto Sud-est della provincia di Quang Ngai
16 febbraio – 20 marzo Operazione River Raider[1] Operazione search and destroy del 3º battaglione del 47º reggimento fanteria Zona speciale di Rung Sat
16 febbraio – 13 giugno Operazione Chapman[1][14] Operazione search and destroy del 1º e 2º battaglione del 2º reggimento fanteria Zona speciale di Rung Sat
17 – 18 febbraio Operazione Bribie[5] Operazione search and destroy del 6º battaglione del Royal Australian Regiment per intrappolare i VC in ritirata verso est dopo il fallimento di una loro imboscata lungo la strada statale 44 tra Dat Do e Lang Phuoc Hai Ap My An, provincia di Phuoc Tuy
17 – 22 febbraio Operazione Giant Dragon[14] Operazione search and destroy della 2nd Marine Brigade sudcoreana Provincia di Quang Ngai
17 – 22 febbraio Operazione Lien Ket 81[1] Operazione search and destroy della 2ª divisione ARVN Provincia di Quang Ngai
17 – 28 febbraio Operazione Chinook II[7] Operazione della 3ª divisione Marines. In quest'operazione morì lo scrittore Bernard B. Fall, ucciso da una mina VC Street Without Joy, provincia di Thua Thien-Hue
18 – 22 febbraio Operazione Renmark[5] Operazione search and destroy del 5º battaglione del Royal Australian Regiment Colline di Long Hai
19 febbraio – 14 maggio Operazione Ala Moana[29] Operazione della 25ª divisione fanteria Hua Nghai, Province di Tay Ninh e Binh Duong
20 febbraio Operazione Breywine[1] Operazione search and destroy della 3ª brigata della 9ª divisione fanteria Provincia di Dinh Tuong
22 febbraio – 14 maggio Operazione Junction City Operazione della 3ª brigata della 4ª divisione fanteria, della 196ª brigata fanteria, della 173ª brigata aviotrasportata, dell'11º reggimento cavalleria corazzato, del 1º e 5º battaglione VNMC e del 35º e 36º reggimento Ranger ARVN Provincia di Tay Ninh
23 – 27 febbraio Operazione Pulaski[1] Operazione search and destroy del 2º battaglione del 4º reggimento Marines Provincia di Quang Nam
25 – 28 febbraio Operazione Lanoke[1] Operazione search and destroy del 2º battaglione del 5º reggimento Marines Provincia di Quang Nam
25 febbraio – 2 marzo Operazione Pittsburg[1] Attacchi della 1ª brigata della 9ª divisione fanteria per localizzare ed annientare l'attività VC Biên Hòa
3 marzo – 3 aprile Operazione Blackjack 23[1] Operazione della Mobile Guerilla Force Ovest della zona tattica del II corpo
3 marzo – 3 aprile Operazione Dawes[1] Operazione delle forze speciali dell'esercito USA nell'ambito del progetto OMEGA Zona tattica del II corpo
3 marzo – 3 aprile Operazione Knox[1] Operazione delle forze speciali dell'esercito USA nell'ambito del progetto DELTA Zona tattica del II corpo
4 – 22 marzo Operazione Hancock Queen[1] Operazione del 3º battaglione del 503º reggimento aviotrasportato e del 3º battaglione del 506º reggimento aviotrasportato Province di Binh Thuan, Binh Tuy e Lam Dong
6 – 7 marzo Operazione Ayr[1][5] Operazione search and destroy del 6º battaglione del Royal Australian Regiment Vicino a Bình Ba, provincia di Phuoc Tuy
7 marzo – 8 aprile Operazione Waialua[1] Operazione search and destroy della 2ª brigata della 25ª divisione fanteria Hau Nghia, province di Tay Ninh e Long An
8 marzo – 18 aprile Operazione Oh Jak Kyo I[1][30] Collegamento della zona di competenza della Capital Division sudcoreana con quella della 9ª divisione fanteria sudcoreana Provincia di Phu Yen
10 – 12 marzo Operazione Yuba[1] Operazione search and destroy del 2º battaglione del 4º reggimento Marines Provincia di Quang Nam
13 – 18 marzo Operazione Tippecanoe[1] Operazione search and destroy del 1º battaglione del 5º reggimento Marines Provincia di Quang Ngai
15 – 18 marzo Operazione Webster[1] Operazione search and destroy del 3º battaglione del 7º reggimento Marines Provincia di Quang Nam
15 marzo – 30 aprile Operazione Blackjack 24[1] Operazione della Mobile Guerilla Force Ovest della zona tattica del II corpo
18 marzo – 21 aprile Operazione Makalapa[1] Operazione search and destroy della 1ª e 2ª brigata della 25ª divisione fanteria Provincia di Hau Nghia
19 marzo – 19 aprile Operazione Prairie III[1][31] Operazione search and destroy del 3º battaglione del 3º reggimento Marines, del e 3º battaglione del 4º reggimento Marines, del e 3º battaglione del 9º reggimento Marines e del 2º battaglione del 26º reggimento Marines contro la 324ª e 341ª divisione nordvietnamita DMZ
20 marzo – 3 aprile Operazione Beacon Hill[32] Operazione della 3ª divisione Marines Provincia di Quang Tri
20 marzo – 17 aprile Operazione Portsea[1][5] Operazione search and destroy della 1ª brigata del 9º reggimento cavalleria, dell'11º reggimento cavalleria corazzato, del e 6º battaglione del Royal Australian Regiment, del 43º reggimento ARVN e del 35º battaglione Ranger ARVN Provincia di Phuoc Tuy
20 marzo – 5 luglio 1972 Operazione Popeye[33] Inseminazione delle nuvole da parte dell'USAF Sopra il sentiero di Ho Chi Minh
21 – 25 marzo Operazione New Castle[1][34] Operazione search and destroy del 2º battaglione del 5º reggimento Marines Provincia di Quang Nam
23 – 24 marzo Operazione Early[1] Operazione search and destroy del 1º battaglione del 1º reggimento Marines Provincia di Quang Nam
23 – 27 marzo Operazione Perry[1] Operazione search and destroy del 2º battaglione del 7º reggimento Marines Provincia di Quang Ngai
29 marzo – 29 aprile Operazione Summerall[1] Operazione search and destroy della 1ª brigata della 101ª divisione aviotrasportata Province di Darlac, Khanh Hoa e Phu Yen
Aprile – 11 maggio Operazione Spearhead[1][35] Operazione search and destroy del 4º battaglione del 47º reggimento fanteria e della Task Force 117 Zona speciale di Rung Sat
Aprile inoltrato Operazione Daniel Boone[1] Ricognizione del MACVSOG per verificare sospette concentrazioni, vie di infiltrazioni e basi di rifornimento nemiche Cambogia orientale
1 – 10 aprile Operazione Andover[36] Operazione dell'11º reggimento cavalleria corazzato Provincia di Hua Nghai, vicino al villaggio di Tan Hoa
2 aprile Operazione Harvest Moon[1] Operazione del 5th Special Forces Group Zona tattica del III corpo
4 – 17 aprile Operazione Dayton[1] Operazione search and destroy della 173ª brigata aviotrasportata Province di Binh Tuy e Long Khánh
4 – 21 aprile Operazione Big Horn II[1] Operazione search and destroy del 2º battaglione del 4º reggimento Marines, del , e 3º battaglione del 9º reggimento Marines e del 2º battaglione del 26º reggimento Marines Provincia di Thua Thien-Hue
5 – 10 aprile Operazione Canyon[1] Operazione search and destroy del 1º battaglione del 1º reggimento Marines, del 2º battaglione del 25º reggimento Marines e del 2º battaglione del 26º reggimento Marines Quang Nam e Provincia di Quang Tri
5 aprile – Oct 12 Operazione Francis Marion[37] Operazione della 1ª e 2ª brigata della 4ª divisione fanteria e della 173ª brigata aviotrasportata contro la 1ª e 10ª divisione nordvietnamita Alture occidentali della provincia di Pleiku
