Mikoyan Gurevich

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
MiG aircraft corporation
Logo
Stato Russia Russia
Tipo Società per azioni a maggioranza statale
Fondazione dicembre 1939
Fondata da
Sede principale bld. 7, 1 Botkinsky proyezd,
Mosca,
125284
Settore Aeronautico
Prodotti aerei militari e civili
Sito web www.migavia.ru

La Mikoyan, più nota con il suo nome storico di MiG, Mikoyan-Gurevich (in cirillico: Микоян-Гуревич, МиГ) è una nota casa russa produttrice di aeroplani militari, principalmente aerei da caccia. Ai tempi dell'Unione Sovietica la Mikoyan era un design bureau (OKB) fondato da Artëm Mikojan e Michail Gurevič.

Il design bureau Mikoyan-Gurevich è sicuramente il più famoso ufficio tecnico di costruzioni aeronautiche dell'era sovietica, avendo prodotto alcuni tra i più famosi caccia al mondo. Infatti, ancora oggi, sono in servizio più aeroplani disegnati dalla MiG che da qualsiasi altra ditta costruttrice (nel 2001 erano circa il 20% del totale). Negli ultimi 60 anni, l'OKB Mikoyan-Gurevich ha lavorato su approssimativamente 250 progetti diversi, 120 dei quali entrarono in produzione, per un totale di più di 15 000 aeroplani usciti di fabbrica. Diversamente dagli altri uffici tecnici, la MiG era concentrata principalmente su di un solo tipo di aereo: il caccia.

L'OKB Mikoyan-Gurevich fu fondato nel dicembre del 1939 da Artëm Ivanovič Mikojan, un giovane ingegnere cresciuto in un remoto villaggio dell'Asia. Mikojan aveva lavorato come meccanico negli anni 20' prima di laurearsi in una accademia militare nel 1937. Lavorò, per un breve periodo per Nikolaj Nikolaevič Polikarpov, a quei tempi il più famoso disegnatore di aeroplani. Quando a Mikojan fu affidato un OKB tutto suo, unì le sue forze con Mihail Iosifovič Gurevič, un ingegnere aeronautico che recentemente era stato negli USA per negoziare la licenza per costruire una versione sovietica del Douglas DC-3. Il primo progetto di Mikojan e Gurevič fu lo I-200 (a quell'epoca si usava battezzare l'aeroplano con una sigla che indicasse la sua funzione e non l'ingegnere che l'avesse progettato), un intercettore d'alta quota, a cui ben presto venne assegnato dal Ministero dell'Aeronautica il nome MiG-1. Le sigle degli aeroplani, da una direttiva del 1941 del Ministero dell'Aeronautica sovietico, indicano le prime due iniziali del cognome del progettista generale a capo dell'ufficio tecnico o, se l'ufficio ha più progettisti generali, le prime due iniziali del primo seguite dalla prima iniziale degli altri. Segue infine un numero progressivo, dispari per i caccia e pari per tutti gli altri aeroplani (qualche fonte interpreta erroneamente la sigla come l'unione delle prime lettere dei cognomi dei capoprogettisti unite da una "i" che in russo vuol dire "e" congiunzione semplice). Si riporta come altro esempio la sigla LaGG acronimo ricavato dai cognomi di Semën Alekseevič Lavočkin, Vladimir Petrovič Gorbunov, Michail Ivanovič Goudkov.

Il MiG-1 fu un caccia molto potente ed avanzato per la sua epoca, sia pur penalizzato da una manovrabilità assolutamente insufficiente a causa dell'enorme motore anteriore, che sbilanciava l'aereo. La VVS non li utilizzò che raramente, dato che un intercettore d'alta quota non era molto utile contro gli attacchi dei bombardieri strategici tedeschi. Fu nel dopoguerra che il design bureau numero 155 (dal numero della fabbrica assegnatagli), crebbe in grandezza ed influenza.

Usando la tecnologia tedesca, Mikojan e Gurevič diedero vita al primo caccia a getto sovietico, il MiG-9, che volò il 24 aprile del 1946. Nell'agosto dello stesso anno Stalin ordinò dieci caccia per la parata nazionale per la festa della rivoluzione d'ottobre sulla piazza Rossa. Gli ingegneri ed i meccanici lavorarono a ritmo serrato per essere pronti per novembre, ma -ironia della sorte- la parata fu annullata per le avverse condizioni meteorologiche. Ma il MiG-9 entrò presto in servizio, seguito da molte altre macchine divenute famose durante la guerra fredda.

Ricordiamo il MiG-15, che partecipò alla guerra di Corea, il MiG-17 ed il MiG-19 il primo caccia supersonico (in crociera) sovietico. Il MiG-21 (Fishbed per gli occidentali), la più prodotta ed esportata unità sovietica.

L'ultimo caccia prodotto sotto il disegno di Mikojan e Gurevič furono il MiG-23 (Flogger), il primo caccia con ali a geometria variabile sovietico ed il MiG-25 (Foxbat) un caccia intercettore capace di volare a Mach 3. Gurevič era andato in pensione nel 1964, Mikojan morì nel 1970 e fu sostituito dal suo vice, Rostislav Apollosovič Beljakov.

