Olivetti Prodest PC 128

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Olivetti Prodest PC 128
computer
MO6.jpg
Thomson MO6, il modello originale da cui deriva il Prodest PC 128
TipoHome computer
Paese d'origineFrancia Francia
ProduttoreThomson SA
Inizio vendita1986
Fine vendita1989
Prezzo di lancio380000 lire
CPUMotorola 6809E
Frequenza1 MHz
ROM64 kb
RAM di serie128 kb
Tastiera incorporata69 tasti, 5 tasti funzioni e tasti direzionali, meccanica
Risoluzioni video8 modi, da 160 x 200 a 640 x 200 pixel
Schermo40 o 80 caratteri x 24 linee
Uscita audio3 canali, 7 ottave + un canale di rumore bianco
PortePenna ottica, Joystick, Mouse, Centronics, Cartridge, External Audio, Bus, RGB
SO di serieSIMIV Microsoft BASIC 128 1.0, SIMIV Microsoft BASIC 1.0
Altro software di serieKit di base
Peso1,7 kg
Dimensioni (A x L x P)5 x 30 x 21 cm

Olivetti Prodest PC 128 è un home computer distribuito in Italia dalla Olivetti a partire dal 1986, il primo in ordine cronologico di tre computer commercializzati con il marchio Olivetti Prodest, al quale seguirono i modelli PC128S e PC1.

La macchina è la versione italiana del computer Thomson MO6 prodotto dalla francese Thomson SA, al quale vennero applicate delle modifiche al layout della tastiera, alla ROM (che conservava due distinte versioni del BASIC Microsoft come il MO6: il SIMIV BASIC 1.0 - per la compatibilità con i programmi del modello precedente MO5 - e il SIMIV BASIC 128 1.0 - che fornisce diversi miglioramenti e la capacità di indirizzare in maniera trasparente i 128 Kib di RAM del computer) come l'aggiunta del caratteristico logo con l'immagine di una piramide. Oltre a una versione base, che comprendeva il solo manuale e il cui prezzo di vendita era di 380000 lire, era disponibile un secondo allestimento chiamato "Kit d'inizio PC 128" che includeva la penna ottica e il software ColorPaint al prezzo di 420000 lire[1].

Il calcolatore era un compatto che comprendeva nell'unità centrale la tastiera, l'alimentatore, un lettore di cassette a nastro mentre potevano essere acquistati come accessori un monitor da 12" bianco e nero o 14" a colori, un joystick, un mouse, un lettore di floppy disk da 3"½, una penna ottica e una stampante ad aghi near letter quality.

Kit di base[modifica | modifica wikitesto]

Insieme al home computer veniva allegata una piccola confezione di forma quadrata chiamata "Kit di base" che conteneva nove programmi della Infogrames, tradotti in italiano, su sei cassette a nastro:

  1. Introduzione al BASIC (programma educativo, cassetta 1)
  2. Introduzione al BASIC (programma educativo, cassetta 2)
  3. Sortileges (gioco di labirinto in assonometria isometrica, fantasy)
  4. Scarfinger (l'agente segreto 06 deve guidare la sua moto e schivare gli ostacoli sui tornanti dell'isola di Scarfinger, raccogliendo nel frattempo le bombe per distruggere la porta blindata e otto reattori nucleari)
  5. Androides (clone di Lode Runner)
  6. Compilation I, che comprendeva i seguenti videogiochi:
    1. Meteo 7 (clone di Space Invaders)
    2. Spix (clone di Qix)
    3. Ruggero e Paolo (clone di Donkey Kong)
    4. Troff (clone di Tron)

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Segue l'elenco parziale dei giochi creati e distribuiti per questo computer[2]:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Storia informatica - Olivetti, su storiainformatica.it.
  2. ^ (FR) Programmes pour DCMOTO et ordinateurs Thomson (Support : PC128 k7), su dcmoto.free.fr.
  3. ^ Jackson Soft Compilation PC128 & C16, n. 5, Gruppo Editoriale Jackson, 1987.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (FR) DCMOTO (emulatore per l'Olivetti Prodest PC 128), su dcmoto.free.fr.
  Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica
Controllo di autoritàBNF (FRcb12065224f (data)