7 – 10 aprile Operazione Dixie[1] Operazione search and destroy del 2º battaglione del 5º reggimento Marines Provincia di Quang Nam
7 – 22 aprile Operazione Lejeune[1] Operazione search and destroy della 3ª brigata della 25ª divisione fanteria, della e 3ª brigata della 1ª divisione cavalleria e del 3º battaglione del 7º reggimento Marines Provincia di Quang Ngai
8 aprile Operazione Hop Tac VII[1] Operazione search and destroy della 2ª brigata della 9ª divisione fanteria Provincia di Dinh Tuong
8 – 30 aprile Operazione Oregon[1] Spostamento di unità Dalla zona tattica del III corpo a quella del I corpo
9 – 10 aprile Operazione Dazzlem[1] Difesa di Camp Radcliffe messa in atto dalla 1ª divisione cavalleria Provincia di Binh Dinh
13 – 17 aprile Operazione Humboldt[1] Operazione search and destroy del 3º battaglione del 1º reggimento Marines Provincia di Quang Nam
15 aprile – 26 maggio Operazione Blackjack 25[1] Operazione della Mobile Guerilla Force Ovest della zona tattica del II corpo
15 aprile – 26 maggio Operazione Blackjack[1] Operazione del 5th Special Forces Group e della Mobile Guerilla Force 876
16 aprile – 15 maggio Operazione Buckner[1] Operazione delle forze speciali dell'esercito USA nell'ambito del progetto OMEGA Ovest della zona tattica del II corpo
17 aprile Operazione Lawrence[1] Operazione search and destroy della 196ª brigata fanteria Zona tattica del I corpo
18 – 30 aprile Operazione Newark[1] Operazione search and destroy del 1º battaglione del 503º reggimento aviotrasportato lungo il fiume Song Be Biên Hòa e provincia di Binh Duong
19 – 21 aprile Operazione County Fair 1-34[1] Operazione search and destroy del 1º battaglione del 1º reggimento Marines e del 4º battaglione del 5º reggimento ARVN Provincia di Quang Nam
19 aprile – 31 maggio Operazione Prairie V[1] Operazione search and destroy del e 3º battaglione del 3º reggimento Marines, del e 3º battaglione del 4º reggimento Marines, del , e 3º battaglione del 9º reggimento Marines e del 2º battaglione del 26º reggimento Marines Provincia di Quang Tri
20 – 23 aprile Operazione Golden Fleece 196-1[1] Operazione del 3º battaglione del 21º reggimento fanteria Provincia di Quang Ngai
20 aprile – 17 maggio Operazione Prairie IV[38] Prosieguo dell'operazione Hickory Sud-ovest di Con Thien, a nord di Leatherneck Square
20 aprile – 21 marzo 1968 Operazione Kittyhawk[39] Operazione della 9ª divisione fanteria, dell'11º reggimento cavalleria corazzato e del 3º squadrone del 5º reggimento cavalleria Distretto di Long Khánh
21 – 25 aprile Operazione Gre[1] Operazione search and destroy del 3º battaglione del 7º reggimento Marines Provincia di Quang Nam
21 aprile – 17 maggio Operazione Union I/Operazione Lien Ket 102[1][40] Operazione search and destroy del e 2º battaglione del 1º reggimento Marines, del e 3º battaglione del 5º reggimento Marines e del 1º gruppo Ranger ARVN Valle di Que Son, province di Quang Nam e Quang Tin
21 aprile – 21 maggio Operazione Shawnee[1] Operazione search and destroy del 2º battaglione del 4º reggimento Marines, del 2º battaglione del 9º reggimento Marines e del 2º battaglione del 26º reggimento Marines Provincia di Thua Thien-Hue
22 aprile Operazione Beau Diddley[1] Operazione anfibia del 2º battaglione del 3º reggimento Marines e delle Swift Boat Zona tattica del I corpo
23 aprile – 15 maggio Operazione Manhattan[1] Operazione search and destroy della 3ª brigata della 1ª divisione fanteria, della 3ª brigata della 4ª divisione fanteria, della 1ª e 2ª brigata della 25ª divisione fanteria e dell'11º reggimento cavalleria corazzato Boschi di Boi Loi e foresta di Long Nguyen, a nord del triangolo di Ferro, provincia di Binh Duong
26 aprile – 1º maggio Operazione Puckapunyal[1][5] Operazione search and destroy del 7º battaglione del Royal Australian Regiment supportato dalla 1ª brigata della 161ª batteria del Royal Regiment of New Zealand Artillery Provincia di Phuoc Tuy
26 aprile – 12 maggio Operazione Beacon Star[41] Operazione della 3ª divisione Marines Provincia di Quang Tri, vicino a Khe Sanh
26 aprile – 22 maggio Operazione Hancock I[1] Operazione search and destroy del 3º battaglione dell'8º reggimento fanteria e del 45º reggimento ARVN Nord di Ban Me Thuot, provincia di Dak Lak
27 aprile – 24 maggio Operazione Blackjack 33[42] Operazione del 5th Special Forces Group Distretto di Chau Duc
28 aprile – 12 maggio Operazione Beaver Cage[43] Operazione del 1º battaglione del 3º reggimento Marines contro forti posizioni Vietcong 40 km a sud di Đà Nẵng
1 – 4 maggio Operazione Fort Wayne[1] Operazione search and destroy della 173ª brigata aviotrasportata Provincia di Long Khánh
1 – 8 maggio Operazione Lismore[1][5] Operazione del 7º battaglione del Royal Australian Regiment Provincia di Phuoc Tuy
2 – 3 maggio Operazione Hop Tac XVI[1] Operazione search and destroy della 2ª brigata della 9ª divisione fanteria Provincia di Dinh Tuong
3 – 7 maggio Operazione Gulf[1] Operazione search and destroy del 2º battaglione del 26º reggimento Marines Provincia di Quang Nam
3 maggio – 7 giugno Operazione Leeton[1] Operazione search and destroy del 7º battaglione del Royal Australian Regiment Provincia di Phuoc Tuy
4 – 5 maggio Operazione Lam Son 48[1] Operazione della 1ª divisione ARVN Province di Thua Thien e Quang Tri
10 – 12 maggio Operazione Bowen[1] Operazione search and destroy del 6º battaglione del Royal Australian Regiment Vicino a Long Tan, Provincia di Phuoc Tuy
11 maggio – 8 giugno Operazione Malheur I[44] Operazione search and destroy della 1ª brigata della 101ª divisione aviotrasportata Distretto di Duc Pho, provincia di Quang Ngai
13 – 18 maggio Operazione Ahina[1] Operazione search and destroy della 25ª divisione fanteria, della 3ª brigata della 4ª divisione fanteria e della 1ª brigata della 9ª divisione fanteria Binh Duong e provincia di Tay Ninh
13 maggio – 16 luglio Operazione Crickett[1][45] Operazione search and destroy del 1º e 2º battaglione del 26º reggimento Marines Provincia di Quang Tri
14 maggio – 7 dicembre Operazione Kole Kole[1] Operazione search and destroy della 2ª brigata della 25ª divisione fanteria Province di Binh Duong, Hau Nghia e Tay Ninh
16 maggio – 28 giugno Operazione Bullard[1] Operazione della MIKE Force Zona tattica del II corpo
17 – 26 maggio Operazione Dallas[1] Operazione della 1ª brigata della 1ª divisione fanteria e del 1º squadrone dell'11º reggimento cavalleria corazzato strada statale 16 vicino a Phu Loi
17 – 27 maggio Operazione Thunder Dragon[1][46] Operazione search and destroy della 2nd Marine Brigade sudcoreana Provincia di Quang Ngai
17 maggio – 7 dicembre Operazione Diamond Head[1] Operazione search and destroy della 3ª brigata della 25ª divisione fanteria Piantagione di gomma Michelin, boschi di Ho Bo, province di Binh Duong e Tay Ninh
18 – 28 maggio Operazione Hickory[47] Operazione del 3º battaglione del 4º reggimento Marines, del 2º battaglione del 9º reggimento Marines e del 2º battaglione del 26º reggimento Marines Nord di Con Thien verso il fiume Ben Hai, provincia di Quang Tri