Con Belyakov al timone, il MiG OKB produsse diversi nuovi caccia per la VVS: il MiG-29 (Fulcrum) intercettore leggero, ed il MiG-31 (Foxhound) caccia intercettore e ricognitore, entrambi degli inizi degli anni settanta. Oltre agli aeroplani il design bureau studiò e produsse anche missili antinave, da crociera e antisatellite, persino un'astronave spaziale riutilizzabile chiamata Spiral.

Con il dissolvimento dell'Unione Sovietica, il design bureau, come tutte le altre strutture, dovette ristrutturarsi e far fronte alla crisi economica. Nel maggio 1995 il governo russo accentrò tutte le fabbriche che facevano capo alla MiG nella società MAPO-MiG (Moskowskoje Awiazionnoje Promyschlennoje Objedinenije, associazione delle fabbriche aeronautiche di Mosca). Alla fine degli anni 90', quando si era vicino al collasso dell'economia russa, la compagnia fu travolta da scandali di malversazione finanziaria, dalla accesa competizione della Sukhoj, e da importanti licenziamenti. Nel dicembre 1999 il governo russo ribattezzò la MAPO-MiG in "MiG Aircraft Building Corporation" ed annunciò novità come una possibile fusione con la rivale Sukhoj.

Per riuscire a sopravvivere la MiG si concentrò sull'esportazione e l'aggiornamento del MiG-29. A dispetto dell'aperto disinteresse del governo continuò a sviluppare nuovi progetti di caccia, come lo 1.42 e lo 1.44.

Il governo russo sta progettando una fusione generalizzata di tutte le aziende che si occupano di costruzioni nel settore aeronautico/aerospaziale civile e militare (che, dopo il crollo dell'URSS, hanno incontrato vaste difficoltà economiche): la futuribile United Aircraft Building Corporation sarebbe un'unione di Ilyushin, Irkut [1], Mikoân, Sukhoi, Tupolev e Yakovlev.

Lista degli aeroplani MiG[modifica | modifica sorgente]

Con la direttiva NKAP numero 704[1] del 9 dicembre 1940 del Commissariato del popolo per l'industra aeronautica, la designazione ufficiale degli aeromobili in Unione Sovietica veniva riorganizzata. Ogni apparecchio perciò, una volta entrato allo stadio di prototipo, accettato da una commissione apposita, veniva registrato con le prime due iniziali del cognome del capo dell'OKB e da un numero progressivo, dispari per i caccia e pari per tutti gli altri apparecchi, anche se non mancano numerose eccezioni. Nel caso in cui i progettisti capo fossero stati più d'uno l'iniziale del progettista seguente era solo una. Questo in parte spiega il motivo per il quale una sigla è stata riusata (MiG-9) e perché alcune sigle sono state saltate (quasi tutte le pari).