18 maggio – 7 dicembre Operazione Barking Ses[48] Operazione della 25ª divisione fanteria Province di Hua Nghai e Binh Duong
18 maggio – 8 giugno Operazione Ashle[1] Operazione del 5º reggimento cavalleria Province di Biên Hòa e Long Khanh
18 – 23 maggio Operazione Cincinnati[1] Operazione della 173ª brigata aviotrasportata Zona tattica del III corpo
18 – 26 maggio Operazione Beau Charger[49] Operazione anfibia della 7ª flotta USA Metà meridionale della DMZ nella zona del fiume Ben Hai
19 – 25 maggio Operazione Duval[1] Operazione search and destroy del 1º battaglione del 7º reggimento Marines e del 3º battaglione del 7º reggimento Marines Provincia di Quang Nam
19 – 27 maggio Operazione Lam Son 54[50] Operazione della 1ª divisione ARVN lanciata in concomitanza con le operazioni Beau Charger e Hickory strada statale 1 a nord di Gio Linh verso il fiume Ben Hai
19 maggio – 7 dicembre Operazione Waimea[1] Operazione search and destroy della 1ª brigata della 25ª divisione fanteria nei boschi di Ho Bo e di Bo Loi, nella piantagione Filhol e nel triangolo di Ferro Province di Binh Duong e Tay Ninh
21 maggio – 9 luglio Operazione Choctaw[1] Operazione search and destroy del 1º battaglione del 3º reggimento Marines, del e 2º battaglione del 4º reggimento Marines e del 3º battaglione del 12º reggimento Marines Province di Quang Tri e Thua Thien-Hue
25 maggio – 5 giugno Operazione Union II[1][40] Operazione search and destroy del , e 3º battaglione del 5º reggimento Marines, del e 2º battaglione del 7º reggimento Marines e del 6º reggimento ARVN per intrappolare il 3º e 21º reggimento nordvietnamita Nord id Tam Kỳ, provincia di Quang Nam
30 maggio – 6 giugno Operazione Tulsa[13] Ricognizione in forze dell'11º reggimento cavalleria corazzato per mettere in sicurezza la cava di Gia Ray strada statale 1 vicino a Suoi Cat
1º giugno – 2 luglio Operazione Cimarron[47] Continuo dell'operazione Prairie IV Provincia di Quang Tri
1º giugno – 25 luglio Operazione Coronado I[51][52] Operazione della 9ª divisione fanteria vicino al canale di Rach Nui Provincia di Dinh Tuong
1º giugno – 7 febbraio 1968 Operazione Hop Tac[1] Operazione search and destroy della 2ª e 3ª brigata della 9ª divisione fanteria Provincia di Dinh Tuong
2 giugno Operazione Lam Son 63[20] Operazione della 1ª divisione ARVN Province di Thua Thien e Quang Tri
3 giugno – 15 settembre Operazione Cumberle[1][53] Operazione search and destroy del 1º battaglione del 4º reggimento Marines e del 3º battaglione del 12º reggimento Marines Provincia di Thua Thien-Hue
5 – 7 giugno Operazione Rocket[1] Operazione search and destroy della 1ª brigata della 9ª divisione fanteria Biên Hòa
5 – 9 giugno Operazione Bluefield[1] Operazione search and destroy USA Zona tattica del III corpo
6 – 7 giugno Operazione Darwin[1][5] Operazione search and destroy del 2º battaglione del Royal Australian Regiment
6 – 11 giugno Operazione Colgate[1][15] Operazione search and destroy del 1º battaglione del 3º reggimento Marines, del 3º battaglione del 12º reggimento Marines e del 2º e 3º battaglione del 26º reggimento Marines Provincia di Thua Thien-Hue
6 – 13 giugno Operazione Broken Hill[1][5] Operazione search and destroy del 7º battaglione del Royal Australian Regiment Provincia di Phuoc Tuy
8 giugno – 2 agosto Operazione Malheur II[46] Operazione search and destroy della 1ª brigata della 101ª divisione aviotrasportata vicino alla valle di Song Ne e alla base Vietcong 122 Nord-ovest del distretto di Duc Pho, provincia di Quang Ngai
9 – 12 giugno Operazione Butler[1] Operazione search and destroy di ogni 1ª compagnia del , e 3º battaglione del 7º reggimento Marines Provincia di Quang Nam
9 – 27 giugno Operazione Akron I[13] Ricognizione in forze dell'11º reggimento cavalleria corazzato per contrastare il 274º reggimento e la 5ª divisione VC Strada statale 2
10 – 25 giugno Operazione Kawela[1] Operazione search and destroy della 1ª brigata della 25ª divisione fanteria Triangolo di Ferro, provincia di Binh Duong
13 – 20 giugno Operazione Great Bend[1] Operazione search and destroy della 9ª divisione fanteria Zona tattica del III corpo
13 – 26 giugno Operazione Arizona[1] Operazione search and destroy del 2º battaglione del 5º reggimento Marines, del e 3º battaglione del 7º reggimento Marines e del 3º battaglione dell'11º reggimento Marines Provincia di Quang Nam
15 – 21 giugno Operazione Geraldton[1][5] Operazione search and destroy del 2º battaglione del Royal Australian Regiment Est di Dat Do, provincia di Phuoc Tuy
15 – 24 giugno Operazione Adair[1] Operazione search and destroy del e 3º battaglione del 5º reggimento Marines Province di Quang Nam e Quang Tin
16 giugno – 12 ottobre Operazione Greeley[1][54] Operazione search and destroy del 1º, 2º e 4º battaglione del 503º reggimento aviotrasportato, della 4ª divisione fanteria, del 1º battaglione del 12º reggimento fanteria, della 3ª brigata della 1ª divisione cavalleria, del 5º e 8º reggimento ARVN aviotrasportato e del 42º reggimento ARVN per contrastare l'accumulo di unità nordvietnamite Dak To
18 giugno – 2 luglio Operazione Beacon Torch[55] Operazione della 12ª divisione costiera USA Est del fiume Truong Giang e sud-est della città di Hội An
19 giugno Operazione Concordia[1] Operazione della 2ª brigata della 9ª divisione fanteria Provincia di Long An
19 giugno Operazione Cook[1] Operazione search and destroy della 3ª brigata della 4ª divisione fanteria, della 1ª brigata della 101ª divisione aviotrasportata e della 196ª brigata fanteria Provincia di Quang Ngai
19 – 20 giugno Operazione Can Giuoc[56] Operazione della 3ª brigata della 9ª divisione fanteria per mettere in sicurezza la strada statale 4 Provincia di Long An ad ovest del distretto di Can Giuoc
19 – 23 giugno Operazione Rhino[1] Operazione search and destroy del 2º squadrone dell'11º reggimento cavalleria corazzato
20 giugno – 9 luglio Operazione Billings[57] Operazione della 1ª divisione fanteria Province di Binh Duong, Phuoc Long e Long Khánh
21 – 30 giugno Operazione Cooparoo[1][5] Operazione search and destroy del 7º battaglione del Royal Australian Regiment e del 3º reggimento cavalleria australiano Provincia di Phuoc Tuy
25 giugno – 1º luglio Operazione Calhoun[1][55] Operazione search and destroy del , e 3º battaglione del 1º reggimento Marines, del 2º battaglione del 3º reggimento Marines, del , e 3º battaglione del 5º reggimento Marines e del 1º battaglione del 7º reggimento Marines Province di Quang Nam e Quang Tin
2 – 14 luglio Operazione Bear Claw[58] Operazione della 3ª divisione Marines parte dell'Operazione Buffalo Provincia di Quang Tri, vicino a Con Thien
3 – 18 luglio Operazione Bear Bite[15][59] Assalto anfibio ed eliportato dei Marines Vicino alla DMZ
3 luglio – 7 aprile 1968 Operazione Riley[1] Operazione search and destroy della 1ª brigata della 9ª divisione fanteria e del Royal Thai Army Volunteer regiment Biên Hòa e Provincia di Long Khánh
4 – 16 luglio Operazione Beaver Track[1][60] Operazione search and destroy del 2º battaglione del 3º reggimento Marines Vicino a Cam Lo
5 – 9 luglio Operazione Lion[1] Operazione del 2º squadrone dell'11º reggimento cavalleria corazzato
6 - 12 luglio Operazione Lake[1] Operazione della 1ª brigata della 101ª divisione aviotrasportata Provincia di Quang Ngai
6 luglio – 3 settembre Operazione March[1] Operazione del 5th Special Forces Group nell'ambito del progetto OMEGA Zona tattica del II corpo
7 – 14 luglio Operazione Paddington[1][5] Operazione search and destroy del e 7º battaglione del Royal Australian Regiment, del 1º squadrone dell'11º reggimento cavalleria corazzato, della 2ª brigata della 9ª divisione fanteria e di elementi ARVN Provincia di Phuoc Tuy
7 luglio – 3 agosto Operazione Coronado II/Operazione Son Thang 3[1][61] Operazione search and destroy della MRF, della 9ª divisione fanteria, del 3º battaglione del 39º reggimento fanteria, della 7ª divisione ARVN e del 3º battaglione del 47º reggimento fanteria per aiutare la messa in sicurezza del campo base di Dong Tam Provincia di Dinh Tuong, fiume My To
8 luglio – 28 agosto Operazione Akumu/Xay Duong 12-7[1] Operazione della 1ª brigata della 25ª divisione fanteria e del 7º reggimento ARVN Provincia di Binh Duong
9 luglio – 26 agosto Operazione Hong Kil Dong Operazione della Capital Division e della 9ª divisione fanteria sudcoreane Provincia di Tuy Hoa
10 luglio – 31 ottobre Operazione Fremont[1][62] Operazione search and destroy del e 2º battaglione del 3º reggimento Marines, del e 2º battaglione del 4º reggimento Marines e del 3º battaglione del 26º reggimento Marines Province di Quang Tri e Thua Thien-Hue
12 – 15 luglio Operazione Gem[1] Operazione del 3º battaglione del 7º reggimento Marines Provincia di Quang Nam
14 – 16 luglio Operazione Hickory II[63] Operazione search and destroy del 1º battaglione del 4º reggimento Marines e del 2º battaglione del 3º reggimento Marines per sgomberare fortificazioni e postazioni di artiglieria nemiche Metà meridionale della DMZ
15 luglio Operazione Goethals[1] Operazione del 5th Special Forces Group della MIKE Force Zona tattica del II corpo
16 luglio – 31 ottobre Operazione Kingfisher[64] Operazione del , e 3º battaglione del 3º reggimento Marines, del e 3º battaglione del 4º reggimento Marines, del , e 3º battaglione del 9º reggimento Marines e del 3º battaglione del 26º reggimento Marines DMZ - Battaglia di Con Thien
17 luglio Operazione Tiger Concordia VI[1] Operazione search and destroy fluviale del 3º battaglione del 47º reggimento fanteria Provincia di Long An
17 – 25 luglio Operazione Beacon Torch[1][55] Operazione search and destroys anfibia del 2º battaglione del 3º reggimento Marines Province di Quang Nam e Quang Tin
17 luglio – 31 ottobre Operazione Ardmore[1][65] Operazione search and destroy del 1º battaglione del 13º reggimento Marines e del 1º e 3º battaglione del 26º reggimento Marines Provincia di Quang Tri
19 luglio – 11 settembre Operazione Paul Bunyan[1] Operazione della 1ª divisione fanteria
20 – 24 luglio Operazione Lam Son 87[20][66] Operazione della 1ª divisione ARVN Province di Thua Thien-Hue e Quang Tri
20 – 26 luglio Operazione Bear Chain/Fremont[1][67] Operazione del 2º battaglione del 3º reggimento Marines per ingaggiare l'806º battaglione VC Zona della "Street Without Joy" ad est della strada statale 1 tra Quang Tri e Huế
20 – 27 luglio Operazione Pecos[1] Operazione search and destroy del 1º battaglione del 7º reggimento Marines e del 3º battaglione dell'11º reggimento Marines "Happy Valley", provincia di Quang Nam
21 – 30 luglio Operazione Beacon Guide[1][66] Operazione search and destroy del 1º battaglione del 3º reggimento Marines 29 km a sud di Huế
21 luglio – 2 agosto Operazione Emporia I[13] Operazione dell'11º reggimento cavalleria corazzato per tendere un'imboscata al 1º battaglione del 274º e al 275º reggimento VC Lungo la strada statale 20 da Gia Tan al fiume La Nga
24 – 25 luglio Operazione Tiger Concordia VIII[1] Operazione search and destroy del 47º reggimento fanteria Provincia di Long An
24 – 25 luglio Operazione Tiger Coronado VIII[68] Operazione search and destroy del 3º battaglione del 47º reggimento fanteria Provincia di Long An
27 – 29 luglio Operazione Stockton[1] Operazione search and destroy del 1º battaglione del 7º reggimento Marines "Happy Valley", provincia di Quang Nam
28 luglio – 1º agosto Operazione Tiger Coronado V[69] Operazione search and destroy del 3º battaglione del 47º reggimento fanteria Provincia di Dinh Tuong
30 luglio Operazione Winfield Scott[1] Operazione del 5th Special Forces Group della MIKE Force Zona tattica del II corpo
1 – 3 agosto Operazione Pike[1][70] Operazione search and destroy della 1st Marine Division Province di Quang Nam e Quang Tin
2 – 13 agosto Operazione Hood River[1] Operazione search and destroy della 1ª brigata della 101ª divisione aviotrasportata Provincia di Quang Ngai
3 – 18 agosto Operazione Emporia II[13] Operazione dell'11º reggimento cavalleria corazzato, della 919ª compagnia genieri e del 52º battaglione Ranger ARVN Strada statale 20 dal fiume di La Nga ai confini della Provincia di Long Khánh
4 – 16 agosto Operazione Ballarat[5] Operazione del 7º battaglione del Royal Australian Regiment contro basi VC Zona orientale di Hat Dich
5 – 9 agosto Operazione Rush[1] Operazione search and destroy del 2º battaglione del 4º reggimento Marines, 4º battaglione del 12º reggimento Marines e del 2º battaglione del 26º reggimento Marines Provincia di Thua Thien-Hue
7 – 11 agosto Operazione Beacon Gate[1][71] Operazione del 1º battaglione del 3º reggimento Marines Province di Quang Nam e Quang Tin
11 – 28 agosto Operazione Cochise[1][72] Operazione search and destroy della 1ª divisione Marines inquadrata nella Task Force X-Ray, comprensiva del 1º battaglione del 3º reggimento Marines, del e 3º battaglione del 5º reggimento Marines e del 2º battaglione dell'11º reggimento Marines Province di Quang Nam e Quang Tin
12 agosto – 1º settembre Operazione Benton[73] Operazione della 101ª divisione aviotrasportata e della 196ª brigata fanteria Provincia di Quang Tin
14 – 16 agosto Operazione Tiger Coronado III[1] Operazione search and destroy del 3º battaglione del 47º reggimento fanteria Zona speciale di Rung Sat, Biên Hòa
20 agosto – 9 settembre Operazione Coronado IV[1] Operazione search and destroy della 2ª brigata MRF e della 9ª divisione fanteria Provincia di Long An
22 – 27 agosto Operazione Akron II[1] Operazione search and destroy della 9ª divisione fanteria Provincia di Long Khanh
23 agosto Operazione Tiger Coronado[1] Operazione search and destroy del 3º battaglione del 47º reggimento fanteria Zona speciale di Rung Sat, provincia di Long An
27 agosto – 5 settembre Operazione Yazoo[1] Operazione search and destroy del 1º battaglione del 7º reggimento Marines e del 3º battaglione dell'11º reggimento Marines "Happy Valley", provincia di Quang Nam