Nome Ruolo Anno
MiG-1 o I-200 Caccia intercettore d'alta quota monoposto a pistoni 1941
MiG-3 o I-63 Caccia intercettore d'alta quota monoposto a pistoni 1941
I-210 Caccia intercettore d'alta quota monoposto a pistoni 1941
MiG-5 o DIS o T o IT Cacciabombardiere ricognitore monoposto a pistoni bimotore 1941
MiG-7 Caccia intercettore d'alta quota monoposto a pistoni 1941
MiG-9 (designazione riusata) o IKh Caccia monoposto a pistoni 1941
I-230 o D o MiG-3U Caccia monoposto a pistoni 1942
I-220 o A Prototipo di caccia monoposto a pistoni 1943
I-221 o 2A Prototipo di caccia monoposto a pistoni 1943
I-222 o 3A Prototipo di caccia monoposto a pistoni 1943
I-231 o 2D Caccia monoposto a pistoni 1943
I-211 o Ye Prototipo di caccia monoposto a pistoni 1943
MiG-11 Sigla non usata, riservata per lo I-220 -
I-224 o 4A Prototipo di caccia monoposto a pistoni 1944
MiG-13 o I-250 o N Caccia monoposto bimotore a propulsione mista 1945
MiG-8 Aeroplano da turismo a tre posti a pistoni 1945
I-300 o F Prototipo di caccia monoposto bimotore a getto 1946
I-301 o FS Prototipo di caccia monoposto bimotore a getto 1946
MiG-9 Caccia monoposto bimotore a getto 1946
FT Prototipo di addestratore biposto bimotore a getto 1946
I-270 o Zh Caccia monoposto a razzo 1947
I-305 o FL Caccia monoposto bimotore a getto 1947
I-307 o MiG-9 o FF Caccia monoposto bimotore a getto 1947
I-308 o FR Caccia monoposto bimotore a getto 1947
I-310 o S Prototipo di caccia monoposto a getto 1947
I-320 o FN Prototipo di caccia monoposto a getto 1947
MiG-15 Caccia monoposto a getto 1947
I-320R Prototipo di caccia monoposto a getto 1947
I-330 Prototipo di caccia monoposto a getto 1950
MiG-17 Caccia monoposto a getto 1950
SF Prototipo di caccia monoposto a getto 1950
SP-1 Prototipo di caccia monoposto a getto 1951
SP-2 Prototipo di caccia monoposto a getto 1951
SU Prototipo di cacciabombardiere monoposto a getto 1951
SR Prototipo di caccia ricognitore monoposto a getto 1951
I-340 o SM Prototipo di caccia monoposto a getto 1951
I-350 Prototipo di caccia monoposto a getto 1951
I-360 o SM-2 Prototipo di caccia monoposto a getto 1951
SM-7 Prototipo di caccia monoposto a getto 1951
SM-9 Prototipo di caccia monoposto a getto 1951
SM-10 Prototipo di caccia monoposto a getto 1951
SM-20 Simulacro del Kh-20 1951
SM-K Simulacro del Kh-10S 1951
SM-30 Prototipo di caccia monoposto a getto a decollo corto con razzo ausiliario 1951
SM-50 Prototipo di caccia monoposto a getto 1951
SM-51 Prototipo di caccia monoposto a getto 1951
SM-52 Prototipo di caccia monoposto a getto 1951
SN Prototipo di caccia monoposto a getto 1953
MiG-19 Caccia monoposto a getto 1955
I-370 o Ye-1 Prototipo di caccia monoposto a getto 1955
Ye-2 Prototipo di caccia monoposto a getto 1955
Ye-50 Prototipo di caccia monoposto a getto 1955
Ye-3 o I-380 e I-410 Prototipo di caccia monoposto a getto 1956
Ye-4 Prototipo di caccia monoposto a getto 1956
Ye-5 Prototipo di caccia monoposto a getto 1956
Ye-6 Prototipo di caccia monoposto a getto 1956
SM-12 Prototipo di caccia monoposto a getto 1957
Ye-7 Prototipo di caccia monoposto a getto 1957
Ye-7U Prototipo di caccia intercettore monoposto a getto 1957
Ye-7/5 Prototipo di caccia intercettore monoposto a getto 1957
Ye-9 Prototipo di caccia monoposto a getto 1958
Ye-60 Prototipo di caccia monoposto a getto 1958
Ye-150 Prototipo di caccia intercettore monoposto monomotore a getto 1959
Ye-151 Prototipo di caccia intercettore monoposto monomotore a getto 1959
Ye-152 Prototipo di caccia intercettore monoposto monomotore a getto 1959
Ye-166 Aeroplano da primato 1961
Ye-8 Prototipo caccia monoposto a getto 1962
A-144 o MiG-21I Prototipo sperimentale 1964
Ye-26 Prototipo caccia intercettore monoposto bimotore a getto 1964
Ye-155 Prototipo di caccia intercettore monoposto bimotore a getto 1964
MiG-25 Caccia intercettore monoposto bimotore a getto 1964
MiG-105 Spiral Astronavetta spaziale a razzo 1965
Ye-23DPD o 23-01 o Ye-23/1 Prototipo di caccia monoposto a getto 1966
Ye-23IG o 23-11 o Ye-23/11 Prototipo di caccia monoposto a getto 1966
Ye-76 Aeroplano da primato 1967
Ye-266 Aeroplano da primato 1967
MiG-23 Caccia monoposto a getto 1968
MiG-27 Cacciabombardiere monoposto a getto 1973
Ye-33 Aeroplano da primato 1974
Ye-66 Aeroplano da primato 1974
MiG-31 Caccia intercettore biposto bimotore a getto 1975
9 Prototipo di caccia intercettore monoposto bimotore a getto 1977
MiG-29 Caccia intercettore monoposto bimotore a getto 1985
MiG-110 Prototipo da trasporto da 35 posti bimotore a turboelica 1995
MiG-33 Caccia intercettore monoposto bimotore a getto 1989
MiG-AT addestratore biposto bimotore a getto 1996
MFI o 1-42 e 1-44 Prototipo caccia multiruolo monoposto bimotore a getto 1998
MiG-35 Caccia intercettore monoposto bimotore a getto 2005

Immaginari[modifica | modifica sorgente]

I MiG erano i più conosciuti caccia sovietici durante la guerra fredda, di conseguenza si possono trovare un gran numero di MiG nei film e nei libri occidentali, ma alcuni di essi sono di pura fantasia:

  • il MiG-28 è un aereo inventato (non è mai esistito alcun MiG-28) usato nel film Top Gun del 1986. In realtà si tratta di F-5 Tiger II statunitensi della pattuglia "Aggressor" (una pattuglia addestrata a simulare le manovre degli aerei sovietici). La sigla MiG-28 è stata usata anche in un telefilm ed in un romanzo.
  • Il MiG-31 "Firefox" è un altro aereo inventato usato in due romanzi (Firefox e Firefox Down) e nel film Firefox con Clint Eastwood. Per accrescere la confusione, il radar del MiG-25, il predecessore del MiG-31, si chiama "Fox Fire" in codice NATO.
  • Il MiG-37B "Ferret E" è invece un modellino di plastica venduto in scatola di montaggio dalla Italeri.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ НКАП, Народный комиссариат авиационной промышленности, grossomodo equivalente ad un «Ministero dell'Aeronautica»

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]