27 agosto – 6 settembre Operazione Belt Drive[1][74] Operazione search and destroy del 2º battaglione del 3º reggimento Marines Fiume Nhung a sud di Quang Tri
27 agosto – 18 settembre Operazione Riley II[1] Operazione search and destroy della 1ª brigata della 9ª divisione fanteria e del 3º squadrone del 5º reggimento cavalleria Biên Hòa e Provincia di Phuoc Tuy
29 – 30 agosto Operazione Tiger Coronado IV[1] Operazione search and destroy del 3º battaglione del 47º reggimento fanteria Provincia di Long An
31 agosto – 21 settembre Operazione Ainslie[5] Operazione del 2º battaglione del Royal Australian Regiment e del Royal New Zealand Infantry Regiment per sgomberare un'area di rifornimento VC a nord della base della 1st Australian Task Force a Nui Dat Provincia di Phuoc Tuy
1 – 3 settembre Operazione Beacon Point[1][75] Assalto anfibio del 1º battaglione del 3º reggimento Marines Zona della "Street Without Joy" ad est della strada statale 1 tra Quang Tri e Huế
1 – 6 settembre Operazione Valdosta I[13] Operazione dell'11º reggimento cavalleria corazzato lungo la strada statale 1 Provincia di Long Khánh
1 – 15 settembre Operazione Emporia IV[13] Operazione dell'11º reggimento cavalleria corazzato Strada statale 2
1º settembre – 17 novembre Operazione Strike[1] Operazione, seguita dall'operazione Manchester, del 4º battaglione del 39º reggimento fanteria e del 2º battaglione del 47º reggimento fanteria Zona tattica del III corpo
4 – 15 settembre Operazione Swift[1][76] Operazione search and destroy della Task Force X-Ray: e 3º battaglione del 5º reggimento Marines, 2º battaglione dell'11º reggimento Marines, 21º e 37º battaglione Ranger ARVN, 3º battaglione del 4º reggimento ARVN e 6º reggimento ARVN Valle di Que Son, province di Quang Nam e Quang Tin
5 settembre – 30 ottobre Operazione Dragon Fire[77] Operazione della 2nd Marine Brigade sudcoreana Provincia di Quang Ngai
8 settembre – 1º giugno 1968 Operazione Muscle Shoals[1] Nome in codice provvisorio dell'operazione Igloo White
11 settembre Operazione Corral[1] Operazione del 2º battaglione del 39º reggimento fanteria e del 720º battaglione polizia militare Biên Hòa
11 settembre – 25 novembre Operazione Wheeler[1] Operazione search and destroy della 1ª brigata della 101ª divisione aviotrasportata e del 2º squadrone dell'11º reggimento cavalleria corazzato. Rafforzata dall'operazione Wallowa l'11 novembre 1967 Provincia di Quang Tin
11 settembre – 11 novembre 1968 Operazione Wheeler/Wallowa[78][79] Serie di operazioni della Task Force Oregon (in origine composta dalla 196ª brigata fanteria, dalla 1ª brigata della 101ª divisione aviotrasportata e dalla 3ª brigata della 4ª divisione fanteria, poi ricostituita con la 23rd Infantry Division inglobante la 196ª, 198ª e 11ª brigata fanteria Valle di Nui Luc Son, province di Quang Nam e Quang Tin
12 settembre – 10 ottobre Operazione Coronado V[80] Operazione della 9ª divisione fanteria Province di Kien Hoa e Dinh Tuong
12 settembre – 31 ottobre Operazione Neutralize[1][81] Operazione dell'USAF e dell'US Navy contro le postazioni di artiglieria NVA attive nella battaglia di Con Thien DMZ
15 – 21 settembre Operazione Arkansas City I[13] Ricognizione in forze dell'11º reggimento cavalleria corazzato per localizzare e distruggere il 274º reggimento VC Autostrada n° 2
16 – 28 settembre Operazione Ballistic Charge[82] Operazione del 1º battaglione del 3º reggimento Marines Quang Nam e provincia di Quang Tin
17 settembre Operazione Fortress Sentry[1][83] Operazione search and destroy anfibia ed eliportata del 2º battaglione del 3º reggimento Marines Provincia di Quang Tri
19 settembre – 31 gennaio 1969 Operazione Bolling[84] Operazione della 1ª divisione cavalleria e della 173ª brigata aviotrasportata Provincia di Phu Yen
22 – 28 settembre Operazione Richmond[1][13] Operazione del 3º squadrone dell'11º reggimento cavalleria corazzato Lungo la strada statale 20, provincia di Long Khánh
22 – 29 settembre Operazione Shelbyville[1][82] Operazione search and destroy del 2º battaglione del 1º reggimento Marines, 1º battaglione del 3º reggimento Marines, 3º battaglione del 5º reggimento Marines e del 1º battaglione dell'11º reggimento Marines Provincia di Quang Nam
23 – 28 settembre Operazione Bluefield II[1] Operazione search and destroy della 1ª divisione fanteria Zona tattica del III corpo
24 settembre – 9 ottobre Operazione Arkansas City II[1] Operazione search and destroy dell'11º reggimento cavalleria corazzato Provincia di Phuoc Tuy
26 settembre – 21 ottobre Operazione Akron III[1] Operazione search and destroy della 1ª brigata della 9ª divisione fanteria Biên Hòa
27 settembre – 19 novembre Operazione Sheneoah II[85] Operazione della 1ª divisione fanteria nella provincia di Binh Guong estesa poi alla zona di Loc Ninh (provincia di Binh Long) dopo gli attacchi NVA/VC del 29 ottobre 1967 Province di Bing Guong e Binh Long
29 settembre – 11 ottobre Operazione Kenmore[1][5] Operazione search and destroy del e 7º battaglione del Royal Australian Regiment Provincia di Phuoc Tuy
Ottobre – dicembre Operazione Night Bolt[86] Piano dell'US Navy per affondare un proprio sottomarino in modo da bloccare il canale di Haiphong Haiphong
1º ottobre – 8 febbraio 1968 Operazione Dazzlem[1] Operazione search and destroy della 1ª divisione cavalleria (1º ottobre 1967 – 17 gennaio 1968) e della 173ª brigata aviotrasportata (17 gennaio – 8 febbraio 68) Provincia di Binh Dinh
4 ottobre – 11 novembre Operazione Wallowa[1] Operazione search and destroy della 23ª divisione fanteria e della 3ª brigata della 1ª divisione cavalleria Province di Quang Nam e Quang Tin
10 – 20 ottobre Operazione Lam Son 138[1] Operazione condotta in parallelo all'operazione Medina da due battaglioni della 1ª divisione ARVN Foresta di Hai Lang, province di Quang Tri e Thua Thien-Hue
10 – 20 ottobre Operazione Medina[1][87] Operazione del e 2º battaglione del 1º reggimento Marines, del 1º battaglione del 3º reggimento Marines, del 1º battaglione del 4º reggimento Marines, del 1º battaglione dell'11º reggimento Marines e di due battaglioni della 1ª divisione ARVN Foresta di Hai Lang
11 – 20 ottobre Operazione Bastion Hill[1][88] Operazione search and destroy del e 2º battaglione del 1º reggimento Marines, del 1º battaglione del 3º reggimento Marines, del 1º battaglione del 4º reggimento Marines e del 1º battaglione dell'11º reggimento Marines Province di Quang Tri e Thua Thien-Hue
11 – 20 ottobre Operazione Coronado VI[1] Operazione search and destroy della 2ª brigata MRF e della 9ª divisione fanteria Zona tattica del III corpo
12 ottobre - 31 gennaio 1969 Operazione MacArthur[1] Operazione compresa nella battaglia di Dak To eseguita dalla 4ª divisione fanteria, dalla 1ª divisione cavalleria, dalla 173ª brigata aviotrasportata, dal 42º reggimento ARVN e dal 3º battaglione aviotrasportato ARVN Alture occidentali di Pleiku e della provincia di Kon Tums
14 ottobre Operazione Lard Yar[1] Operazione del Royal Thai Army Volunteer Regiment Zona tattica del III corpo
15 – 17 ottobre Operazione Onslow[1][89] Operazione search and destroy del 1º battaglione del 5º reggimento Marines e del 2º battaglione Ranger ARVN Provincia di Quang Nam
15 ottobre – 31 dicembre Operazione Boudinot[1] Operazione del 5th Special Forces Group, 27th MSF Company (27ª compagnia della Mobile Strike Force) e di civili armati sudvietnamiti Provincia di Dak Lak
17 – 20 ottobre Operazione Don Ched I[1] Operazione search and destroy del 4º battaglione del 39º reggimento fanteria e del Royal Thai Army Volunteer Regiment Zona tattica del III corpo
17 – 24 ottobre Operazione Formation Leader[1][90] Operazione search and destroy anfibia ed eliportata del 2º battaglione del 3º reggimento Marines Regione costiera ad est della strada statale 1, Provincia di Thua Thien-Hue
17 ottobre – 1º novembre Operazione Sheneoah I[91] Operazione della 1ª brigata della 1ª divisione fanteria Area di Lai Khe-An Loc-Dau Tieng
20 – 23 ottobre Operazione Valdosta II[13] Operazione dell'11º reggimento cavalleria corazzato Zona centrale della provincia di Long Khánh
20 ottobre – 20 gennaio 1968 Operazione Osceola[1][65][92] Operazione search and destroy del 1º battaglione del 1º reggimento Marines e del 1º battaglione del 3º reggimento Marines Foresta di Hai Lang, provincia di Quang Tri
20 ottobre – 7 aprile 1968 Operazione Narasuan[93] Operazione search and destroy della 9ª divisione fanteria e del Royal Thai Army Volunteer Regiment Biên Hòa
21 ottobre – 1º novembre Operazione Coronado VII[1] Operazione search and destroy della 9ª divisione fanteria Zona tattica del III corpo
24 ottobre – 4 novembre Operazione Knox[1][89] Operazione del 2º battaglione del 3º reggimento Marines e del 3º battaglione dell'11º reggimento Marines Provincia di Thua Thien-Hue
25 ottobre – 6 novembre Operazione Granite[1][94] Operazione del 1º battaglione del 3º reggimento Marines e del 1º battaglione del 4º reggimento Marines Provincia di Thua Thien-Hue
27 ottobre – 18 novembre Operazione Santa Fe[1][5] Operazione search and destroy del e 7º battaglione del Royal Australian Regiment e dello squadrone "A" del 3º reggimento cavalleria australiano Provincia di Phuoc Tuy
Novembre Operazione Eagle Thrust[1] Spostamenti della 101ª divisione aviotrasportata nel Vietnam del Sud
1º novembre – 18 gennaio 1968 Operazione Coronado IX[1][95] Operazione della 9ª divisione fanteria, della Task Force 117 dell'US Navy e del 5º battaglione dei Marines sudvietnamiti Province di Kien Hoa e Dinh Tuong
1º novembre – 20 gennaio 1968 Operazione Lancaster I[92][96] Operazione search and destroy del 1º battaglione del 1º reggimento Marines, del 3º battaglione del 3º reggimento Marines e del e 3º battaglione del 9º reggimento Marines Strada statale 9 tra Cam Lo e area della vecchia operazione Kingfisher attorno Ca Lu
1º novembre – 20 gennaio 1968 Operazione Neosho I[65][92] Operazione del 1º battaglione del 4º reggimento Marines, del 1º battaglione del 9º reggimento Marines, del 3º battaglione del 12º reggimento Marines e del 3º battaglione del 26º reggimento Marines Nord-ovest di Huế
1º novembre – 31 marzo 1968 Operazione Scotle[65][97] Operazione comprendente la battaglia di Khe Sanh condotta dal 1º battaglione del 9º reggimento Marines, dal 1º battaglione del 13º reggimento Marines e dal 1º, 2º e 3º battaglione del 26º reggimento Marines. L'operazione terminò con l'inizio dell'operazione Pegasus Porzione occidentale della provincia di Quang Tri, principalmente zona di Khe Sanh
1º novembre – 28 febbraio 1968 Operazione Kentucky[98][99] Operazioni anti-infiltrazioni del e 2º battaglione del 1º reggimento Marines, del , e 3º battaglione del 3º reggimento Marines, del , e 3º battaglione del 4º reggimento Marines, del , e 3º battaglione del 9º reggimento Marines, del 1º e 2º battaglione del 26º reggimento Marines e del 3º battaglione corazzato Leatherneck Square tra Battaglia di Con Thien, Gio Linh, Cam Lo e Dong Ha
2 novembre – 5 gennaio 1968 Operazione Santa Fe (1967-68)[1][13] Operazione della 1ª brigata della 9ª divisione fanteria, dell'11º reggimento cavalleria corazzato, del e 7º battaglione del Royal Australian Regiment e del 2º battaglione del 43º reggimento fanteria ARVN per aprire la strada statale 1 Da Gia Ray ad Ham Tan
5 novembre – 29 febbraio 1968 Operazione Napoleon[100] Operazione del 3º battaglione del 1º reggimento Marines, 1º battaglione del 3º reggimento Marines e 1st Amphibian Tractor Battalion Nord del fiume Cua Viet, zona di Dong Ha
6 – 17 novembre Operazione Essex[1][101] Operazione search and destroy del e 3º battaglione del 5º reggimento Marines Provincia di Quang Nam
11 – 30 novembre Operazione Rose[1] Operazione search and destroy del 3º battaglione del 506º reggimento aviotrasportato Province di Binh Thuan e Ninh Thuan
13 – 29 novembre Operazione Badger Hunt[1][102] Operazione search and destroy del 2º battaglione del 3º reggimento Marines Distretto di Dai Loc, provincia di Quang Nam
13 – 30 novembre Operazione Foster[1][89] Operazione search and destroy del 2º battaglione del 3º reggimento Marines, 3º battaglione del 7º reggimento Marines e del 3º battaglione dell'11º reggimento Marines Provincia di Quang Nam
16 – 24 novembre Operazione Kien Giang 9-1[1][103] Operazione congiunta tra Mobile Riverine Force (MRF), 2ª e 3ª brigata della 9ª divisione fanteria, 7ª divisione ARVN, 9ª divisione ARVN, 5º battaglione del Republic of Vietnam Marine Corps e Task Force 117 dell'US Navy contro il 236º e 514º battaglione Vietcong Provincia di Dinh Tuong
17 – 21 novembre Operazione Cove[1] Operazione del 1º battaglione del 4º reggimento Marines, 3º battaglione del 12º reggimento Marines e del 2º e 3º battaglione del 26º reggimento Marines Provincia di Thua Thien-Hue
17 novembre – 17 dicembre Operazione Strike/Operazione Uniontown[1] Operazione della 9ª divisione fanteria e della 199ª brigata fanteria Biên Hòa
18 novembre – 23 dicembre Operazione Atlanta II[1] Operazione search and destroy della 2ª e 3ª brigata della 25ª divisione fanteria e della 5ª divisione ARVN Province di Binh Duong e Hau Nghia
23 novembre – 5 gennaio 1968 Operazione Forrest[1][5] Confische di riso da parte del 2º battaglione del Royal Australian Regiment, 7º battaglione del Royal Australian Regiment e del 3º reggimento cavalleria australiano Ovest, est e sud-est della base di Nui Dat
24 – 27 novembre Operazione Ballistic Arch[1][104] Assalto anfibio ed eliportato del 1º battaglione del 3º reggimento Marines 7 km a sud della DMZ nella provincia di Quang Tri
1 – 17 dicembre Operazione Uniontown[1] Operazione della 199ª brigata fanteria
1 – 23 dicembre Operazione Sultan[1] Operazione delle forze speciali dell'esercito USA inclusa nel progetto DELTA Zona tattica del II corpo
1º – 8 gennaio 1968 Operazione Klamath Falls[1] Operazione search and destroy della 1ª brigata della 101ª divisione aviotrasportata e del 2º squadrone del 7º reggimento cavalleria Province di Binh Thuan, Binh Tuy e Lam Dong
3 – 5 dicembre Operazione Binh Son Support[1] Operazione della 198ª brigata fanteria Vicino a Chu Lai
4 – 5 dicembre Operazione Tiger Coronado IX[1] Operazione search and destroy condotta lungo i fiumi dal 3º battaglione del 47º reggimento fanteria Provincia di Dinh Tuong
4 – 21 dicembre Operazione Quicksilver[1] Operazione lungo l'autostrada dell'11º reggimento cavalleria corazzato per permettere lo spostamento della 101ª divisione aviotrasportata Tra il distretto di Ben Cat e Phuoc Vinh
5 – 12 dicembre Operazione Pitt[1] Operazione search and destroy del 2º battaglione del 7º reggimento Marines Provincia di Quang Nam
8 dicembre – 24 febbraio 1968 Operazione Yellowstone[13][105] Operazione search and destroy della 25ª divisione fanteria, 2º battaglione del 22º reggimento fanteria e dell'11º reggimento cavalleria corazzato Provincia di Tay Ninh, lungo il confine cambogiano
8 dicembre – 11 marzo 1968 Operazione Saratoga[1] Operazione della 25ª divisione fanteria lungo il confine cambogiano Binh Duong, Già Dinh, Hau Nghia, e provincia di Tay Ninh
14 dicembre – 20 gennaio 1968 Operazione Brush[1] Operazione del 5th Special Forces Group e della MIKE Force Confine tra la zona tattica del II corpo e la zona tattica del III corpo
15 – 23 dicembre Operazione Citrus[1][89] Operazione search and destroy del 3º battaglione del 7º reggimento Marines Provincia di Quang Nam
16 – 31 dicembre Operazione Camden[1] Operazione search and destroy del 3º battaglione della 25ª divisione fanteria e del 49º reggimento ARVN Hau Nghia e provincia di Tay Ninh
17 dicembre – 31 gennaio 1968 Operazione Mang Ho IX[1] Operazione search and destroy della Capital Division sudcoreana Provincia di Binh Dinh
17 dicembre – 17 febbraio 1968 Operazione Manchester[1] Operazione search and destroy della 199ª brigata fanteria e della 3ª brigata della 101ª divisione aviotrasportata Biên Hòa, Binh Duong, provincia di Long Khánh e provincia di Phuoc Long
17 dicembre – 8 marzo 1968 Operazione Uniontown[1][106] Operazione della 199ª brigata fanteria, 3ª brigata della 101ª divisione aviotrasportata e dell'11º reggimento cavalleria corazzato per ostacolare l'offensiva del Têt Biên Hòa e provincia di Gia Định
18 – 23 dicembre Operazione Warm Springs[1] Operazione search and destroy della 199ª brigata fanteria; ridesignata operazione Uniontown il 23 dicembre 1967 Zona tattica del III corpo
18 dicembre – 5 gennaio 1968 Operazione Hall[1] Operazione del 5th Special Forces Group Sud-ovest della Baia di Cam Ranh
19 – 31 dicembre Operazione Sylvester[1] Ricognizione del 5th Special Forces Group e di civili armati sudvietnamiti del distretto di Vân Canh sud-ovest di Quy Nhơn
19 dicembre – 10 giugno 1968 Operazione Muscatine[1][107] Operazione della 3ª brigata della 4ª divisione fanteria, 11ª brigata fanteria e 198ª brigata fanteria Provincia di Quang Ngai
21 – 24 dicembre Operazione Fortress Ridge[108] Operazione del 3º battaglione del 1º reggimento Marines Costa del distretto di Gio Linh, 7 km a sud della DMZ
26 dicembre Operazione Lam Son 166[20] Operazione della 1ª divisione ARVN contro l'816º battaglione Vietcong Province di Thua Thien e di Quang Tri
26 dicembre – 2 gennaio 1968 Operazione Badger Tooth[1][109] Operazione search and destroy del 3º battaglione del 1º reggimento Marines Province di Quang Tri e Thua Thien-Hue
26 dicembre – 21 gennaio 1968 Operazione Fargo[110] Operazione dell'11º reggimento cavalleria corazzato contro i reggimenti 271, 272 e 273 Vietcong per aprire la strada statale 13 da An Loc a Loc Ninh e per prevenire infiltrazioni dalla Cambogia
28 dicembre – 3 gennaio 1968 Operazione Auburn II[92] Operazione del 5º reggimento Marines Sud di Đà Nẵng, e on Go Noi

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af ag ah ai aj ak al am an ao ap aq ar as at au av aw ax ay az ba bb bc bd be bf bg bh bi bj bk bl bm bn bo bp bq br bs bt bu bv bw bx by bz ca cb cc cd ce cf cg ch ci cj ck cl cm cn co cp cq cr cs ct cu cv cw cx cy cz da db dc dd de df dg dh di dj dk dl dm dn do dp dq dr ds dt du dv dw dx dy dz ea eb ec ed ee ef eg eh ei ej ek el em en eo ep eq er es et eu ev ew ex ey ez fa fb fc fd fe ff fg fh fi fj fk fl fm fn fo fp fq fr fs ft fu fv fw fx fy fz ga gb gc gd ge gf gg gh gi gj gk gl gm gn go gp gq gr gs gt gu gv gw gx gy gz ha hb hc hd he hf hg hh hi hj hk hl hm hn ho hp Vietnam Archive Operaziones Database (TXT)[collegamento interrotto], The Vietnam Center e Archive, Texas Tech University.
  2. ^ William Rosenau, The Phoenix Program e Contemporary Counterinsurgency (PDF), Re Corporation, 2009.
  3. ^ Operazioneal Report, Lessons Learned, Headquarters II Field Force Vietnam for the period ending 31 January 1967 (PDF), su dtic.mil, 25 aprile 1967 (archiviato dall'url originale il 2 ottobre 2012).
  4. ^ Presidential Unit Citation, 1st Infantry Division (PDF), Department of the Army, 16 aprile 1969.
  5. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w Vietnam War Timeline 1966, Veterans Support e Advocacy Service Australia (archiviato dall'url originale l'8 agosto 2010).
  6. ^ Marshall Michel, Clashes: Air Combat Over Vietnam del Nord, 1965–1972, Naval Institute Press, 2007, p. 73, ISBN 978-1-59114-519-6.
  7. ^ a b c d MACV Press Briefing for January 1967 (PDF), su vietnam.ttu.edu, 12 febbraio 1967. URL consultato il 5 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 23 febbraio 2005).
  8. ^ LT GEN Bernard Rogers, Vietnam Studies, Cedar Falls - Junction City, A Turning Point, Department of the Army, 1989, pp. 26–30, ISBN 978-1-931641-89-0.
  9. ^ Rogers, p.26-28
  10. ^ Gary Telfer, U.S. Marines in Vietnam, Fighting the Vietnam del Nordese 1967, History e Museums Division, Headquarters, U.S. Marine Corps, 1984, pp. 151–154.
  11. ^ Reall Ronnie, A Vietnam War Chronology: According to Military Assistance Comme Vietnam (MACV) Records, Global Book, 2003, p. 34, ISBN 978-1-58898-959-8.
  12. ^ Rogers, p.30-80
  13. ^ a b c d e f g h i j k l m n Annual Historical Summary, 3rd Squadron, 11th Armored Cavalry Regiment, 1 January - 31 December 1967, su itrp3-11acr.com.
  14. ^ a b c MACV Press Briefing February 1967 (PDF), su vietnam.ttu.edu. URL consultato il 5 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 23 febbraio 2005).
  15. ^ a b c Telfer, p.162
  16. ^ Operaziones Report - Lessons Learned, Operazione Farragut conducted by 1st Brigade, 101st Airborne Division (PDF), su dtic.mil, 3 maggio 1967 (archiviato dall'url originale il 2 ottobre 2012).
  17. ^ Telfer, p.51-63
  18. ^ Copia archiviata, su carrscompendiums.com. URL consultato il 21 maggio 2010 (archiviato dall'url originale il 20 settembre 2008).
  19. ^ Telfer, p. 17
  20. ^ a b c d Presidential Unit Citation for the 1st Infantry Division (PDF), Headquarters, Department of the Army, 16 aprile 1969.
  21. ^ Telfer, p.9-14
  22. ^ Rogers, p.93-95
  23. ^ Operazioneal Report - Lessons Learned, Headquarters, 11th Armored Cavalry Regiment (PDF), su dtic.mil, 20 ottobre 1967 (archiviato dall'url originale il 3 ottobre 2012).
  24. ^ Telfer, p.51-52
  25. ^ Shelby Stanton, The Rise e Fall of an American Army: U.S. Ground Forces in Vietnam, 1965-1973, Presidio Press, 2003, p. 196, ISBN 978-0-89141-827-6.
  26. ^ Stanton, p.145
  27. ^ Rogers, p.95-97
  28. ^ Telfer, p.58-61
  29. ^ Stanton, p.136
  30. ^ ROK Operaziones in Central Vietnam (PDF), su calldp.leavenworth.army.mil, gennaio 1968 (archiviato dall'url originale il 22 luglio 2011).
  31. ^ Telfer, p.16-20
  32. ^ Telfer, p.17-18
  33. ^ U.S. Senate Subcommittee on Oceans e International Environment of the Committee on Foreign Relations, Hearings on Weather Modification, su sunshine-project.org, 20 marzo 1974 (archiviato dall'url originale il 12 giugno 2009).
  34. ^ Telfer, p.236
  35. ^ U.S. Naval Forces in Vietnam, Monthly Historical Summary, May 1967 (PDF), su vietnam.ttu.edu. URL consultato il 5 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 31 gennaio 2016).
  36. ^ Copia archiviata, su historicalsociety.com. URL consultato il 31 luglio 2010 (archiviato dall'url originale il 25 aprile 2010).
  37. ^ Combat After Action Report, Operazione Francis Marion, for period ending 11 October 1967 (PDF), su dtic.mil, 25 novembre 1967 (archiviato dall'url originale il 3 ottobre 2012).
  38. ^ Telfer, p.20-35
  39. ^ Donn Starry, Vietnam Studies, Mounted Combat in Vietnam, Department of the Army, 1978, pp. 107–110.
  40. ^ a b Telfer, p.52
  41. ^ Telfer, p.156-161
  42. ^ Operazione Blackjack 33 Information, Vietnam Helicopter Pilots Association.
  43. ^ Telfer, p.158-161
  44. ^ Combat After Action - Operazione Malheur, conducted by 1st Brigade, 101st Airborne Division (PDF), Department of the Army, Office of the Adjutant General, 3 ottobre 1967 (archiviato dall'url originale il 3 ottobre 2012).
  45. ^ Telfer, p.46-47
  46. ^ a b MACV Comme History 1967, Volume III (PDF), Military History Branch, Office of the Secretary, joint Staff, MACV, 1967.
  47. ^ a b Telfer, p. 30
  48. ^ Historical Supplement - 1967
  49. ^ Telfer, p.25-30
  50. ^ Telfer, p. 25
  51. ^ Ronnie, p.46
  52. ^ MAJ GEN William Fulton, Vietnam Studies: Riverine Operaziones 1966-1969, Department of the Army, 1973, pp. 93–94, ISBN 978-0-9773198-4-8.
  53. ^ Telfer, p.220
  54. ^ Stanton, p.160
  55. ^ a b c Telfer, p.162-163
  56. ^ Fulton, p.103-109
  57. ^ Turner Publishing, The 1st Infantry Division in Vietnam: “The Big Red One”, 1965-1970, 1997, p. 31, ISBN 978-1-56311-100-6.
  58. ^ Telfer, p.163
  59. ^ sud Viet Nam: Night Assault, in Time, 9 giugno 1967. URL consultato l'8 maggio 2010.
  60. ^ Telfer, p.164-166
  61. ^ Telfer, p.252
  62. ^ Telfer, p.167-170
  63. ^ Telfer, p.125-126
  64. ^ Telfer, p.125-139
  65. ^ a b c d Telfer, p.142
  66. ^ a b Telfer, p.167
  67. ^ Telfer, p.167-168
  68. ^ Operazione Tiger Concordia VIII, 1967, Library of Congress.
  69. ^ Operazione Tiger Concordia VIII, 1967, Library of Congress.
  70. ^ Telfer, p.119
  71. ^ Telfer, p.168-169
  72. ^ Telfer, p.109-111
  73. ^ Combat Operaziones After Action Report, Operazione Benton (PDF), su dtic.mil, 28 settembre 1967 (archiviato dall'url originale il 3 ottobre 2012).
  74. ^ Telfer, p.169-170
  75. ^ Telfer, p.170-171
  76. ^ Telfer, p.117-120
  77. ^ George MacGarrigle, United States Army in Vietnam Combat Operaziones: Taking the Offensive, October 1966 to October 1967, Government Printing Office, pp. 282–283, ISBN 978-0-16-049540-3.
  78. ^ Telfer, p.119-123
  79. ^ Jack Shulimson, U.S. Marines in Vietnam: 1968 The Defining Year (Marine Corps Vietnam Operazioneal Historical Series), Marine Corps Association, 1997, p. 726, ISBN 0-16-049125-8..
  80. ^ Fulton, p.128-135
  81. ^ Telfer, p.222
  82. ^ a b Telfer, p.171
  83. ^ Telfer, p.171-172
  84. ^ Operazioneal Report - Lessons Learned, Headquarters, 173rd Airborne Brigade, Period ending 30 April 1968 (PDF), su dtic.mil, 19 agosto 1968 (archiviato dall'url originale il 3 ottobre 2012).
  85. ^ Turner, p.32
  86. ^ Memoreum for the Secretary of Defense, Subject: Operazione Night Bolt (PDF), The Joint Chiefs of Staff, 6 dicembre 1967 (archiviato dall'url originale il 19 ottobre 2007).
  87. ^ Telfer, p.141
  88. ^ Telfer, p.139
  89. ^ a b c d Telfer, p.123
  90. ^ Telfer, p.173
  91. ^ Turner, p.31
  92. ^ a b c d Shulimson, p. 722
  93. ^ LT GEN Stanley Larsen, Vietnam Studies Allied Participation in Vietnam, Department of the Army, 1975, pp. 32–34.
  94. ^ Telfer, p.172-174
  95. ^ Ronnie, p.58
  96. ^ Telfer, p.143
  97. ^ Shulimson, p. 724
  98. ^ Telfer, p.180-181
  99. ^ Shulimson, p. 723
  100. ^ Telfer, p.142-145
  101. ^ Telfer, p.120-123
  102. ^ Telfer, p.174-175
  103. ^ Ronnie, p.61
  104. ^ Telfer, p.179-180
  105. ^ Stanton, p.144
  106. ^ Stanton, p.199
  107. ^ Operazioneal Report for Quarterly Period ending 31 January 1968 (PDF), Headquarters 3D Brigade TF, 4th Infantry Division, 2 febbraio 1968 (archiviato dall'url originale il 3 ottobre 2012).
  108. ^ Telfer, p.175-176
  109. ^ Telfer, p.176-179
  110. ^ Lessons Learned Operazione Fargo, 11th Armored Cavalry Regiment, su oai.dtic.mil, 5 maggio 1968. URL consultato il 5 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 12 marzo 2012).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • John M. Carle, Combat Operaziones, 2000, ISBN non esistente
  • Marvin E. Gettleman, Vietnam e America, 1995, ISBN non esistente
  • William Rosenau, Special Operaziones forces e elusive enemy ground targets, 2001, ISBN non esistente
  • Lyndon Baines Johnson, The vantage point, 1971, ISBN non esistente
  • Mike McKinney, Chariots of the Damned, 2003, ISBN non esistente
  • Gary Telfer, U.S. Marines in Vietnam, Fighting the Vietnam del Nordese 1967, History e Museums Division, Headquarters, U.S. Marine Corps, 1984, 151–154, ISBN non esistente
  • Shelby Stanton, Green Berets at War: U.S. Army Special Forces in Southeast Asia, 1956-1975, Ballantine Books, 1999. ISBN 978-0-8041-1884-2

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]